home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
ARTE E CULTURA Precedente  Successivo
 
13/10/2009PressVercelli
 
 
WEEK END DI CONCERTI PER “MUSICA A VILLA DURIO” NEL SEGNO DI BEETHOVEN
 
L'opera per violoncello e pianoforte con Massimo G. Bianchi e Francesco Ferrarini
 

Eccezionale doppio evento per la prestigiosa rassegna “Musica a Villa Durio”. La stagione musicale, promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Varallo ed organizzata dall’Associazione 24, proseguirà con due concerti sabato 17 e domenica 18 ottobre, nella sede storica di Villa Durio.In programma l’esecuzione integrale delle Sonate e Variazioni per violoncello e pianoforte di Ludwig van Beethoven in due parti nell’interpretazione di Massimo Giuseppe Bianchi al pianoforte e  Francesco Ferrarini al violoncello. Nel primo concerto, Sabato 17 ottobre (con inizio alle ore 21) verranno eseguite le due grandi Sonate op.5 e i due cicli di Variazioni dal Flauto Magico. Nel secondo concerto, il giorno successivo domenica 18 ottobre alle 17,30, le Variazioni dall’oratorio “Giuda Maccabeo” di Haendel, la Sonata op.69 e le due grandi sonate op.102.Si tratta di un’occasione davvero rara di ascoltare queste grandi opere integralmente. Esse coprono l’intero arco compositivo beethoveniano, dalle opere giovanili a quelle visionarie della maturità e si collocano ai vertici della produzione cameristica. Eccezionalmente per questo evento, verrà praticato un prezzo speciale sul biglietto per chi desiderasse assistere a entrambi i concerti.Massimo Giuseppe Bianchi affronta spesso nei suoi concerti opere di rara esecuzione e grande impegno virtuosistico come ad esempio le Variazioni Goldberg di J.S.Bach, la Sonata di Jean Barraqué le trascrizioni per pianoforte delle nove Sinfonie di Beethoven realizzate da Franz Liszt, delle quali ha eseguito più volte il ciclo completo.Collabora con importanti musicisti come Bruno Canino, Antonio Ballista, Guido Corti, Michelle Makarski, il Quartetto Stradivari ed è  regolarmente ospite di numerose istituzioni musicali e Festival di prestigio in Italia e all’estero. Di prossima uscita il suo debutto discografico per l’etichetta Naxos.È stato invitato, per il prossimo Aprile 2010, a tenere un seminario di interpretazione pianistica sul Novecento italiano presso il prestigioso Conservatorio di S.Cecilia di Roma.La sua curiosità e versatilità lo hanno portato verso l’improvvisazione e in questa veste ricordiamo almeno la sua collaborazione a due pianoforti con Enrico Pieranunzi e il duo con il grande clarinettista francese Louis Sclavis.Tra i festival in cui ha suonato “Roccella Jonica- Rumori Mediterranei” e recentemente “Umbria Jazz”.Nato a Verona, Francesco Ferrarini ha compiuto gli studi al Conservatorio di Rovigo nella classe del M° Simoncini dove si è diplomato con 10 e Lode. Ha seguito i corsi di Mario Brunello dal 1992 al 1996, mentre dal 1984 al 1999 si è perfezionato con  Franco Rossi, di cui è considerato tra i migliori allievi. È stato premiato in vari concorsi tra cui il “Perosi” di Biella, lo “Zamboni” di Cesena, il Concorso Internazionale di Caltanissetta, il prestigioso Premio Quadrivio. In qualità di primo violoncello e solista ha collaborato con importanti formazioni tra i quali  I Virtuosi Italiani, Nextime Ensemble, I Filarmonici di Verona, I Solisti Filarmonici Italiani, l’Orchestra da Camera del Teatro Regio di Parma e molte altre, esibendosi nei più importanti teatri italiani ed esteri. Dal 2000 al 2008 è stato primo violoncello nell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, collaborando poi, sempre come prima parte, con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’ Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia e altre. Ha suonato sotto la guida di direttori quali: M.W.Chung, Y. Temirkanov, R. Muti, R.F. de Burgos. Degna di nota la sua partecipazione con I Solisti di Mosca diretti da Yuri Bashmet. L’attenzione verso l’aspetto filologico dell’esecuzione lo ha portato ad esibirsi anche con formazioni come l’Accademia De li Musici, Arte dell’Arco, I Virtuosi Barocchi, I Filarmonici, il Gruppo Barocco de I Virtuosi Italiani. Ha inciso per le etichette discografiche  Chandos, BMG Ricordi, EMI, Dynamic, Tactus, Bottega Discantica, Nuova Era, Naxos, Deutsche Harmonia Mundi.Suona su un violoncello del 1700 della scuola italiana e un violoncello tirolese del 1600.È docente di violoncello presso l’Istituto  Superiore di studi musicali  pareggiato di Reggio Emilia.L’ultimo concerto avrà luogo domenica 25 alle ore 17,30. Ingresso 10 euro. Info al 348.55.111.21 e su www.villadurio.net . Queste le date ed i concerti dell’edizione autunnale 2009 di Musica a Villa Durio: Domenica 25 ottobre (Teatro Civico) ore 17,30, Enrico Pieranunzi, pianoforte, Luca Bulgarelli, contrabbasso e Andrè “Dedè” Ceccarelli, batteria.



 


 








 

 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

18
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login