home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SCUOLA Precedente  Successivo
 
09/12/2010Università di Torino
 
 
TROFEO “SCIENCE 2010 DE L'ESPRIT ALIMENTAIRE” ALLA BIOLOGA PAOLA BONFANTE DELL'UNIVERSITÀ DI TORINO
 
 
Giovedì 16 dicembre, presso l’Ambasciata Italiana a Parigi, si terrà la cerimonia di premiazione del Trofeo Science 2010 de l’Esprit alimentaire, attribuito alla biologa italiana Paola Bonfante dell'Università di Torino, che ha contribuito a decifrare il genoma del tartufo nero del  Périgord. La cerimonia si svolgerà alla presenza dell’Ambasciatore Giovanni Caracciolo di Vietri e di 150 personalità francesi ed italiane del mondo scientifico – in particolare del CNR e dell’INRA –, del settore agro-alimentare e del mondo degli affari.

Dal 2003, il Trophée de l’Esprit alimentaire, fondato in Francia dall'Association Nationale des Industries Alimentaires per promuovere il modello alimentare  della Francia nel mondo, onora personalità, per lo più non francesi, che hanno contribuito a valorizzare  la cultura del cibo francese nei settori della cultura, delle scienze e dell'imprenditoria.

La dott.ssa Paola Bonfante è stata scelta per il Trophée 2010 dedicato alla Scienza tra 175 candidati provenienti da 40 paesi e 5 continenti da una prestigiosa giuria internazionale composta da giornalisti, scienziati, premi Nobel, politici ed artisti, nonché esperti di gastronomia molecolare Professoressa di Botanica, direttore del Dipartimento di Biologia vegetale ed esperta di microbiologia del suolo, Paola Bonfante  si occupa delle interazioni che si stabiliscono tra piante e funghi - definiti micorrizici - e ora riconosciuti come biofertilizzatori naturali.

Con il suo gruppo di ricerca, che unisce ricercatori del Dipartimento di Biologia Vegetale  e dell'Istituto di Protezione delle Piante del CNR, Paola Bonfante ha dato un importante contributo alle conoscenze sul tartufo nero del Perigord, prodotto naturale emblematico del patrimonio culturale  e gastronomico della Francia. Il sequenziamento del genoma del tartufo nero realizzato all'interno di un gruppo di ricerca europeo coordinato dal Professor Francis Martin dell'INRA di Nancy ha segnato una tappa cruciale per la comprensione della biologia di questo fungo su cui si incrociano tradizioni contadine, ristoranti a 5 stelle, miti  mediatici e mercati globali.

Jean-Pierre d’Estienne d’Orves, fondatore e segretario generale dei  Trophées ha commentato la scelta della giuria dicendo che "..il sequenziamento del genoma del tartufo del Perigord è una tappa davvero importante, in quanto permette di sviluppare meglio metodiche di tracciabilità genetica che consentono di seguire la presenza del tartufo nel suolo, nelle radici delle piante e nei derivati alimentari. In modo più generale, le conoscenze dell’ interazione tra piante e micorrizici sviluppate dalla prof.ssa Bonfante sono molto importanti per ridurre l’impatto della chimica nell’agricoltura.
Inoltre, al di là dei risultati scientifici, la cooperazione tra gruppi di ricerca appartenenti a due paesi come la Francia e l'Italia rappresenta un eccellente esempio di integrazione di saperi e culture..."

Per informazioni:
Paola Bonfante - Cell: 349.3131231 – Sito web:
www.tropheesdelespritalimentaire.com
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

27
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login