home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SCUOLA Precedente  Successivo
 
31/05/2011Università di Torino
 
 
LE PAROLE VIETATE: FEMMINISMO E POLITICA. INCONTRO/SCONTRO TRA LE GENERAZIONI.
 
 
Domani, martedì 31 maggio 2011, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, presso la Sala Lauree della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino (via Verdi, 25 – Torino),  avrà luogo l’incontro Le parole vietate:
femminismo e politica. Incontro/scontro tra le generazioni.

L’evento, promosso in collaborazione con il  CIRSDe - Centro Interdisciplinare Ricerche e Studi delle Donne dell’Università di Torino, nasce da un’iniziativa di un gruppo di docenti e ricercatori/trici dell’Ateneo, che si propongono di mantenere vivo il dibattito sull’uso del corpo delle donne avviato con il seminario “Denaro, sesso,
potere: Ora basta!” e di promuovere il dialogo tra studenti/tesse e docenti sul “femminismo e le sue (de) generazioni”.

Nel corso dell’incontro studentesse e studenti dell’Università’ di Torino dialogheranno con donne appartenenti a diverse generazioni impegnate in politica e/o nel femminismo.
Dopo l’introduzione della prof.ssa Maria Laura Di Tommaso (Università di Torino), sono previsti gli interventi di Cristina Bracchi (Alternativa Civica), Laura Cima (Consigliera di Parita’ uscente), Giulia Druetta (Collettivo AlterEva), Giulia Scotz (Collettivo AlterEva) e Terry Silvestrini (ex Consigliera del Comune di Torino).
Moderatrici della discussione saranno Francesca Costarelli (Corso di Laurea Interfacoltà in Sociologia) e Laura Bova (Officine Corsare, Corso di Laurea Sociologia e Ricerca Sociale).


Perché per alcune generazioni queste parole sono state vietate? Lo sono ancora? Chi si definisce femminista?
Perché? Quale e’ il legame tra femminismi e politica? E quale il nesso tra donne e politica? Perché il movimento femminista non e’ stato in grado di mantenere il contatto tra le generazioni? Perché una manifestazione come “Se non ora quando” ha avuto molto successo ma in generale le donne non sono interessate alla politica, non votano donna, non si candidano e soprattutto non si dichiarano femministe? E perché il femminismo non e’ stato d’aiuto?
Perché in Italia il femminismo non ha seminato nella società una cultura di uguaglianza di genere mentre in molti altri paesi europei si? Cosa non ha funzionato tra il 1970 e il 2011?



 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

27
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login