home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
TURISMO - VISITE GUIDATE
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
Precedente  Successivo
 
14/04/2022giornalista Laura Genovese
 
 
OLTRE 100 HOTEL GIA' APERTI, PRENOTAZIONI IN AUMENTO A JESOLO
 
 


A Jesolo sarà la prima Pasqua dall'inizio della pandemia ad essere vissuta, tra hotel pronti a ricevere i suoi ospiti e locali già allestiti. E già questo, per Aja, rappresenta una nota positiva, che va oltre ai dati statistici sulle presenze. “Nel 2020 – ricorda il presidente Alberto Maschio – eravamo completamente chiusi, senza avere alcuna certezza sul domani; e, l'anno dopo, avevamo qualche attività avviata, ma con una situazione ancora molto instabile ed i Paesi nostri amici dal punto di vista turistico, vedi la Germania, con il lockdown in corso o comunque con il divieto a raggiungere le località di villeggiatura. Per questo non possiamo che guardare con favore ai numeri che stiamo registrando in questi giorni”.
Numeri che parlano di oltre 100 strutture ricettive alberghiere aperte; circa la metà rispetto al 2019, quando Pasqua si festeggiò il 21 aprile e in una stagione che si rivelerà da record in fatto di presenze; ma molto di più del 2020 (Pasqua fu il primo aprile), quando ad aprire furono non più di una settantina di hotel.
Per quanto riguarda l'occupazione media negli alberghi, secondo quanto registrato dal sistema H-Benchmark, ad oggi si parla del 45% circa (nel 2019 era del 51% allo stesso periodo). Il 50% circa è clientela italiana, quindi austriaca e tedesca (per la brevità del periodo di vacanza, ci saranno molti più turisti dall'Austria rispetto alla Germania). “Con il fenomeno last minute sempre più accentuato – commenta ancora il presidente Maschio – contiamo di avere un aumento delle prenotazioni molto sotto data. Il segnale va, in ogni caso, registrato in modo positivo, in un momento in cui, rispetto al recente passato, possiamo vivere con più in serenità e con condizioni mutate e che ci permettono di accogliere serenamente i nostri ospiti anche in questo periodo Pasquale. Ai numeri va data anche un'altra lettura: i sacrifici che le famiglie italiane sono costrette a fare a causa dell'aumento di luce, gas e carburanti, oltre alle materie di prima necessità, hanno certamente inciso sulla decisione di prendersi qualche giorno di vacanza”.
Per il presidente Aja, Maschio, c'è un cauto ottimismo per la stagione. “Una estate che si preannuncia con un segno positivo in fatto di presenze, anche per il fatto che, rispetto ad esempio al 2021, la città potrà essere vissuta in un arco temporale decisamente più lungo; da questo punto di vista le imminenti festività tedesche potranno fare la differenza. Se, dunque, l'andamento pandemico andrà verso un continuo miglioramento e se le condizioni economiche generali potranno cambiare almeno in parte, potremo parlare di una stagione nella sua interezza, con risultati che non dipenderanno più da fattori esterni”.







Ufficio Stampa
Fabrizio Cibin - 393 8090822
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login