home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE
SPORT - ALTRI SPORT
Precedente  Successivo
 
04/03/2011Comune di Carmagnola
 
 
AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CAMPO SPORTIVO MARTINETTO ALL' A.S.D. AMATORI RUGBY 1974 E ALLA B.A.C. CARMAGNOLA A.S.D.
 
 
Con atto di G.C. n. 39 del 11 febbraio 2011, l’Amministrazione ha dettato gli indirizzi operativi necessari per procedere all’affidamento del servizio di gestione del campo sportivo Martinetto di via Carignano in frazione San Michele-San Grato alla Associazione “A.S.D. Amatori Rugby 1974” in unione con l’Associazione “BAC Carmagnola A.S.D.”, con l’intento di favorire lo sviluppo nella nostra Città degli sport del rugby e del baseball. In data 1 marzo il Direttore di Ripartizione dei Servizi Culturali e Sportivi con proprio atto ha predisposto il relativo Disciplinare e concesso in gestione il campo sportivo - per la durata di 15 anni - alla Associazione “A.S.D. Amatori Rugby 1974”, la quale lo gestirà in unione con l’altra Associazione sopra citata secondo rapporti regolati tra le due realtà associative da apposita scrittura privata.
Il campo sportivo Martinetto cambia quindi destinazione d’uso, trasformandosi da campo di calcio a campo di rugby e baseball: entro brevissimo tempo le due Associazioni inizieranno le opere necessarie a tale trasformazione, già autorizzate dall’Ufficio Tecnico Comunale, reperendo a proprio carico i fondi necessari.

Punti salienti della Convenzione (estratto dal Disciplinare):

art. 5) Criteri di utilizzo dell’Impianto

L’Associazione disporrà dell’impianto sportivo in forma esclusiva, effettuando la gestione direttamente con propri mezzi e propria struttura tecnico-operativa ed assumendo a proprio carico e responsabilità ogni incombenza, obbligo, onere relativo all'organizzazione delle attività. Il Comune, in relazione ai propri scopi istituzionali finalizzati alla promozione della pratica sportiva, potrà discrezionalmente decidere in alcune situazioni di supportare il Concessionario nell’organizzazione e/o promozione di alcune attività, intervenendo a vario titolo con proprio personale, risorse economiche o strumentali.

L’Associazione:
•    è l'unica responsabile, nell'ambito della gestione, del funzionamento e dell’utilizzo dell'Impianto, del rapporto con gli utenti, con il proprio personale e con le persone ammesse all’interno della struttura, compreso l’eventuale pubblico;

•    è responsabile di qualsiasi danno od inconveniente che possano derivare alle persone ed alle cose a seguito dell'uso dell'Impianto, sollevando quindi il Comune da ogni responsabilità diretta od indiretta - penale, civile ed amministrativa - dipendente dall'esercizio della gestione. Eventuali danni che venissero arrecati agli impianti ed alle attrezzature, imputabili a mancanza di sorveglianza, negligenza e/o imperizia della gestione, saranno a carico dell’Associazione che sarà pertanto obbligata al risarcimento.


art. 6) Funzionamento dell’Impianto: attività, calendario, orario e corrispettivi. Materiale pubblicitario

Il calendario settimanale/annuale di utilizzo dell’Impianto verrà stabilito autonomamente dalla Associazione, che avrà la possibilità di affittare gli spazi di gioco anche ad altre realtà associative o a gruppi non strutturati per la disputa di allenamenti, gare o comunque per lo svolgimento di attività compatibili con gli spazi e le strutture fisse posizionati sul terreno di gioco per la pratica del rugby e del baseball. Per tutte le attività di cui sopra, l’Associazione avrà diritto a riscuotere ed incamerare i corrispettivi d’uso, applicando tariffe che non potranno essere superiori a quelle praticate nell’ambito delle Province di Torino e Cuneo per identici servizi. L’Associazione potrà inoltre consentire l'utilizzazione delle strutture e dell’area mediante l'ammissione di terzi a diverso titolo d'uso - fatto salvo il prioritario utilizzo per la pratica delle discipline sportive - previa autorizzazione scritta da parte del Comune su specifica istanza.

art. 8) Oneri a carico dell’Associazione

L’Associazione dovrà provvedere a quanto occorre per una regolare ed efficiente gestione dell’Impianto, assumendo a proprio carico tutte le spese conseguenti all’organizzazione dell’attività  sportiva ed alla manutenzione ordinaria dei fabbricati, degli impianti e delle aree di gioco e di passaggio. A titolo di esempio:

servizio di apertura e chiusura dell’Impianto, custodia dei beni e delle attrezzature


assunzione a proprio carico di qualsiasi onere relativo al personale impiegato durante l’attività

conduzione e manutenzione ordinaria degli impianti tecnologici dei fabbricati, delle attrezzature, degli arredi presenti nell’Impianto

assunzione a proprio carico delle spese necessarie per l’acquisto delle attrezzature sportive, degli eventuali arredi per gli spogliatoi, dei prodotti di consumo e manutenzione

esecuzione completa di tutti i trattamenti necessari al mantenimento in buono stato dei tappeti erbosi: irrigazione, semina, concimazione, manutenzione/rigenerazione, bucatura

assunzione a proprio carico delle spese per le utenze, comprensive delle spese da effettuare per le relative volture

pulizia di tutti i locali e degli spazi interni ed esterni di pertinenza

effettuazione delle operazioni di sgombero neve se ritenuto necessario

interventi di disinfestazione e derattizzazione, compresa la rimozione dei nidi di vespe



assunzione a proprio carico di imposte, tributi, tasse, tariffe, contributi, diritti di qualsiasi genere inerenti l’esercizio e le attività praticate, comprese quelle relative allo smaltimento dei rifiuti

art. 9) Oneri a carico dell’Amministrazione concedente
 
Sono a carico del Comune:

­    le opere di manutenzione straordinaria delle strutture e degli impianti - così come definite dal Codice Civile - fatto salvo quanto derivato da danneggiamenti causati dall’azione del Concessionario

­    il taglio e lo smaltimento dell’erba

­    lo smontaggio della tribuna

­    la pulizia dell’Impianto dopo le manifestazioni promosse o patrocinate dal Comune

­    gli interventi di adeguamento a prescrizioni di legge o regolamentari intervenute successivamente all’affidamento della concessione


Per informazioni sulla pratica del Rugby e del Baseball è possibile contattare i Responsabili:

ASD Amatori Rugby 1974 Sig. Giuseppe Tesino cell. 333.4694771
B.A.C. Carmagnola ASD Sig. Luca Molinero cell. 328.7646471

 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

17
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login