home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
TURISMO - FESTE E SAGRE
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
ARTE E CULTURA - MUSEI
Precedente  Successivo
 
17/01/2011Comune di Casale Monferrato
 
 
“PROGETTO RISORGIMENTO”: IL MUSEO CIVICO RICORDA CON LE SCUOLE I 150 ANNI DELL'UNITÀ D'ITALIA
 
 
Sarà distribuito nei prossimi giorni alle scuole e agli istituti casalesi e del circondario il depliant del «Progetto Risorgimento 1861 – 2011».

L’iniziativa, avviata dal Museo Civico di Casale Monferrato in collaborazione con il Museo Borgogna di Vercelli a partire dal 2008, è stata presentata questa mattina ai dirigenti scolastici casalesi: un progetto che prevede visite guidate finalizzate alla riscoperta dell’Unità d’Italia attraverso le opere pittoriche e scultoree presenti in Pinacoteca, Gipsoteca e nei luoghi più importanti della città.

Durante l’incontro è stata annunciata anche l’intenzione del Museo Civico di illustrare il progetto agli insegnanti interessati all’iniziativa nei giorni di mercoledì 16 febbraio alle ore 15 e sabato 19 febbraio alle ore 11.

Come specificato nel depliant:
Il progetto si propone come opportunità per scoprire il Risorgimento italiano attraverso personaggi e opere legati alla città di Casale, integrando o ampliando i programmi scolastici; dalla storia locale a quella nazionale, dalle opere presenti in Museo e in città, agli eventi di cui si festeggia il 150° anniversario.

Il progetto Risorgimento sarà realizzato attraverso la collaborazione in rete con il Museo Borgogna di Vercelli, al fine di proporre un itinerario educativo ancora più ricco e stimolante.
Per entrambi i musei, il progetto prevede la possibilità di effettuare la visita in Museo e in città, solo in Museo, solo in città, concordando su quali opere, tra quelle indicate nell’elenco allegato, verterà l’incontro.

I destinatari del progetto sono gli allievi delle scuole primarie e secondarie che, accompagnati da Barbara Corino, potranno apprezzare le seguenti opere:

Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi
Giovanni Battista Biscarra, Ritratto aulico di Carlo Alberto Re di Sardegna (1838), olio su tela
Eliseo Sala, Ritratto di Vittorio Emanuele II (1863), olio su tela
Eliseo Sala, Ritratto di Camillo Benso Conte di Cavour (1860), olio su tela
Eleuterio Pagliano, Ritratto di Giuseppe Garibaldi (1866), olio su tela
Leonardo Bistolfi, Il fantasma di Garibaldi (1912-1928), bozzetto in gesso
Giuseppe Reina, Un’ammonizione ai piccoli contrabbandieri (1863), olio su tela
Luigi Bianchi, Episodio di Torre del Greco (1862), olio su tela
Giuseppe Olearo, Ritratto di Giovanni Lanza (1882?), incisione

Monumenti cittadini
Abbondio Sangiorgio, Monumento equestre a Carlo Alberto, piazza Mazzini
Odoardo Tabacchi, Monumento a Giovanni Lanza (1887), giardini pubblici
Giacomo Ginotti, Monumento a Filippo Mellana (1887), giardini pubblici
Primo Giudici, Monumento a Giuseppe Garibaldi (1884), giardini pubblici
Francesco Porzio, Monumento alla difesa di Casale (1897), piazza Castello
Leonardo Bistolfi, Monumento a Urbano Rattazzi (1887), piazza Rattazzi

Quest’anno la Regione Piemonte offre anche la possibilità alle scuole di ricevere un bonus economico per i viaggi d’istruzione volti a conoscere le bellezze piemontesi: un’occasione in più per gli istituti del circondario per visitare il Museo Civico in occasione del “Progetto Risorgimento”.

Le visite avranno la durata di un’ora e mezza circa e saranno svolte preferibilmente il mercoledì e il giovedì mattina, previa prenotazione.

Come spiegato, nell’introduzione del depliant, dal Sindaco Giorgio Demezzi:
Casale Monferrato è una città che ha segnato la storia italiana. Lo ha fatto dalla sua fondazione ai giorni nostri.
Per questo motivo ricordare il Risorgimento italiano, per noi casalesi, ha un sapore del tutto particolare: illustri cittadini hanno lottato e si sono prodigati per unificare la Nazione sotto una sola bandiera. Per citarne solo alcuni: Giovanna Lanza, Urbano Rattazzi, Cesare Cobianchi.
Ed è proprio quest’ultimo, colonnello della Guardia Nazionale nella prima guerra d’indipendenza, ad aver difeso strenuamente la città che oggi può vantare una delle 27 medaglie d’oro come “Benemerita del Risorgimento nazionale”.
Per tutti questi motivi, siamo orgogliosi di poter festeggiare e ricordare la nascita dell’Italia con le splendide opere raccolte nel Museo Civico e nella Gipsoteca Bistolfi.

Mentre l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Giuliana Romano Bussola, ha sottolineato:

Il Museo Civico e la Gipsoteca Bistolfi si trasformano in aule dove apprendere e scoprire l’arte e la storia.
Le opere diventano pagine di un libro che raccontano gli avvenimenti.
Il “Progetto Risorgimento” è nato con questo spirito: unire il bello con la conoscenza. Dare agli studenti la possibilità di leggere oltre le pennellate di un quadro o i segni di uno scalpello su una statua. Scoprire la nostra storia, la storia dell’Italia, attraverso un viaggio unico e avvincente tra le ricche raccolte del nostro museo e della nostra gipsoteca.

Per informazioni e prenotazioni: Museo Civico di Casale Monferrato, 0142.444.249 o cultura@comune.casale-monferrato.al.it.

In allegato: il depliant del progetto


 

Allegato 1
Allegato 2

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

03
ottobre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login