home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
BACHECA P.A.
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
Precedente  Successivo
 
17/05/2010Comune di Vogogna
 
Enrico Borghi ha invitato i propri concittadini a destinare i proventi del 5 per mille dell'Irpef al neo-costituito fondo “Vogogna solidale” per il sostegno di residenti bisognosi.
 
VOGOGNA AIUTA VOGOGNA: UN APPELLO DAL COMUNE PER IL 5 PER MILLE
 
Il Comune di Vogogna insieme con tutte le Associazioni del Paese ha costituito il fondo “Vogogna solidale”, pensato e voluto per aiutare le persone residenti nel Comune di Vogogna
 
Con una lettera inviata a tutti i contribuenti di Vogogna, il sindaco dell'antica capitale dell'Ossola Inferiore Enrico Borghi ha invitato i propri concittadini a destinare i proventi del 5 per mille dell'Irpef al neo-costituito fondo “Vogogna solidale” per il sostegno di residenti bisognosi.

Si stanno approssimando infatti i termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2009, e tra le facoltà che la legge assegna ai contribuenti c'è quella di destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a sostegno di attività culturali, sociali, di ricerca, di volontariato e di assistenza.
In assenza di una specifica destinazione da parte del contribuente, i soldi vengono incamerati direttamente dallo Stato che li destina secondo le proprie volontà.

Quest'anno a Vogogna c'è una novità. Il Comune di Vogogna insieme con tutte le Associazioni del Paese ha costituito il fondo “Vogogna solidale”, pensato e voluto per aiutare le persone residenti nel Comune di Vogogna (con particolare riguardo a minori, disabili o anziani che si trovino in situazioni di conclamato stato di disagio o di necessità), oppure enti o associazioni che operino nell'ambito dell'assistenza e della solidarietà sociale. La gestione di tale fondo avverrà in maniera estremamente trasparente e garantista, grazie alla creazione di un apposito Comitato di Gestione i cui componenti saranno nominati a rotazione dalla Consulta delle Associazioni Vogognesi, con il vincolo della rendicontazione pubblica delle risorse e del rispetto delle normative in materia di privacy e di evidenza pubblica.
Infatti, i movimenti del Fondo saranno pubblicati sul sito internet del Comune con aggiornamento di ogni operazione, al fine di poter garantire la massima trasparenza degli interventi.
“E' uno strumento nuovo, per cercare di venire incontro alle esigenze crescenti delle fasce più deboli di popolazione, ma anche di investimento e di sostegno alla coesione sociale del nostro Paese –commenta il Sindaco Enrico Borghi- e lo abbiamo voluto nella piena applicazione del principio di sussidiarietà, coinvolgendo tutte le associazioni e gli enti del Paese. Con una semplice firma, ogni contribuente vogognese ha la possibilità di aiutare e sostenere l'alimentazione di questo fondo. Decidendo di devolvere al fondo “Vogogna solidale” il 5 per mille, i soldi dei Vogognesi anziché andare a Roma rimarranno in Paese, e ciascuno avrà la possibilità di constatare con mano se verranno impiegati in maniera rispondente alle sue aspettative e decidere pertanto di mantenerli qui o destinarli altrove il prossimo anno. E' un piccolo gesto di solidarietà, di federalismo fiscale autentico e –perché no?- di amore per la nostra Vogogna.”

Per devolvere al fondo il proprio 5 per mille ogni Vogognese potrà indicare, nella apposita scheda da consegnare unicamente alla dichiarazione dei redditi, il codice fiscale del Comune di Vogogna: 00421740036 e firmare nell'apposito riquadro.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

09
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login