home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE
MEDICINA E SALUTE
Precedente  Successivo
 
01/03/2011Comune di Bra
 
 
IL COMITATO PER LA TUTELA DEL SANTO SPIRITO SI RIUNISCE IN OSPEDALE A BRA
 
Presente il personale del nosocomio braidese e il direttore sanitario dell'Asl
 
“Dobbiamo far comprendere che gli ospedali di Alba e Bra sono già un'unica entità, dove esiste un forte interscambio tra struttura ospedaliera e territorio. Se passerà il disegno regionale della giunta Cota, che punta a differenziare le attività ospedaliere da quelle territoriali, si rischia di chiedere ulteriori sacrifici ad un territorio che ne ha già fatti, puntando su razionalizzazione e contenimento della spesa”. Si è riunito nel pomeriggio di oggi, lunedì 28 febbraio 2011, il comitato per la salvaguardia e tutela dell'ospedale Santo Spirito di Bra, che così si è espresso sulle deliberazioni della giunta regionale che ridisegnano la sanità piemontese.
Presieduto dal consigliere comunale Cesare Ferro e composto da esponenti del mondo della politica, dell'imprenditoria, dei sindacati e della società civile cittadina, il comitato si è riunito in una sala del nosocomio braidese per incontrare il personale del Santo Spirito e condividerne preoccupazioni e problemi. All'incontro era presente il direttore sanitario dell'Asl Cn2, il dottor Francesco Morabito, che ha ricordato le ragioni del nuovo piano sanitario regionale, “che nasce per contenere una spesa sanitaria che rischia di diventare insostenibile, anche se penso che gli ospedali di Alba e di Bra saranno comunque tutelati in virtù delle grandi professionalità che vi operano”.
“Non è però corretto che proprio queste personalità possano venire mortificate o trasferite a causa della politica. Il comitato è nato proprio per farsi portavoce di aspettative, inconvenienti e discrasie che potrebbero nascere anche all'interno di una struttura efficiente” - ha ribattuto invece il consigliere comunale Pier Giorgio Pirra, anch'egli membro del comitato, dopo che il presidente Ferro aveva chiarito obiettivi e funzioni del comitato cittadino nato nel dicembre scorso. “Ci sono due livelli di trattativa in atto in questo momento. Uno è a livello politico, un secondo vuole invece recepire le istanze che giungono dalla base” - ha detto Cesare Ferro, aggiungendo: “Il comitato nasce proprio per fare da cassa di risonanza a queste istanze. La sua segreteria, presso l'ufficio relazioni con il pubblico del comune, mette a disposizione di chiunque un punto di contatto per i cittadini e gli operatori del Santo Spirito, che permetta di conoscere la situazione e le aspettative di chi la sanità la vive in prima persona”.
Per queste ragioni, il comitato ha deciso di ripetere l'esperienza e riunirsi periodicamente con gli operatori dell'ospedale Santo Spirito anche nei mesi prossimi. L'ufficio relazioni con il pubblico del comune di Bra è raggiungibile via posta elettronica all'indirizzo urp@comune.bra.cn.it e telefonicamente al numero 0172.438278. (rg)


Città di Bra – Ufficio per le relazioni con il pubblico
tel. 0172.438278 – urp@comune.bra.cn.it
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda Cuneo

07
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login