home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
ECONOMIA E LAVORO
AMBIENTE
Precedente  Successivo
 
13/02/2023conmunicazionemusicale
 
Il punto sulla situazione energetica italiana
 
OSSERVATORIO PER L'ENERGIA ‘UBROKER': “BOLLETTE PIÙ BASSE: TUTTO MERITO DEL PRICE CAP?”
 
Importante riflessione dell'esperto di settore Cristiano Bilucaglia sulle variabili che concorrono alla determinazione degli importi in bolletta.
 


Continuano a susseguirsi fra gli organi d'informazione notizie, posizioni, opinioni e provvedimenti di vario genere al fine di contenere il rincaro energetico in corso.
Ed ecco che, tra questi, ve n'è uno che sta facendo molto dibattere, contribuendo a creare aspettative speranzose in termini di riduzione dei costi a carico di famiglie e imprese.
“È il cosiddetto Price Cap che, stando a quanto affermano fonti governative, dovrebbe a determinate condizioni in vigore da metà febbraio in poi, condurre a un potenziale risparmio in bolletta. Nel mentre, il prezzo dell'energia è sceso; e ciò per tutta una serie di ragioni, prima fra tutti la riduzione dei consumi dovuta al conseguente calo della domanda. Lecito, dunque, domandarsi quanto il raggiungimento di un accordo sul Price Cap stesso sia alla base della riduzione potenziale degli importi”.
È quanto si chiede l'Osservatorio uBroker per l'Energia nella persona di Cristiano Bilucaglia, esperto del settore. “Certo è che le istituzioni, stando a quanto riportano i media, stanno lavorando all'introduzione di bollette energetiche calmierate fino al 70% per famiglie e imprese virtuose. A ciò andrebbero a sommarsi altre misure da introdurre senza però ricorrere a uno scostamento di bilancio”.
Ma c'è di più. “Il Price Cap, certamente utile nei mesi a venire, è preceduto però da tutta una serie di fattori oggettivi che stanno contribuendo, nell'imminente, alla discesa dei valori dell'energia. Tra questi, in primis, la riduzione della domanda da parte della Cina che dopo lo sprint legato alla pandemia contribuisce oggi a rideterminare importi di mercato più appetibili per l'Europa. Segue anche la mite stagione fredda tutt'ora in atto; e da ricordare, infine, anche il fatto che le scorte di gas al momento consentono di poter guardare con fiducia all'arrivo della primavera e dell'estate evitando bruschi e significativi fenomeni speculativi”, approfondisce Bilucaglia.
Che prosegue: “Senza dubbio l'evoluzione del conflitto in Ucraina può essere considerato un elemento di rischio sempre presente. Per quanto le rinnovabili restino il cammino privilegiato da percorrere insieme alla rigassificazione del Paese - anche in termini di recupero d'importanti quote di autonomia energetica - il percorso si configura ancora lungo e, almeno nel breve termin, insufficiente a far pendere l'ago della bilancia a favore degli italiani in termini risolutivi sul piano dell'energia. Price Cap compreso”, conclude Cristiano Bilucaglia, fondatore e Presidente di ‘uBroker Spa', pluripremiata realtà industriale e prima azienda italiana ad aver introdotto con successo il virtuoso meccanismo che guida il consumatore all'azzeramento delle bollette di luce e gas.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login