home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA Precedente  Successivo
 
23/04/2019Claudia Cefalo
 
Torna dal 27 aprile al 16 giugno il festival musicale itinerante in Monferrato
 
ECHOS - I LUOGHI E LA MUSICA
 
Novità dell'edizione n.21 il concerto “in trasferta” di Echos nel mondo al Mozarteum di Salisburgo, il 5 maggio, con l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio Duni di Matera. Un progetto internazionale per Matera Capitale Italiana della Cultura 2019
 


Torna dal 27 aprile al 16 giugno 2019, Echos, I Luoghi e la Musica, il festival musicale itinerante che tra concerti, visite guidate e degustazioni enogastronomiche, da 21 anni conduce il pubblico alla scoperta dei tesori della provincia di Alessandria. 14 i concerti e 13 i comuni toccati dalla manifestazione che l'anno scorso ha festeggiato i 20 anni di attività.


Grande novità dell'edizione 2019 della rassegna organizzata dall'Associazione Ondasonora con la direzione artistica di Sergio Marchegiani, il concerto “in trasferta” al Mozarteum di Salisburgo il 5 maggio per il ciclo “Echos nel mondo”. L'Orchestra Sinfonica del Conservatorio Duni di Matera varcherà la soglia della Sala Grande di una delle più prestigiose sale da concerto d'Europa. Solisti provenienti da mezzo mondo, la violinista kazaka Aiman Mussakhayajeva, il violista messicano Adolfo Alejo, la cantante coreana Chung-Wha Lim e il duo pianistico Schiavo-Marchegiani si esibiranno per un progetto internazionale che rientra tra le iniziative di Matera Capitale Europea della Cultura 2019: un incontro di tradizioni musicali e culture nel cuore di una delle città-simbolo della musica occidentale. Per l'occasione si svolgerà anche una degustazione di vini del territorio in collaborazione con Alexala, l'agenzia turistica della provincia di Alessandria.


Tra i solisti e le formazioni cameristiche provenienti da tutto il mondo, Echos ospiterà, tra gli altri, il clarinettista Dimitri Ashkenazy in duo con il pianista Carl Ponten, per un superbo concerto di chiusura il 16 giugno 2019 al Teatro Sociale di Valenza; il violoncellista tedesco Alexander Hülshoff che completerà l'integrale delle Suite di Bach l'1 giugno ad Acqui Terme; il pianista italiano Olaf John Laneri che concluderà l'imponente integrale in 8 concerti delle 32 Sonate di Beethoven con la celeberrima e terribile Sonata Hammerklavier (15 giugno, Masio); il virtuoso della fisarmonica Gianluca Campi, vincitore nel 2000 del Trofeo Mondiale di fisarmonica tenutosi in Portogallo. Definito "il Paganini della fisarmonica" dalla stampa specializzata, il 9 giugno al Castello di Piovera proporrà un programma interamente dedicato a trascrizioni di opere del geniale violinista genovese.

Due saranno inoltre i concerti sinfonici. Oltre al concerto del 3 maggio a Casale Monferrato con l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "E.R. Duni" di Matera che verrà replicato il 5 maggio a Salisburgo, previsto anche quello dell'Orchestra Sinfonica Guido d'Arezzo di Milano con il pianista francese Hugues Leclère, in un programma interamente dedicato a Beethoven, il 18 maggio presso la Chiesa di San Pietro di Cassano Spinola.

Per il ciclo “Echos Giovani”, infine, si esibiranno il Quartetto Adorno, uno dei più brillanti quartetti d'archi del nostro Paese (11 maggio, Sale), e il diciannovenne violoncellista svizzero Milo Ferrazzini Hauri (2 giugno, Voltaggio) che suonerà in duo con il padre Claude, anche lui violoncellista.

Come di consueto, il ricco programma musicale è affiancato da un fitto calendario di visite guidate e aperture straordinarie alla scoperta dei tesori artistici che la provincia di Alessandria custodisce nei suoi castelli, nei suoi musei, nei suoi Palazzi e nelle sue chiese, teatri privilegiati dei concerti di Echos. Tra le altre, un'apertura gratuita del Museo Civico e della Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato e una visita guidata gratuita alla mostra “Carlo Vidua. Una vita in viaggio dal Monferrato all'estremo Oriente 1785/1830”, recentemente aperta.

Il suggestivo connubio tra la grande musica e la magia dei luoghi è l'ingrediente principale di Echos e della sua fortuna. Una minuziosa opera di decentramento culturale, capillare e sistematica, che valorizza centri anche piccolissimi con una programmazione musicale di qualità, la quale colma un vuoto nella proposta musicale sul territorio. In 20 anni i concerti di Echos hanno toccato 75 luoghi d'arte distribuiti in 34 Comuni.

La manifestazione si avvale del sostegno di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Fondazione CRAL, di numerosi Comuni e Associazioni del territorio e ha il patrocinio della Commissione Europea.

www.festivalechos.it
 

Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda Torino

18
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login