home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
Precedente  Successivo
 
10/02/2011Città di Rivalta di Torino
 
Entro febbraio partiranno i lavori per il nuovo “Sportello del Cittadino”
 
IL MUNICIPIO CAMBIA VOLTO
 
 
Semplificazione dei rapporti con i cittadini e maggiore accessibilità ai servizi.
Sono queste le parole chiave della grande rivoluzione che sta per interessare il Palazzo Comunale di via Balma.
Il nuovo Sportello del Cittadino, che entrerà in funzione tra qualche mese nell'atrio del Municipio, ma che inizierà ad essere visibile ai rivaltesi sin dalle prossime settimane quando inizieranno i lavori di adeguamento degli spazi, cambierà radicalmente il modo con cui i cittadini si approcceranno agli Uffici Comunali: un unico punto di contatto con l'Amministrazione e quindi la possibilità per i cittadini di avere risposte in una unica sede. Sarà compito degli operatori comunali trovare l'Ufficio giusto per la pratica e non sarà più il cittadino a dover “girare” tra gli uffici con la speranza di trovare quello giusto.
Ma come sarà strutturato questo nuovo “Sportello del Cittadino”?
I lavori riguarderanno l'atrio e il grande salone dei servizi demografici nel quale è prevista la collocazione di ben 12 postazioni a disposizione dei cittadini.
All'ingresso sarà collocato lo sportello accoglienza, al posto dell'attuale URP, che avrà come compito quello di fornire una prima informazione ai cittadini e un loro indirizzamento alle diverse postazioni.
Inoltre si occuperà della consegna della modulistica e documentazione per diversi procedimenti.
Nel salone i cittadini – a seconda delle diverse esigenze – potranno rivolgersi a postazioni “tematiche” o postazioni “multifunzione”. Queste ultime si occuperanno dei servizi di “primo livello”: protocollo, pagamento di tariffe comunali, pratiche amministrative legate all'Uffi­cio Casa, certificazioni di anagrafe e stato civile, rilascio di documenti, segnalazioni riguardanti gli uffici Ambiente e Lavori Pubblici.
Le postazioni “tematiche”, invece, si occuperanno di processi più “complessi” e delicati: servizi demografici e di stato civile, servizi legati all'emergenza abitativa e sociale e servizi scuola e asili nido. Nel nuovo spazio troveranno ospitalità anche quattro sportelli gestiti da enti esterni al Comune: l'Ecosportello del Covar 14, il CAF, lo sportello ATC e quello CAMST (men­sa scolastica).
In conclusione, un accenno agli orari di apertura dello Sportello del Citta­dino, così sintetizzati: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8.30 alle 12; mercoledì dalle ore 8.30 alle 18.30 per un totale di 24 ore settimanali. Questa articolazione oraria permetterà di ampliare di sette ore settimanali l'accesso dei cittadini ai servizi degli Uffici Scuola e Nidi, Lavori Pubblici e Ambiente.
“Lo Sportello del Cittadino è uno dei progetti che mi stanno maggiormente a cuore”, commenta il sindaco Amalia Neirotti. “Migliorare il rapporto tra cittadini e Ammi­nistra­zio­ne comunale è un obiettivo che ha coinvolto e sta coinvolgendo tanti dipendenti comunali che hanno dato la loro disponibilità e che stanno sostentendo il progetto di questa trasformazione. Ed è soprattutto a loro che – in questo momento – va il mio ringraziamento”.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

16
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login