home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
28/06/2011Comune di Casale Monferrato
 
 
SICUREZZA: IN ARRIVO DALLA PROVINCIA 27 MILA EURO PER TOTEM MULTIMEDIALI
 
 
“Totem multimediali per la sicurezza e la comunicazione” saranno installati a Casale Monferrato grazie al contributo di 27 mila euro della Provincia di Alessandria nell’ambito della sicurezza integrata. La Giunta provinciale ha infatti comunicato con una nota del presidente Paolo Filippi l’assegnazione dei fondi ai vari progetti presentati, riconoscendo al Comune di Casale Monferrato la maggior erogazione: «Ancora una volta è stata dimostrata la validità progettuale del nostro Comune – ha voluto sottolineare il sindaco Giorgio Demezzi – che in tema di sicurezza sta investendo molto, sapendo che il viver bene è fondamentale per una città. Con questo progetto, ancora una volta, ci siamo principalmente preoccupati delle fasce più deboli, garantendo loro nuovi strumenti, tecnologicamente all’avanguardia». Il progetto presentato in Provincia era stato predisposto dal Comando di Polizia Locale e dal Ced (Centro Elaborazione Dati) del Comune e prevede l’installazione di alcuni totem per la sicurezza in punti strategici della città, come le piazze Castello e Vittorio Veneto. «Gli obiettivi più generali del progetto – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza, Federico Riboldi – saranno quelli di prevenire ed evitare situazioni di criminalità in generale, dare ai cittadini uno strumento immediato per presentare denunce e segnalazioni, oltre ad un punto di riferimento sicuro 24 ore su 24. È importante che aumenti soprattutto la sicurezza percepita dai cittadini e diminuisca, al tempo stesso, la percezione di insicurezza della popolazione. Il tutto dando alle Forze di Polizia uno strumento in più per il controllo ed il monitoraggio del territorio».
«Con un sistema molto semplice ed intuitivo – ha concluso il sindaco Demezzi – chi si troverà in difficoltà potrà mettersi immediatamente in contatto con la centrale operativa del Comando di Polizia Locale. Un passo in più per essere sempre più vicini ai cittadini, per non farli sentire abbandonati, ma al centro dell’attenzione in ogni circostanza».
Dati tecnici I totem multimediali saranno illuminati ed individuabili a distanza con un diffusore di allarme acustico e visivo nella parte superiore. Un  sistema infrarosso di rilevazione del movimento attiva un sistema di illuminazione a led a basso consumo che illumina a giorno la zona interessata. Le persone che passeggeranno vicino ai totem avranno il percorso illuminato e quelle che avranno cattive intenzioni sapranno che potranno essere viste.  Saranno dotati di due pulsanti disposti in maniera tale da essere utilizzati facilmente anche da disabili e bambini: Pulsante VERDE per attivare i sistemi di comunicazioni VOIP (Voice Over IP) che permettono al cittadino premendo soltanto il pulsante di comunicare direttamente con le forze dell’ordine, per denunciare una situazione di disagio personale, segnalare un incidente nelle vicinanze, una grave discussione nel condominio, ecc..
Pulsante ROSSO per attivare il sistema di allarme davanti ad un pericolo imminente; attivando il sistema in questo modo si genera:


  •  un segnale sonoro e luminoso, grazie ad una luce rotante ed a un diffusore audio che richiama l’attenzione di   passanti e vicini;



  •  un messaggio alla centrale operativa della Polizia Locale con le indicazioni per individuare velocemente   l’ubicazione del totem.


Il sistema nel frattempo invierà alla Centrale le immagini in diretta e sarà possibile scaricare quelle registrate immediatamente dopo della richiesta di soccorso. Dalla centrale operativa sarà possibile controllare la situazione visualizzando le immagini della videosorveglianza in tempo reale e dare corso alle azioni pertinenti oppure ripristinare il sistema in caso di falso allarme.  I totem sono provvisti inoltre di un monitor touchscreen antivandalismo che fornirà informazioni relative a sicurezza, numeri utili delle forze dell’ordine, assistenza sociale, come comportarsi davanti a diverse situazioni e sono collegati alla “control room” della Polizia Locale attraverso la rete di fibra ottica già presente. In questo modo è possibile registrare tutte le immagini della videosorveglianza, visionare le immagini dal vivo, controllare tutte le funzionalità ed aggiornare in tempo reale l’informazione ai cittadini. Sarà attivato infine un sistema di videosorveglianza a 360º composto telecamere digitali basate in tecnologia IP con lenti per la registrazioni delle immagini.
 

Allegato 1
Allegato 2

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login