home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - TEATRO Precedente  Successivo
 
15/02/2023LP Luigi Piga
 
Lo sport raccontato con il circo
 
GREGARIOUS DELLA SOON CIRCUS COMPANY PORTA LO SPORT IN SCENA CON IL CIRCO
 
La Stagione della FLIC Scuola di Circo di Torino prosegue con l'energico e divertente spettacolo dello svedese Nilas Kronlind e del catalano Manel Rosés
 


La Stagione Spazio FLIC prosegue con la SOON Circus Company e il loro energico e divertente “Gregarious” che porta in scena lo sport attraverso il circo

25 febbraio 2023 - ore 19:30
26 febbraio 2023 - ore 18:00
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, TORINO
Spettacolo consigliato per un pubblico di tutte le età – durata 60 minuti
Ingresso a pagamento 15 € intero e 10 € ridotto.
www.flicscuolacirco.it


La Stagione del ventennale della FLIC Scuola di Circo di Torino sta ottenendo un grande successo di pubblico e prosegue con l'energico e divertente Gregarious della SOON Circus Company.
Lo svedese Nilas Kronlind e il catalano Manel Rosés presentano uno studio meravigliosamente antieroico del lato umano dello sport, uno spettacolo che sprigiona fascino, energia, umorismo e sorpresa, esplorando il ruolo della forza e dell'autoironia attraverso eccezionali e spettacolari performances di acrobatica, verticalismo, bascula e palo cinese che sfidano la fisica.


---------------------------------------------------------------------------------------


La “Stagione Spazio FLIC 2022/23” è la stagione di spettacoli con la quale la FLIC Scuola di Circo, prima scuola professionale di circo contemporaneo italiana nata all'interno della storica Reale Società Ginnastica di Torino, festeggia i suoi 20 anni di attività.
Un ricco cartellone di circo contemporaneo che sta registrando il sold out in tutti i suoi appuntamenti e che viene proposto grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell'ambito del bando ART~WAVES per la creatività dell'idea alla scena, della Città di Torino nell'ambito del bando TAP Torino Arti Performative e bando Attività di Spettacolo dal Vivo nelle Periferie, della Regione Piemonte e del Ministero della Cultura.

Dopo i successi dell'opera circense Circo InCanto e dell'anteprima nazionale di “2984” di Alessandro Maida, la stagione prosegue con l'energico e divertente Gregarious della SOON Circus Company, uno studio meravigliosamente antieroico del lato umano dello sport messo in scena attraverso spettacolari performances di acrobatica, verticalismo, bascula e palo cinese.

In programma sabato 25 febbraio alle ore 19:30 e domenica 26 febbraio alle ore 18:00 allo Spazio FLIC dell'area Bunker, lo spettacolo è consigliato per un pubblico di tutte le età, con biglietto di ingresso di 15 € intero e 10 € ridotto per soci della Reale Società Ginnastica, over 65, studenti a partire dai 6 anni e allievi di scuole di circo, teatro e danza. L'ingresso è gratuito per bambini sino ai 5 anni. È possibile acquistare i biglietti online in https://www.mailticket.it/SearchEvents?sh=flic o presso la biglietteria in loco a partire da un'ora prima dell'evento.

Lo spettacolo
Gregarious è uno studio meravigliosamente antieroico del lato umano dello sport. Lo spettacolo si colloca nello spazio tra competizione e fratellanza. Lo spirito di squadra contro la rivalità. Basandosi sulla loro amicizia e collaborazione, i due artisti hanno creato un gioiello di circo contemporaneo che sprigiona fascino, energia, umorismo e sorpresa. In scena i due artisti sono a tratti i migliori amici e a tratti agguerritissimi sfidanti. Competono fino all'ultima goccia di sudore per decidere chi tra i due sarà il più forte, il più veloce, il più bravo.
Sfidando la fisica, costruendo immaginari improbabili e scorci ironici, Nilas e Manel guardano con intelligenza alla natura umana, mostrando al pubblico come si possa ridere di sé stessi.
Tra i significati della parola gregario, c'è quello inerente al bisogno di far parte di un gruppo o di un gregge. Filosoficamente si dice che l'uomo non è completamente gregario, come le formiche o le api, né completamente solitario, come le tigri o i leopardi, ma più complesso e tende a essere semi gregario. Alcuni dei nostri bisogni sono sociali, altri solitari.
Nel gergo sportivo, il gregario è colui che si mette completamente a disposizione della sua squadra, mettendo in secondo piano il suo personale successo. Nel ciclismo, il gregario è il corridore che lavora per il bene del suo capitano piuttosto che cercare di vincere la gara.
Queste definizioni hanno ispirato la creazione dello spettacolo. Da un lato, il bisogno sociale di appartenenza, di far parte di qualcosa di più significativo di sé stessi. Dall'altro, il significato sportivo è usato per concentrarsi sul lato umano dello sport, perché un "gregario" è qualcuno che non raggiungerà mai la fama.

La compagnia
La Soon Circus Company è composta dallo svedese Nilas Kronlid e dal catalano Manel Rosés.
Si sono incontrati all'Università del Circo di Stoccolma ed insieme ad altri due artisti hanno creato uno spettacolo che ha vinto la medaglia d'oro al Festival Mondial du Cirque de Demain. Dopo la scuola hanno lavorato con compagnie come Cirque du Soleil, Cirkus Cirkör e molte altre. Lo spettacolo Gregarious è la loro prima produzione che è stata fino ad ora presentata in oltre 60 repliche in più di 10 Paesi.
Nilas Kronlid esterna una calma “nordica” che contrasta molto bene la natura esitante di Manel. La sua freddezza lo rende molto preciso nelle figure acrobatiche che esegue sulla bascula e sul palo cinese.
Rosati Manel, meno sicuro e preciso di Nilas, è un artista che genera una grande empatia con il pubblico e che cerca in suo zen facendo verticalismo e bascula

I crediti dello spettacolo
Ideazione: Soon Circus Company
Artisti: Nilas Kronlid and Manel Rosés
Occhio esterno: Joan Català e Angela Wand
Musica: Albert Oliveres
Progettazione e costruzione degli oggetti di scena: Ullrich Weisel and Soon Circus Company
Costumi: Soon Circus Company and Nanouk Films
Lo spettacolo è stato creato con il sostegno di Subtopia, La Central del Circ, Swedish Arts Grants Committee, Ateneu Popular 9 Barris, L'Estruch, Fàbrica de Creació de les Arts en Viu, Festival Fira Trapezi, presentato in Subcase con il supporto di Acción Cultural Espanola AC/E.


I PROSSIMI APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE

La stagione Spazio FLIC proseguirà con numerosi altri appuntamenti sino al 30 giugno.

Il 5 marzo alle ore 18:00 è in programma un nuovo spettacolo della rassegna “Circo in Pillole” che vedrà in scena gli allievi e le allieve del Secondo e del Primo Anno con regia del direttore artistico Stevie Boyd.
“Circo in Pillole” è la storica rassegna-tirocinio che da 20 anni permette agli artisti dei corsi di perfezionamento della FLIC di confrontarsi con la scena. Uno studio collettivo sull'atto scenico che consente a formatori e allievi di sperimentare e creare di fronte ad un pubblico attento e disponibile.

Nei giorni 10 e 11 marzo alle ore 19:30 vanno in scena in prima nazionale “Lontano” e Instante”, ideati e interpretati da Juan Ignacio Tula e Marica Marinoni della Compagnie 7Bis, un dittico circense di grande raffinatezza e innovazione, a tratti cinematografico.
Entrambi gli spettacoli hanno la ruota Cyr come oggetto emblematico, con i due artisti alla ricerca dei limiti del proprio corpo e dell'attrezzo circense, cercando costantemente di superarli e di spingersi oltre.

Il 18 marzo e il 1° aprile alle ore 19:30 sono in programma due nuovi spettacoli della rassegna “Circo in Pillole”, il 18 marzo con protagonisti in scena gli allievi e le allieve del dell'Anno Tecnico, del corso Mise à Niveau e regia di Francesco Giorda, il 1° aprile con gli allievi e le allieve del Secondo Anno, dell'Anno Artistico e regia di Ben Fury.

Il 15 aprile alle ore 19:30 è in programma “Surreale”, ovvero le presentazioni dei work in progress dei progetti vincitori Bando “Surreale 2022 – Residenze di circo contemporaneo”: il duo LAR composto da Davide e Mattia Bonetti con “Kevin” e l'assolo di Morgana Morandi aka Miss SBarbie con “This.articolazione”.

Nei mesi di maggio e giugno i protagonisti saranno i 79 allievi e allieve della FLIC con le creazioni di fine corso e le presentazioni dei progetti artistici personali.

Nei giorni 4 e 5 maggio alle ore 19:30 vengono presentati i Way Out, i progetti artistici finali dei 18 giovani iscritti al Secondo Anno del “Corso biennale di formazione per l'artista di circo contemporaneo” con messa in scena a cura di Eva Ordoñez e Stevie Boyd. Il frutto di due anni di scuola di circo riflessi dentro elaborati artistici personali di 7 allievi provenienti da diverse regioni italiane e da 11 provenienti da Colombia, Croazia, Francia, Gran Bretagna, Lussemburgo, Spagna, Svezia, Svizzera e U.S.A.

Il 12 maggio alle ore 19:30 è la volta di “Altrove”, spettacolo con regia di Clara Storti e Filippo Malerba dell'associazione Quattrox4 di Milano e in scena i 16 allievi iscritti al corso Mise à Niveau, 5 italiani e 11 provenienti da Austria, Cile, Colombia, Francia, Germania, Olanda, Svezia e U.S.A.

Il 20 maggio alle ore 19:30 e il 21 maggio alle ore 18:00 va in scena “Radix”, spettacolo con regia della compagnia MagdaClan e in scena i 19 allievi iscritti al Primo Anno, 8 italiani e 12 provenienti da Australia, Belgio, Francia, Irlanda, Olanda, Perù, Romania, Svizzera, Uruguay e U.S.A.

Il 3 giugno alle ore 19:30 e il 4 giugno alle ore 18:00, con regia di Alessandro Maida vengono presentati i “Punti di Partenza”, i progetti artistici personali dei 22 allievi iscritti all'Anno Tecnico, 8 italiani e 14 provenienti da Argentina, Croazia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Israele, Lettonia, Messico, Spagna e U.S.A.

Nei giorni 16 e 17 giugno alle ore 19:30 va in scena “No Drama (finchè siamo in piedi)”, spettacolo con regia di Teresa Noronha Feio e Francesco Sgrò con in scena i 18 giovani iscritti al Secondo Anno.

Nei giorni 29 e 30 giugno alle ore 19:30 è la volta di “In forma breve”, presentazione dei progetti artistici personali delle tre allieve e dell'allievo iscritti all'Anno Artistico con messa in scena a cura di Flavio D'Andrea.

La Stagione terminerà nei giorni 6, 7 e 8 luglio con una grande novità: OSCILLANTE, prima edizione del Festival Internazionale di Trapezio Ballant.



Ufficio Stampa Lp Press | Luigi Piga – cell. 3480420650 | E-mail. luigipiga@lp-press.com
 

Allegato 1
Allegato 2
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

17
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login