home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
ECONOMIA E LAVORO
Precedente  Successivo
 
23/03/2011Provincia Verbano Cusio Ossola
 
 
INCONTRO PROVINCIA SINDACATI PER CENTRALI TESSENDERLO
 
 
Incontro nel pomeriggio tra il Presidente Nobili, gli Assessori Franzi e Marchioni con rappresentanti di CGIL, CISL, UIL e RSU di Tessenderlo. Un confronto richiesto dalla parte sindacale, in vista dell’assemblea di fabbrica della prossima settimana, per avere un quadro chiaro delle posizioni dell’Amministrazione Provinciale in merito al rinnovo delle concessioni delle due centrali idroelettriche (a Megolo e Ceppo Morelli) di proprietà della multinazionale subentrata negli impianti Enichem di Pieve Vergonte. “Nelle scorse settimane Tessenderlo ci ha presentato il proprio piano di sviluppo che prevede investimenti per il riammodernamento degli impianti. In questo contesto – fa sapere il Presidente Nobili – ci hanno chiesto rassicurazioni sul rinnovo delle concessioni per le due centrali. Siamo stati molto chiari. Per quella di Megolo, hanno appurato i nostri tecnici sentendo la Regione, si tratta di una concessione legata all’impiego dell’energia prodotta in attività industriali in loco. Il rinnovo trentennale può essere concesso solo se queste vengono mantenute”.
“La centrale di Ceppo Morelli – prosegue Nobili – non rientra invece nelle concessioni trentennali, ma nell’emendamento presentato la scorsa estate, ora diventato legge, che ha tra i suoi promotori il Senatore Zanetta. Un provvedimento che concede un rinnovo di 5 più 7 anni per quelle società di produzione idroelettrica che consentono l’ingresso nel loro azionariato di enti pubblici. Ed è questa la via che vogliamo perseguire. Abbiamo chiesto a Tessenderlo che valuti questa nostra proposta fin da subito, perché se non fossero interessati a questa ipotesi, noi partiremmo nella definizione di una gara da indire tra cinque anni. Intanto attraverso i funzionari del nostro Settore Ambiente, l’avvocatura della Provincia e un legale esperto in materia, che si è già occupato di queste tematiche per l’UNCEM, stiamo verificando come è possibile muoversi in questa direzione”. “A Tessenderlo – ha evidenziato Nobili alle organizzazioni sindacali – abbiamo fatto capire chiaramente come le concessioni verranno rinnovate solo a fronte di garanzie sul piano del mantenimento di insediamenti produttivi e posti di lavoro sul territorio. In questa prospettiva si inserisce in tempi ravvicinati l’intervento di pre-bonifica da 15 milioni di euro, della quale abbiamo avuto notizia dalla dirigenza di Syndial nei giorni scorsi”.
Il Presidente Nobili ha altresì evidenziato come si voglia chiudere la partita con Tessenderlo solo quando si sarà in possesso di informazioni tecnico-giuridiche inoppugnabili, per evitare ricorsi da parte di privati che potrebbero sollevare dubbi sulla legittimità della Provincia di essere al contempo soggetto autorizzato al rilascio delle concessioni e destinatario delle medesime.

Ufficio Stampa Provincia Verbano Cusio Ossola
Cristina Pastore tel. 0323-4950.206
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

17
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login