home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CONSIGLIO COMUNALE Precedente  Successivo
 
22/03/2011Comune di Bra
 
 
CONSIGLIO COMUNALE DI BRA/1: SI PREPARA IL PASSAGGIO DI COMPETENZE SUI RIFIUTI
 
Dal primo aprile gestione di raccolta e smaltimento alle provincie
 
Saranno conferite nella Str, la società partecipata dai comuni che aderiscono al Coabser, le quote che il comune di Bra detiene all'interno dello stesso consorzio di bacino per la raccolta e lo smaltimento rifiuti. A deciderlo il consiglio comunale, che si è riunito ieri, lunedì 21 marzo 2011. “Questa è una delibera di salvaguardia per il nostro territorio rispetto alla patrimonializzazione del consorzio” - ha definito il provvedimento il sindaco Bruna Sibille, mentre il vice presidente del Coabser, Gian Carlo Balestra (consigliere Pdl), ha ricordato come “Coabser è l'unico consorzio, tra i quattro che operano oggi in provincia di Cuneo, che sia proprietario di immobili e impianti recenti e con un valore commerciale significativo”, prima di ricordare la genesi e le diverse vicende che hanno coinvolto il consorzio negli ultimi anni.
La decisione è maturata in relazione all'approssimarsi della scadenza del primo aprile, quando i consorzi saranno sciolti e la gestione del servizio passerà in capo alla provincia. “Nutro forti dubbi sul fatto che le funzioni svolte dal consorzio possano passare alla provincia. In ogni caso sarebbe stato utile conoscere i risparmi preventivati da questa concentrazione su base provinciale, in modo da permettere di fare raffronti sul miglioramento dei servizi e dei costi” - ha detto Pietro Ferrero (capogruppo “Con Sibille per Bra”), mentre per il capogruppo di “Progetto Bra”, Claudio Lacertosa, “restano da chiarire ancora molti punti. Come avverrà il passaggio di funzioni e come sarà gestito il periodo transitorio? Speriamo che questa deliberazione riesca almeno a salvaguardare il patrimonio del consorzio, dopo l'utile lavoro svolto dal Coabser in vent'anni di attività”.

Sul punto è intervenuta nuovamente anche il sindaco Sibille: “Se si vuole trovare un ruolo alle provincie, non lo si deve fare a danno della qualità dei servizi. Non credo che da Cuneo sarà semplice verificare se una nostra via è stata più o meno pulita bene. Diverso è il discorso sullo smaltimento, ma un conto è la programmazione, altro è la gestione minuta di un appalto”. La deliberazione è stata approvata con l'astensione dei gruppi Lega nord, Bra domani e Bra futura. (rg)
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

21
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login