home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SCUOLA
MEDICINA E SALUTE
Precedente  Successivo
 
14/10/2010Università di Torino
 
 
ALCOL E SOSTANZE STUPEFACENTI: NUOVE TECNICHE DI INDAGINE E NORME
 
 
Oggi, giovedì 14 ottobre 2010, dalle 9, al Centro
Didattico della Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi
Gonzaga - Centro Regionale Antidoping “Alessandro
Bertinaria” (Orbassano), (Regione Gonzole, 10 - 10043 –
Orbassano)  si è tenuto il Convegno  “Abuso di Alcol e
Sostanze Stupefacenti: Norme, Problemi Applicativi e Nuove
Tecniche di Indagine”. Nella sessione mattutina sono stati
dibattuti i nuovi aspetti normativi che regolano il mondo
del lavoro e il codice della strada, nonché le ricadute
applicative e sociali di tali norme. Al pomeriggio si è
trattato delle recenti innovazioni tecnologiche e
procedurali degli accertamenti tossicologici.
La Regione Piemonte, individuando il Centro Antidoping di
Orbassano quale "Laboratorio specialistico regionale di
riferimento per la dignostica tossicologica" ha inteso
fornire una soluzione concreta ed efficiente, sotto
l'aspetto tecnico e gestionale, alle molte problematiche
che il nuovo impianto normativo ha aperto.


Tra i relatori: il Sostituto Procuratore dott. Raffaele
Guariniello; il dott. Roberto Mollica, del Dipartimento
Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei
Ministri; l’ing Pietro Marturano, del Ministero delle
Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione per la
Sicurezza Stradale; la dott.ssa Roberta Pacifici,
Presidente della Società di Biochimica Clinica e Dirigente
dell’Istituto Superiore di Sanità; il Col. Luigi Ripani,
Comandante del R.I.S. Carabinieri di Roma; il Prof. Pier
Maria Furlan, Preside della Facoltà di Medicina e
Chirurgia San Luigi Gonzaga; il prof. Marco Vincenti,
Direttore Tecnico del Centro Regionale Antidoping di
Orbassano.

In particolare, il Convegno è stato utile per inquadrare,
sotto il duplice aspetto normativo e tecnico-scientifico,
i nuovi strumenti di contrasto alla diffusione dei
“comportamenti a rischio”, per assunzione di stupefacenti
e abuso di alcol, che mettono a repentaglio l’incolumità e
la salute dei cittadini, sia sulla strada sia nel mondo
del lavoro. Sono stati illustrati i notevoli sviluppi
tecnologici e metodologici della tossicologia analitica e
forense, che consentono determinazioni accurate di
sostanze illecite, anche in quantità infinitesimali e su
matrici biologiche non convenzionali (capelli, saliva,
sudore), ai fini di prevenire reati di varia natura o di
perseguirne gli eventuali responsabili.

In allegato nel file con estensione .zip >foto, programma,
comunicato stampa

Info: Prof. Marco Vincenti - Tel. 011.670.7620-
347.4198.878

marco.vincenti@unito.it
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

29
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login