home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE
AMBIENTE
Precedente  Successivo
 
29/11/2010Comune di Nichelino
 
 
NICHELINO, CITTA' RICICLONA
 
 
Legambiente assegna a Nichelino il primo posto fra i grandi Comuni del Piemonte (quelli con più di 40mila abitanti) per l’indice di buona gestione della raccolta differenziata. L’annuale classifica dei Comuni Ricicloni, vede il comune nichelinese al 7° posto fra quelli piemontesi con più di 10mila abitanti, ma al primo se consideriamo quelli di dimensioni analoghe alla Città nichelinese. Un risultato che è completato dal 2° posto a livello regionale del Covar 14 (consorzio intercomunale di valorizzazione dei rifiuti) nella graduatoria dei consorzi più ricicloni. Subito dietro al consorzio chierese, che però non gestisce realtà cittadine di 50mila abitanti (le dimensioni di Nichelino e Moncalieri, Chieri non raggiunge i 40mila abitanti).
Il sindaco nichelinese Giuseppe Catizone esprime grande soddisfazione. «Stiamo lavorando bene e i nostri concittadini, una volta di più, hanno risposto alla grande – afferma Catizone – L’obiettivo è continuare a migliorare, ma i risultati dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta». Applaude anche il presidente del Covar 14 Leonardo Di Crescenzo. «Come territorio del Covar vinciamo anche la classifica dei Comuni che hanno più di 10mila abitanti grazie a Piossasco (ma c’è fra i primi anche Vinovo), il Comune leader del settore a livello regionale – aggiunge – In più: il grande risultato di Nichelino che dimostra come anche i grandi Comuni possono fare un buon lavoro per la raccolta differenziata. Per quanto riguarda il Covar: è una conferma degli ottimi risultati degli ultimi anni».
La zona sud di Torino sembra aver intrapreso la via maestra per l’incremento della raccolta differenziata. Siamo ben lontani dal disastro rifiuti che ha colpito la zona di Napoli. Ora si punta a fare ancora meglio. «Il trend continua ad essere positivo e proseguono gli incrementi, seppure bassi, della percentuale di rifiuti differenziata – spiega l’assessore all’Igiene urbana Raffaele Riontino – Ma non ci vogliamo cullare nei buoni risultati: l’obiettivo è arrivare nel 2012 a differenziare il 70 per cento dei rifiuti raccolti. Una mano potrà darla il nuovo Ecocentro che sorgerà in via Mentana. C’è infatti da aggiungere che gli ottimi risultati sono stati toccati senza aver attivato alcuna stazione di conferimento (Ecocentro) in cui i cittadini possono portare direttamente i rifiuti ingombranti. Insomma si può fare ancora meglio».
A breve la città di Nichelino sarà dotata di tre punti ecobank in cui i cittadini potranno portare bottiglie di plastica e lattine che verranno pagare 2 centesimi l’una. Intanto il Comune ha deciso di abbassare la bolletta dei rifiuti (Tia) per le utenze non domestiche, mentre rimarrà inalterata quella per le utenze domestiche. Dal 2011 arriverà nelle case nichelinesi una bolletta unica senza conguaglio che verrà poi aggiunto alla bolletta dell’anno successivo (2012).
 

Allegato 1
Allegato 2

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

04
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login