home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
ECONOMIA E LAVORO Precedente  Successivo
 
15/10/2010Associazione Industriali di Novara
 
 
GIORDANO: ALLO STUDIO UN “PIANO STRATEGICO” PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DEL PIEMONTE
 
L'assessore regionale allo sviluppo economico ne ha presentato i principi ispiratori durante un incontro con gli imprenditori della Giunta dell'Ain
 

Un “piano strategico” che delinea un nuovo modello di sviluppo industriale per il Piemonte, andando oltre la logica “emergenziale” che ha portato la Giunta regionale a varare, già nello scorso giugno, quel “Piano straordinario per l’occupazione” che ha messo 400 milioni di euro a disposizione delle imprese del territorio. È ciò cui sta lavorando l’assessore regionale allo sviluppo economico, ricerca e innovazione, Massimo Giordano, che ieri sera ne ha anticipato i principi ispiratori durante un incontro con gli imprenditori componenti la Giunta dell’Associazione Industriali di Novara.
«Il Piano straordinario per l’occupazione – ha spiegato Giordano – era ispirato dalla necessità di far fronte alla crisi, che ha avuto sul Piemonte un impatto maggiore rispetto ad altre regioni del Nord. Ma siccome non si può vivere di emergenza abbiamo definito un “Piano strategico” che disegna una linea di sviluppo più strutturale e mette a disposizione a questo fine nuove risorse quantificabili, per ora, in alcune centinaia di milioni di euro. È questa la nuova frontiera del lavoro che stiamo svolgendo: difendere la tradizione industriale del Piemonte, con le sue caratteristiche di qualità e innovazione, individuando quattro o cinque azioni su cui far convergere risore importanti, secondo l’approccio pragmatico che ci caratterizza da sempre».
Secondo l’ex sindaco di Novara i progetti che contraddistingueranno il nuovo piano strategico regionale, dovranno essere «pochi ma concretamente utilizzabili», sul modello del bonus fiscale di cinquemila euro all'anno per ogni nuovo addetto per le imprese che aumentano la propria base occupazionale e la mantengono per tre anni, previsto all’interno del Piano straordinario per l’occupazione, oppure del sostegno ai prestiti partecipativi, che è stata una delle iniziative più apprezzate del Piano stesso. «Alcune misure – ha aggiunto Giordano – sono state già avviate, mentre per altre stiamo lavorando ai criteri applicativi».
Durante il suo intervento, l’assessore ha anche invitato gli imprenditori novaresi a utilizzare di più lo strumento del contributo pubblico a sostegno delle proprie attività e dei propri investimenti, rilevando come la maggioranza delle richieste di finanziamenti per le 25 misure che caratterizzano il Piano straordinario per l’occupazione siano giunte dalla provincia di Torino. «È un aspetto – ha sottolineato – che denota una cultura della partecipazione ancora scarsamente diffusa nel Piemonte orientale, anche se va detto che la burocrazia è uno dei maggiori freni all’iniziativa delle imprese in questa direzione. Da questo punto di vista dobbiamo riuscire a superare gli ostacoli che proprio la burocrazia ci ha posto nella realizzazione di nuove aree industriali, che vede il Novarese tra le aree più avvantaggiate grazie a progetti di insediamenti di qualità ad Agognate e a interessanti prospettive di sviluppo a Nord del Cim».
Giordano, prima di interloquire con alcuni imprenditori presenti, che hanno manifestato il loro interesse a partecipare in modo più attivo alle opportunità di finanziamento previste dalle misure già in essere, ha anche ricordato la recente approvazione del “Piano delle città”, che stanzia 10 milioni di euro per favorire alcuni progetti di riqualificazione urbana nei capoluoghi di provincia, «al fine di renderli più funzionali ad attrarre nuove imprese».
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

30
ottobre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login