home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
SPETTACOLI - MUSICA
Precedente  Successivo
 
07/02/2019Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
PREMIAZIONI E PERFORMANCE COMICHE CONFERMANO IL SUCCESSO DELLA SECONDA SERATA DEL FESTIVAL.
 
Classifica della sala stampa dei dodici artisti: Area Blu: Daniele Silvestri, Arisa, Loredana Bertè e Achille Lauro. Area Gialla: Il Volo, Ghemon, Paola Turci e ex-Otago. Area Rossa: Nek, Negrita, Einar, Federica Carta e Shade. Foto di Carlo Capodanno.
 


Standing ovation, duetti, premiazioni e comici, hanno scatenato applausi per la coinvolgete performance dei grandi ospiti protagonisti, della seconda serata del 69° Festival di Sanremo.
Ottimo l'ascolto, sono stati più di 9 milioni, con uno schare del 47.3 per cento, i telespettatori che hanno seguito l'esilarante e coinvolgente per gli ospiti che hanno animato il famoso ed ambito palco sanremese, tra questi:
Pippo Baudo, Fiorella Mannoia, Michelle Hunziker, Marco Mengoni con Tom Walker, Riccardo Cocciante, Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci, Laura Chiatti, Michele Riondino e i comici Pio e Amedeo.
La canzone di Claudio Baglione “Noi no” ha aperto la seconda serata del Festival di Sanremo, portando quella nostalgia dei tempi passati e l'emozione della sua inconfondibile voce, associata, in questo caso, alla coreografia che il pezzo richiedeva.
Sono stati dodici i cantanti in gara nella kermesse festivaliera di mercoledì 6 febbraio 2019.
“Presento mio fratello sole e mia sorella luna, che sono Virginia Raffaele e Claudio Bisio” esordisce il direttore artistico.
La gara inizia con Achille lauro “Rolls Royce”; (La canzone parla dell'apparenza, di come vediamo il mondo e di come invece è realmente).
Einar “Parole nuove”; (Se te ne vai non ti verrò a cercare, camminerò lontano dal tuo cuore e giuro che cancellerò il tuo nome e riscriverò l'amore con parole nuove).
Il Volo “Musica che resta”; (Brano dedicato alla forza della musica. “Tu che sei più importante. Non siamo un soffio di vento. Il tuo posto è per sempre qui).
Arisa “Mi sento bene”; (Una canzone per liberarmi, per sentirmi bene, la necessità di dare il giusto peso alle cose).
Claudio Bisio presenta Fiorella Mannoia che canta “Il peso del coraggio”, e poi, insieme a Claudio Baglioni cantano “Quello che le donne non dicono”.
Arriva sul palco Nek “Mi farò trovare pronto”; (Una rivoluzione interiore per essere all'altezza dell'amore, afferma che nessuna poesia potrà mai arrivare all'altezza dell'amore).

Claudio Baglione al pianoforte, insieme a Virginia Raffaele intonano “Il mio tipo ideale”, sul palco arriva il mitico Pippo Baudo.

Daniele Silvestri insieme al rapper Rancore interpretano “Argentovivo”; (Danno voce ad un sedicenne dall'argento vivo che viene descritto come "una scintilla che si infiamma dentro di noi)
Michelle Hunziker accolta da Claudio Bisio, duettano una parodia ritrovando una mai dimenticata intesa artistica.
La gara riprende con Ex-Otago “Solo una canzone”; (Una dichiarazione d'amore, una ballata che racconta una fase dell'amore meno inflazionata, quella dell'amore “adulto”).

Applausi per Marco Mengoni e Tom Walker che interpretano “Hola” e poi un duetto insieme a Claudio Baglioni con “Emozioni” di Lucio Battisti.

Prossimo cantante in gara Ghemon “Rose viola”; (Rose viola stese sulle lenzuola come tutte le notti in cui
te ne stai da sola, nodi in gola ed il trucco che cola).
Loredana Bertè “Cosa ti aspetti da me”; (Che cosa vuoi da me, cosa ti aspetti dentro te, che tanto non lo sai tanto non lo vuoi, quello che cerchi tu da me). Applausi per la cantante, che con la sua personalità si è ripresa il merito di una grande rinascita artistica.
Paola Turci “L'ultimo ostacolo”; (Ricordo quando tu mi hai detto “non aver paura di tremare”,
che siamo fiamme in mezzo al vento, fragili ma sempre in verticale, magari non è l'ultimo ostacolo).

Al festival si propone un'opera lirica, dalla Carmen di George Bizet “Habanera” simpatica interpretazione dalla brava Virginia Raffaele che finisce per cantare e fischiettare un medley di canzoni.

Negrita “I ragazzi stanno bene”; (Con il cuore stretto in mano e con i tagli sulla pelle, ma i ragazzi sono in strada, i ragazzi stanno bene, non ascoltano i consigli e hanno il fuoco nelle vene).
Federica Carta e Shade “Senza farlo apposta”; (Prima facevi monologhi, ora parli a monosillabi e ti sei messa quei tacchi per ballare sopra al mio cuore).
Pippo Baudo torna sul palco per annunciare “la canzone del secolo” di Claudio Baglioni, “Questo piccolo grande amore”. A commentare e dare verve alla canzone ci sono i comici Pio e Amedeo che, ricordano a Claudio…. “la ragazza dalla maglietta fina adesso porta la pancera, ti devi ringiovanire…...magari con Fabio Rovazzi che è il botulino di Morandi e Albano”. Esilarante il duo comico che ha dato un taglio dissacrate e divertenti su temi attuali, scatenando meritatissimi applausi.
Riccardo Cocciante, Giò di Tonno e Vittorio Matteucci con la canzone “Bella” e poi ha ricevuto una standing ovation con il brano “Margherita”.
Gli attori, Michele Riondino e Laura Chiatti, hanno fatto ballare e cantare tutti al ritmò di “Un'Avventura” di Lucio Battisti a promuovere l'uscita del film d'amore dal titolo omonimo.
Premio alla carriera a Pino Daniele. A consegnare la targa alle figlie, Alessandro Il Grande (Presidente del Consiglio Comunale di Sanremo).
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

16
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login