home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
TURISMO - FESTE E SAGRE Precedente  Successivo
 
31/05/2011Comune di Novi Ligure
 
 
EVENTO PER IL 150° ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA
 
2 Giugno, arriva la zuppa del garibaldino
 
Definito il programma per la Festa della Repubblica. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà all’interno del centro fieristico “Dolci Terre di Novi”

Ha riscosso un grande successo di pubblico la 30esima edizione della “Stranovi” che si è disputata venerdì 27 maggio. La manifestazione, inserita nel programma per festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ha fatto registrare il record di iscrizioni: 1550 persone, circa il doppio della scorsa edizione. Prima della partenza i partecipanti, che indossavano magliette bianche rosse e verdi, hanno composto un grande tricolore immortalato in una foto di gruppo.

Intanto, continuano a giungere le adesioni al corteo (partenza alle ore 9,15 da piazza Falcone e Borsellino) che darà il via alle manifestazioni del 2 Giugno prossimo, Festa della Repubblica, uno degli eventi più importanti inseriti nella celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Ad oggi hanno superato la quarantina gli enti e le associazioni che prenderanno parte al corteo.

L’intera manifestazione ha ottenuto il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Alessandria. Alla realizzazione hanno contribuito l’azienda Ilva, Banca Carige e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

In caso di maltempo le celebrazioni prenderanno il via alle 10,15 con il Concerto della Repubblica, che si terrà presso il centro fieristico Dolci Terre di Novi; in quella sede si svolgeranno tutte le altre iniziative in programma.

Il programma normale, prevede, per l’intera giornata, il Mercatino Tricolore in viale Saffi. Sempre in viale Saffi, sarà disponibile un punto informativo ed una postazione mobile di Poste Italiane per l’annullo filatelico posto su cartoline commemorative. Inoltre, sulla facciata della sede del C.S.P. (Consorzio Servizi alla Persona), sarà allestita una mostra fotografica sui Giardini Pubblici prima e dopo l’intervento di riqualificazione.
In via Garibaldi sarà in funzione un ristorante curato dalle Soms e dalle Pro Loco del novese. Sono stati definiti i menù della giornata. La S.U.M.P.S. e la Pro Loco di Tassarolo proporranno i super agnolotti  al ragù o al vino, cima con salsa verde e salame dolce al cioccolato; L’Associazione Turistica Pro Loco di Basaluzzo: antipasto tricolore, arrosto di manzo con cipolle in agrodolce, panna cotta in salsa ai frutti di bosco; S.A.O.M.S. di Capriata d’Orba: insalata  di riso (sorriso tricolore), roast-beef con rucola, patate fritte, torta salata, crostata; S.A.O.M.S. di San Cristoforo: aperitivo con spiedino tricolore e zuppa del garibaldino.

I festeggiamenti riprenderanno nel pomeriggio. Alle ore 15 prenderà il via il laboratorio di burattini dedicato ai bambini “I colori della bandiera” (Associazione Teatro Baraonda), mentre dalle ore 16 il teatro di animazione (Associazione PazzAnimazione). Alle 16,30, l’area spettacoli ospiterà il ballo liscio con l’Orchestra di Valentina Valenti. Alle 17 è in programma la “passeggiata Bianca, Rossa e Verde”, visita guidata per le vie degli eroi del Risorgimento che comprende anche il Parco Castello ed i monumenti di Piazzale Indipendenza e dei rinnovati Giardini Pubblici. Il ritrovo e la partenza sono in piazza Falcone e Borsellino (partecipazione gratuita, info e iscrizioni: Ufficio Turismo 0143 77.22.59/33; Iat 0143 72585).

Il gran finale è alle ore 21,00, con lo spettacolo “Fratelli d’Italia” a cura del Centro Danza Borello, Associazione Culturale Karkadè e Isral. Si tratta di una grande contaminazione che consente, in poco più di un’ora, la rilettura degli elementi che caratterizzano il periodo tra il 1845 e il 1870, scelto per rappresentare il Risorgimento nel suo momento più intenso. Il lungo percorso che ha portato all’Unità d’Italia, i momenti più epici ed eroici, quelli più tristi e drammatici sono ricostruiti attraverso un intervento capace di “legare” insieme frammenti di racconti, poesie e missive ma anche suoni, gesti, canzoni, melodie e passi di danza.
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

06
dicembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login