home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
ARTE E CULTURA - MOSTRE
Precedente  Successivo
 
13/01/2011Comune di Merana
 
 
MOSTRA FOTOGRAFICA: "ARCHITETTURE PER ATTINGERE L'ACQUA IN VAL BORMIDA" DI MAURILIO FOSSATI
 
 
Sede dell’evento:
Museo etnografico “C’era una volta” Piazza della Gambarina ALESSANDRIA

Inaugurazione: 21 gennaio2011, ore 17,30

Spazio espositivo: Sala mostre del Museo Etnografico “C’era una volta” Piazza della Gambarina Comune di Alessandria tel. 349 8676536

Titolo dell’evento:

Mostra fotografica di Maurilio Fossati
“Architetture per attingere l’acqua in Val Bormida”
Pozzi a Merana e Spigno Monferrato.

Data vernissage venerdì 21 gennaio 2011

Data di chiusura 30 gennaio

Presentazione
Maurilio Fossati fotografa i vecchi pozzi  in pietra di Langa, ‘contenitori di vita’frutto di una esplorazione attenta del territorio e delle cascine di Merana e Spigno Monferrato, in Val Bormida, terra di confine tra Piemonte e Liguria.

Orari di apertura:
apertura tutti i giorni dalle 9 alle 12,  e dalle 16 alle 19). Il museo rimane chiuso mercoledì pomeriggio e domenica mattina.
Ingresso libero

Vernissage ore 17,30

Patrocini Comune di Merana (AL), Comune di Spigno Monferrato (AL) Provincia di Alessandria Comunità Montana Appennino Aleramico Obertengo
Artista
Maurilio Fossati


TESTO DI PRESENTAZIONE/CRITICO
Il lavoro è frutto di un’esperienza del fotografo Maurilio Fossati, socio fondatore, nel 1982, del Foto Club Acqui Terme, e oggi grafico attivo nel settore della comunicazione.
Maurilio Fossati indaga il territorio, come fanno i fotografi americani detti ‘nuovi topografi’.
Per loro il ruolo della fotografia è sì documentaristico,  ma  si assume anche il compito di individuare i marcatori dell’identità del territorio.
La ricerca dei pozzi, ‘contenitori di vita’, evidenzia la ricchezza di questi luoghi, con dettagli inattesi del paesaggio di Merana e Spigno. È difficile che l’uomo di oggi, abituato a vivere in città, sia in grado di farsi un’idea dell’importanza che aveva in passato, per le comunità rurali, l’acqua pura di un pozzo.
Da questi presupposti è nata una serie di immagini, frutto di una esplorazione attenta del territorio e delle cascine di Merana e Spigno Monferrato, in Val Bormida, terra di confine tra Piemonte e Liguria, più prossima alla Riviera Ligure che al capoluogo di provincia.
L’obiettivo fotografico di Maurilio Fossati indaga il vecchio pozzo costruito in pietra di Langa, dove la catena con il secchio non scende più da tempo ma anche su quello trasformato con materiali moderni, magari dotato di  motore per bagnare  l’orto.
L’inquadratura fotografica cattura forme, colori e segni, mostrandoci come quest’antico elemento architettonico, sempre uguale nell’uso, sia dotato di spiccata “personalità”.
 

Allegato 1
Allegato 2

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

16
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login