home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
06/10/2011Comune di Bra
 
 
SCUOLA DI BESCURONE INTITOLATA A GINA LAGORIO
 
Carlo Petrini ricorda in municipio a Bra la grande scrittrice
 
Venerdì 14 ottobre 2011, alle ore 11, si svolgerà a Bra la cerimonia di intitolazione della scuola materna del quartiere Bescurone a Gina Lagorio, la grande scrittrice nata sotto la Zizzola ed alla quale la sua città natale attribuì anche la cittadinanza onoraria nel 2000. Per questa ragione la figura dell'autrice de “La spiaggia del lupo” e di “Fuori scena” è stata ricordata ieri sera, mercoledì 6 ottobre 2011, in municipio nel corso di un incontro nel corso del quale ha portato il suo ricordo di Gina Lagorio il presidente di Slow food, Carlo Petrini, che ha letto un passo, scritto dalla Lagorio sulle pagine de “l'Unità”, nel quale preconizzava il successo internazionale dell'organizzazione della chiocciola. Prima di lui avevano preso la parola la professoressa Cetta Bernardo, che ha ricordato Gina Lagorio “per la sua esuberanza, che è la gioiosa fruizione del mondo”, mentre il sindaco Bruna Sibille ha spiegato le motivazioni che stanno alla base della decisione di intitolare proprio alla Lagorio la scuola dell'infanzia di Bescurone. “Credo proprio che se oggi potesse tornare a fare l'insegnate, quella sarebbe la tipologia di scuola nella quale Gina Lagorio si troverebbe bene in cattedra” - ha detto la prima cittadina, ricordando la forte presenza di figli di immigrati che frequentano la scuola, aggiungendo: “La scuola è lo strumento più importante attraverso cui passano l'integrazione e il sogno di poter modificare la propria posizione sociale. Gina Lagorio avrebbe apprezzato”. Se in apertura avevano portato i loro saluti il consigliere regionale Giovanni Negro e l'assessore alla cultura del comune di Cherasco, Sergio Barbero, a chiudere è stato il presidente del consiglio comunale braidese, Fabio Bailo, che ha rammentato, citando un racconto dell'autrice braidese, il profondo legame tra la Lagorio e la città nella quale è nata, ricordando come Bra venisse dipinta come un luogo “dove si poteva star bene senza dover venir meno a nessun dovere”.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

28
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login