home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ Precedente  Successivo
 
01/06/2011Legione Carabinieri "Piemonte e Valle d'Aosta" - Compagnia di Alba
 
 
PREGIUDICATO DI CARMAGNOLA RUBA AUTO CON A BORDO MONTAIN BIKE, PORTAFOGLI E CELLULARE AD AGRICOLTORE TRA LE VIGNE
 
A BAROLO VIENE INTERCETTATO ED ARRESTATO AD ALBA DAI CARABINIERI. CONDANNATO A 4 MESI DI RECLUSIONE.
 
Un agricoltore 40enne albese stava lavorando nelle sue vigne sulle colline vicino a BAROLO ed aveva lasciato l’auto parcheggiata aperta tra i filari e con all’interno una bici montain bike, il portafogli contenente un centinaio di euro, il telefonino ed altri attrezzi, non immaginando che qualcuno gli potesse portar via la sua auto.
     
Nella zona si aggirava il 35enne di CARMAGNOLA, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, MARCONETTO Alessandro il quale non si è lasciato sfuggire quella ghiotta occasione, è salito sull’auto ed è fuggito in direzione di ALBA. L’agricoltore derubato, quando ha visto la sua Station Wagon con uno sconosciuto alla guida che usciva ad elevata velocità dai filari immettendosi sulla strada provinciale, ha urlato ad un suo vicino di podere di chiamare subito i Carabinieri perché aveva subito il furto dell’auto.
     
Pervenuta la segnalazione di furto dell’auto sul NUMERO DI EMERGENZA 112 della Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di ALBA sono stati predisposti una serie di posti di blocco alla periferia di ALBA e l’auto rubata è stata intercettata pochi minuti più tardi in corso Europa dall’equipaggio di una gazzella del Radiomobile. Ne è nato un breve inseguimento per qualche centinaio di metri poi il ladro d’auto è stato bloccato ed arrestato dai militari con l’accusa di furto aggravato.
      
Il pregiudicato carmagnolese, vecchia conoscenza dei Carabinieri di ALBA che già lo avevano più volte denunciato in passato proprio per furto d’auto e ricettazione, è stato quindi accompagnato in carcere su disposizione del Pubblico Ministero Dott.ssa Laura DEODATO.
     
La refurtiva, auto e materiale in essa contenuto, è stata poi restituita dai Carabinieri al legittimo proprietario.
     
Nella serata di ieri l’arrestato è stato giudicato dal Tribunale di ALBA con rito direttissimo colpevole e gli è stata inflitta una condanna a quattro mesi di reclusione con il beneficio della condizionale.               

 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login