home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon

sabato, 8 ottobre 2022

SABATO A TORINO DUE REGISTE ITALIANE PLURIPREMIATE

Roberta Torre e Maura Delpero

Tipo eventoSpettacoli - Cinema
Ora15:00
LuogoCinema Ambrosio
InfoAl Contemporanea International Film Festival è la volta di due apprezzate registe italiane. Sabato 8 ottobre arrivano a Torino la regista Maura Delpero - a cui Kering e il Festival di Cannes hanno recentemente conferito il Women in Motion Young Talent Award - e Roberta Torre, autrice di film selezionati dai più importanti festival internazionali, da Venezia alla Berlinale, da Cannes al Sundance.

Alle 19,30 al Cinema Ambrosio è prevista la proiezione del film "Maternal" di Maura Delpero alla presenza della regista. Il lungometraggio è stato selezionato in oltre 130 festival internazionali, ricevendo più di 30 premi, tra cui la Menzione speciale della giuria, il Premio della Giuria Ecumenica e l'Europa Cinemas Label per Miglior Film europeo alla 72ª edizione del Locarno Film Festival, il premio FIPRESCI al Festival internazionale del cinema di Mar del Plata. Dopo aver ricevuto una candidatura ai Nastri d'Argento 2021 per Miglior regista esordiente, "Maternal" è stato nominato anche per il Miglior Esordio alla Regia ai Premi David di Donatello nel 2022.

Il film
L’Hogar è un centro religioso italo-argentino per ragazze madri, un luogo paradossale in cui la maternità precoce di giovani madri adolescenti convive con il voto di castità delle suore che le hanno accolte, tra regole rigide e amore cristiano. In questo singolare contesto s’intrecciano le vite di Paola, giovane suora appena arrivata dall’Italia per finire il noviziato, e di due diciassettenni argentine, Lu e Fati, bambine bruscamente trasformate in madri.
Alle 21,30, quindi, tocca a Roberta Torre presentare la sua ultima opera "Le Favolose", film d'apertura delle Notti veneziane alle "Giornate degli Autori".
Roberta Torre, regista e autrice di cinema e teatro, tra le artiste più eclettiche del panorama italiano, i cui film hanno ricevuti importanti riconoscimenti tra i quali David di Donatello e Nastri d'Argento, è anche la presidente della giuria del Concorso Internazionale del Contemporanea International Film festival.

Il film
Succede spesso che in punto di morte le persone trans vengano private della loro identità. Le famiglie si vergognano, i funerali avvengono in gran segreto e sulle lapidi è inciso il nome che avevano prima della transizione vanificando con violenza tutto il percorso compiuto. È quello che accade anche ad Antonia. Le sue amiche si riuniscono per rievocarla, nel tentativo di
restituirle la sua identità negata.

Prima dei due appuntamenti, alle 18,45 al Cinema Ambrosio con ingresso gratuito, è prevista l'anteprima nazionale di "Lenzuola rosse" di Luciana Fabbri, alla presenza della regista. Il documentario si incentra sulla memoria della Resistenza nel paese di Noli, raccontata dai testimoni diretti e dai loro familiari.

Il festival è realizzato da Distretto Cinema, con la collaborazione di Film Commission Torino Piemonte, Circolo dei Lettori, Archivio Nazionale Cinema di Impresa, Rai Teche, Università di Bologna, Associazione Amleta, Associazione Donne 4.0, Women In Film, Television and Media Italia, il Museo Nazionale del Cinema, Festival del CinemAmbiente, Lovers Film Festival, il Dams dell'Università di Torino e il Cinema Ambrosio di Torino.

Al Cinema Ambrosio l'ingresso è gratuito per gli appuntamenti pomeridiani e preserali. Ingresso a pagamento solo per i film della sera quando si entra con biglietto di 5 euro (intero).
Per incentivare giovani e ragazzi, gli under 26 entrano gratis a qualsiasi proiezione.
Il sito del festival: www.contemporaneafilmfestival.com.

 

 

DESCRIZIONE MANIFESTAZIONE

 

Al Contemporanea International Film Festival è la volta di due apprezzate registe italiane. Sabato 8 ottobre arrivano a Torino la regista Maura Delpero - a cui Kering e il Festival di Cannes hanno recentemente conferito il Women in Motion Young Talent Award - e Roberta Torre, autrice di film selezionati dai più importanti festival internazionali, da Venezia alla Berlinale, da Cannes al Sundance.

Alle 19,30 al Cinema Ambrosio è prevista la proiezione del film "Maternal" di Maura Delpero alla presenza della regista. Il lungometraggio è stato selezionato in oltre 130 festival internazionali, ricevendo più di 30 premi, tra cui la Menzione speciale della giuria, il Premio della Giuria Ecumenica e l'Europa Cinemas Label per Miglior Film europeo alla 72ª edizione del Locarno Film Festival, il premio FIPRESCI al Festival internazionale del cinema di Mar del Plata. Dopo aver ricevuto una candidatura ai Nastri d'Argento 2021 per Miglior regista esordiente, "Maternal" è stato nominato anche per il Miglior Esordio alla Regia ai Premi David di Donatello nel 2022.

Il film
L'Hogar è un centro religioso italo-argentino per ragazze madri, un luogo paradossale in cui la maternità precoce di giovani madri adolescenti convive con il voto di castità delle suore che le hanno accolte, tra regole rigide e amore cristiano. In questo singolare contesto s'intrecciano le vite di Paola, giovane suora appena arrivata dall'Italia per finire il noviziato, e di due diciassettenni argentine, Lu e Fati, bambine bruscamente trasformate in madri.
Alle 21,30, quindi, tocca a Roberta Torre presentare la sua ultima opera "Le Favolose", film d'apertura delle Notti veneziane alle "Giornate degli Autori".
Roberta Torre, regista e autrice di cinema e teatro, tra le artiste più eclettiche del panorama italiano, i cui film hanno ricevuti importanti riconoscimenti tra i quali David di Donatello e Nastri d'Argento, è anche la presidente della giuria del Concorso Internazionale del Contemporanea International Film festival.

Il film
Succede spesso che in punto di morte le persone trans vengano private della loro identità. Le famiglie si vergognano, i funerali avvengono in gran segreto e sulle lapidi è inciso il nome che avevano prima della transizione vanificando con violenza tutto il percorso compiuto. È quello che accade anche ad Antonia. Le sue amiche si riuniscono per rievocarla, nel tentativo di
restituirle la sua identità negata.

Prima dei due appuntamenti, alle 18,45 al Cinema Ambrosio con ingresso gratuito, è prevista l'anteprima nazionale di "Lenzuola rosse" di Luciana Fabbri, alla presenza della regista. Il documentario si incentra sulla memoria della Resistenza nel paese di Noli, raccontata dai testimoni diretti e dai loro familiari.

Il festival è realizzato da Distretto Cinema, con la collaborazione di Film Commission Torino Piemonte, Circolo dei Lettori, Archivio Nazionale Cinema di Impresa, Rai Teche, Università di Bologna, Associazione Amleta, Associazione Donne 4.0, Women In Film, Television and Media Italia, il Museo Nazionale del Cinema, Festival del CinemAmbiente, Lovers Film Festival, il Dams dell'Università di Torino e il Cinema Ambrosio di Torino.

Al Cinema Ambrosio l'ingresso è gratuito per gli appuntamenti pomeridiani e preserali. Ingresso a pagamento solo per i film della sera quando si entra con biglietto di 5 euro (intero).
Per incentivare giovani e ragazzi, gli under 26 entrano gratis a qualsiasi proiezione.
Il sito del festival: www.contemporaneafilmfestival.com.

 

 

 

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE

 

 

 



ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

03
dicembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login