home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ Precedente  Successivo
 
30/03/2011Comune di Bra
 
 
ALLA FAMIGLIA IL PIASTRINO DELL'ALPINO ANTONIO GAROMBO
 
Cerimonia a Bra alla presenza dei familiari
 
Cerimonia partecipata a Palazzo civico di Bra, questa mattina, martedì 29 marzo 2011, carica di intensa emozione. La vicenda di un alpino della Cuneense, Antonio Garombo, che nella disastrosa campagna di Russia trovò la morte, é stata ricordata alla presenza dei familiari, dei rappresentanti delle Amministrazioni civiche di Bra e Sanfré e delle associazioni combattentistiche, fra le quali la rappresentanza locale e provinciale dell’Associazione Alpini, prima della consegna del suo piastrino militare recuperato in Russia da alpini italiani.
Dopo le note del silenzio suonate dal professor Alessandro Caruana, Fabio Bailo, presidente del Consiglio comunale di Bra ha rievocato le vicissitudini patite dai soldati italiani durante la tragica campagna di Russia, molti dei quali morirono nella ritirata o nei campi di prigionia. “E’ stato Antonio Respighi, del Gruppo alpini di Abbiategrasso, a dirci che un piastrino da loro recuperato, quello di Antonio Garombo, apparteneva ad un alpino di Bra” ha precisato nel suo intervento Fabio Bailo “anche se Antonio Garombo era in realtà nato nel 1913 a Sanfré, ma aveva inciso sul piastrino quale luogo di nascita, Bra, perché ai tempi della sua chiamata alle armi Sanfré era frazione di Bra”.
Il Caporal maggiore Antonio Garombo perse la vita nel campo di prigionia numero 56 di Uciostoje regione di Tambow (Russia) il 21 febbraio 1943. “Nella campagna di Russia”, ha proseguito Biagio Conterno, assessore alla cultura della città della Zizzola, “Bra ha avuto pesanti perdite: dopo la guerra, questi soldati sono stati considerati dispersi, non si era a conoscenza della loro sorte. I genitori sono stati anni senza conoscere la sorte dei figli, andavano tutte le sere al treno nella speranza di vederli arrivare, c’è chi ha lasciato la porta aperta, estate e inverno, nell’attesa di un ritorno, le madri si sono vestite per sempre di nero”.
“A Sanfré, come in tutta la provincia di Cuneo, in quegli anni di guerra erano arrivate le cartoline precetto, furono una ventina fra i migliori giovani a salire sulle tradotte che non li avrebbero mai più restituiti” ha ricordato Bruno Petiti, primo cittadino di Sanfré, “a questi giovani concittadini Caduti, le Amministrazioni civiche di Bra e Sanfré rendono i massimi onori, ricordandoli con un ideale abbraccio. Ai familiari di Antonio Garombo, la sorella Rita e suo marito Giuseppe, al nipote Luciano, rivolgiamo un commosso pensiero, nella consapevolezza che non saranno dimenticati questi nostri concittadini che hanno impegnato i loro migliori anni per adempiere al dovere”.
“I nostri alpini hanno affrontato le condizioni più sfavorevoli in terra di Russia, perdendo la vita in combattimento o nei campi di prigionia, ma sempre conservando grande coraggio e dignità. Siamo fieri di loro, rimarranno per sempre vivi nel nostro ricordo” ha ribadito Antonio Franza, presidente dell’ANA di Cuneo. Il piastrino di Antonio Garombo, inserito in una targa ricordo, è stato consegnato dagli amministratori comunali di Bra e Sanfré alla sorella Rita. Ha concluso la cerimonia l’alpino Dino Burdese, con la lettura di una poesia in ricordo dei caduti di tutte le guerre”
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

22
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login