home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
11/04/2011Comune di Casale Monferrato
 
 
ZTL: DA LUNEDÌ 18 APRILE CIRCOLAZIONE VIETATA PER I VEICOLI EURO 2
 
 

Norme sempre più stringenti per la circolazione in città dei veicoli inquinanti: da lunedì 18 aprile, infatti, il Comune di Casale Monferrato si adeguerà alle nuove norme regionali che stoppano, di fatto, la circolazione dei mezzi EURO 2 in tutte le ZTL.

Il sindaco Giorgio Demezzi ha firmato proprio questa mattina, 11 aprile, la nuova ordinanza: «In attuazione degli obblighi previsti dalle direttive europee, leggi nazionali e regionali per il risanamento e la tutela della qualità dell’aria il Comune di Casale Monferrato ha iniziato da anni un percorso di progressiva riduzione dell’inquinamento causato dal traffico mediante definizione di aree con limitazioni di accesso ai veicoli più inquinanti. Le norme regionali, in particolare, prevedeno per il 2011 nuove restrizioni che portano il limite alle vetture EURO 3 per tutte le ZTL e una fascia oraria più estesa per le ZTL ambientali».

In particolare: da lunedì 18 aprile 2011, tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì, sarà istituito il divieto di circolazione dei veicoli a motore nelle ZTL ambientali (si veda allegato 1) con le seguenti modalità:
 
- dalle ore 8,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00 per tutti i veicoli a motore, compresi quelli dei residenti e quelli adibiti al servizio di trasporto pubblico e ai servizi integrativi dello stesso, non conformi alle normative EURO 3, con l’aggiunta per i veicoli Diesel, dell’obbligo di dotazione di sistemi di contenimento del particolato;
- dalle 13,00 alle 16,00 per tutti i veicoli a motore, esclusi quelli dei residenti e quelli adibiti al servizio di trasporto pubblico e ai servizi integrativi dello stesso conformi alle normative EURO 3, con l’aggiunta per i veicoli Diesel, dell’obbligo di dotazione di sistemi di contenimento del particolato.

All’interno delle ZTL ambientali sarà possibile transitare in:
• Via Eccettuato Sisto e Via Matteotti per l’accesso ai parcheggi
• Via Cavour, Via Magnocavallo, Via della Rovere, Via Mameli, Via Paleologi, Via  Lanza, Via Benvenuto San Giorgio per l’attraversamento del Centro Storico e l’accesso ai parcheggi di Piazza Rattazzi e Piazza C. Battisti
• Via Garibaldi, Via Palestro e Via Salandri
• Via Facino Cane, tratto di Via Solferino e tratto di Via Gonzaga al fine di permettere l’accesso al parcheggio denominato “Piccolo Seminario”.

Per quanto riguarda invece la ZTL permanente del centro storico durante l’orario di vigenza della ZTL storica (dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi) il divieto di circolazione ai veicoli a motore, compresi quelli dei residenti e quelli adibiti al servizio di trasporto pubblico e ai servizi integrativi dello stesso, non conformi alle normative EURO 3, con l’aggiunta per i veicoli Diesel, dell’obbligo di dotazione di sistemi di contenimento del particolato, si applicherà per i nuovi permessi di circolazione e il rinnovo dei permessi in corso di validità.

Su tutto il territorio cittadino rimarrà invariato il divieto di circolazione da lunedì a venerdi ore 9-12 e 13-19 per veicoli benzina Euro O e diesel Euro 2 immatricolati da più di 10 anni.

«Per adeguare le ZTl presenti sul territorio alle normative regionali – ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Vito De Luca – si sono tenuti diversi incontri tra il Comune di Casale Monferrato (in particolare i settori Tutela Ambiente, Pianificazione Urbana e Territoriale e Polizia Locale), la Provincia di Alessandria e l’Amc, in quanto il nuovo provvedimento coinvolge anche il trasporto pubblico pur se con proroghe previste per consentire l’adeguamento mezzi».

L’ordinanza sarà inviata alle associazioni di categoria Unione Commercianti, Unione Artigiani, ConfArtigianato e Confesercenti.

«Con queste nuove disposizioni – ha concluso l’assessore De Luca – si punta ad un miglioramento della qualità dell’aria nelle città piemontesi con più di 20 mila abitanti. Non è sicuramente una soluzione definitiva al problema, ma è un passo verso un nuovo concetto di mobilità: i cittadini devono iniziare a capire l’importanza del muoversi con i mezzi pubblici o con veicoli alternativi come le biciclette o le auto a doppia alimentazione benzina / metano e benzina / Gpl oppure mezzi elettrici».

In allegato: ordinanza e planimetria ZTL
 

Allegato 1
Allegato 2

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login