home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
MEDICINA E SALUTE Precedente  Successivo
 
14/06/2011Azienda Ospedaliero Universitaria Molinette
 
 
AL VIA LE NORME EUROPEE PER L'ASSISTENZA SANITARIA TRANSFRONTALIERA
 
Da oggi i pazienti europei potranno farsi curare in un Paese europeo diverso dal proprio
 
I cittadini europei potranno farsi curare in un Paese europeo diverso dal proprio. Questa direttiva del Parlamento europeo è stata presentata in anteprima stamane dalla professoressa Irene Glinos (Osservatorio Europeo su Politiche e Sistemi Sanitari Europei), durante il Congresso “Europa: Sistemi Sanitari a confronto”, organizzato dalla Regione Piemonte e dall'Azienda Ospedaliero – Universitaria San Giovanni Battista – Molinette di Torino. Infatti il Parlamento europeo ha appena dato il via libera alle norme che consentiranno a tutti i cittadini europei di farsi curare in un Paese diverso dal proprio. Attualmente solo l'1% della spesa sanitaria dell'UE, pari a circa 10 miliardi di euro, è imputabile a cure mediche transfrontaliere. Grazie alle nuove regole UE i pazienti potranno ottenere cure mediche in un altro Paese senza chiedere un'autorizzazione preventiva, se non in caso di cure ospedaliere o di quelle considerate particolarmente costose per le quali l'interessato comunque dovrà ottenere una risposta entro un lasso di tempo ragionevole. In altri casi invece, come per esempio una visita specialistica, sarà sufficiente anticipare le spese che poi verranno rimborsate nel Paese di residenza. Sono compresi i rimborsi delle medicazioni e dei dispositivi medici, mentre sono escluse le cure a lungo termine, i trapianti e le campagne di vaccinazione. La normativa, secondo la Commissione europea, non vuole incentivare il turismo sanitario, quanto piuttosto rafforzare il diritto del paziente a farsi curare in strutture che giudica più adeguate al suo caso. Il trattamento sanitario all'estero tuttavia non potrà essere rimborsato se non lo è nel Paese di residenza. Inoltre, se il paziente sceglie un Paese dove i costi sono più elevati comunque sarà rimborsato in base alle tariffe previste per quella prestazione nel suo Paese di origine. Le nuove regole prevedono anche un rinnovato impulso della Sanità online ed una maggiore cooperazione tra i diversi sistemi sanitari dei 27 Stati membri. Ora i singoli Stati membri hanno due anni e mezzo di tempo per trasporre la direttiva nel loro ordinamento.  Nonostante la possibilità per i pazienti di ricevere assistenza sanitaria transfrontaliera secondo la suddetta direttiva, gli Stati membri sono comunque tenuti sul loro territorio a prestare ai cittadini un'assistenza sanitaria sicura, di qualità elevata, efficiente e quantitativamente adeguata. Inoltre il recepimento della presente direttiva nella legislazione nazionale e la sua applicazione non dovrebbero condurre ad una situazione in cui i pazienti siano incoraggiati a ricevere le cure fuori dal loro Stato membro di affiliazione.  Di particolare rilievo è stata anche la relazione tenuta dal professor Gilberto Gerra (Direttore del Dipartimento per la prevenzione delle droghe e la salute delle Nazioni Unite) su “Problemi sociali emergenti nei sistemi sanitari in Europa”. Le overdosi da eroina tra il 1990 ed il 2006 ogni anno sono state tra le 6400 e le 8500 che hanno portato alla morte, come è segnalato dai dati ufficiali dei Paesi membri dell'Unione europea. Le overdosi non fatali nello stesso periodo sono state stimate tra le 50 e le 60.000. La cocaina e le droghe prescrivibili in farmacia si stanno diffondendo in tutte le categorie sociali. Ogni anno la percentuale di incidenza dell'uso di cocaina nei Paesi europei dal 1998 al 2008 è cresciuta dallo 0,6% all'1,2%. Addirittura il 9,1% di ragazzi tra i 12 ed i 17 anni ammette di aver fatto uso di droghe prescrivibili in farmacia almeno una volta nel corso della vita.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

25
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login