home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
VOLONTARIATO
SPETTACOLI - MUSICA
Precedente  Successivo
 
19/02/2019Samigo
 
“D Di Donne” l'ode alle Donne di Ermafrodito denuncia discriminazioni e violenze di genere
 
8 DONNE ROMANE CON ERMAFRODITO DENUNCIANO VIOLENZE CON 'D DI DONNE'
 
Tra le Donne testimonial del video e del progetto Francesca Giuliano, la ragazza anni '50 della trasmissione di Bonolis "Avanti un altro", vittima di discriminazioni legate al suo aspetto fisico
 
Dalla bimba Ludovica di 6 anni a Nonna Nicoletta, 8 Donne romane che rappresentano le varie generazioni femminili si uniscono per denunciare violenze e discriminazioni, verbali, fisiche e di genere. Le 8 protagoniste rappresentano nel video molteplici caratteristiche dell'universo Donna delineandone tutta la sua Bellezza anche nei suoi chiaroscuri: femmina, mascolina, casalinga, manager, sportiva, materna, trasformista, vanitosa, creativa, colta, ironica, cerebrale, sensuale. "Il linguaggio universale della musica ha la forza di trasmettere con immediatezza il messaggio di tolleranza" così dichiara l'artista androgino Ermafrodito, interprete di "D Di Donne", che ha deciso di non mostrare il suo volto, ma di sfogare con la sua creatività la depressione in cui riversa da 8 anni a causa di offese ed emarginazione che ha subito e subisce per la sua natura che definisce semplicemente 'biumana': "In ognuno di noi coesistono un lato maschile ed uno femminile più o meno accentuati che delineano la nostra fisicità e la nostra sensibilità: chi può affermare che nei gesti del linguaggio del corpo o nella voce o nel modo di pensare questa affermazione non lo riguardi affatto? Accettarsi è il primo passo per rispettare gli altri: siamo tutti Ermafrodito". Le altre protagoniste del progetto "D Di Donne" sono Federica Lombardozzi Mattei mamma e blogger letteraria, Letizia Arcudi ballerina e coreografa (che ha mosso i primi passi di danza ad AMICI di Maria De Filippi), Martina Cassetti studentessa e cosplayer, la cantautrice Nicole Riso (autrice di "Donna Roma"), Michela Cozzolino manager e Francesca Giuliano la ragazza anni '50 di "Avanti un altro" di Bonolis, modella curvy spesso bullizzata con parole offensive come "grassona, cicciona" per il suo corpo prosperoso. Un vero tributo alle Donne, con un testo che è il primo nella storia della musica composto interamente da parole che iniziano tutte con la stessa lettera, la "D", di Donne.

Link video D Di Donne (regia Tommaso Trombetta e Igor Nogarotto): https://youtu.be/o_V15HNxIs8
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato 4
Allegato 5
Allegato 6
Allegato 7
Allegato 8
Allegato 9

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login