home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
SPETTACOLI - TEATRO
Precedente  Successivo
 
30/10/2018UFFICIO STAMPA COMUNE SANTENA
 
 
ASCOLTARE, GUARDARE, TOCCARE, ODORARE, GUSTARE, ATTIVARE I CINQUE SENSI PER CONOSCERE E RI-CONOSCERE GLI ALTRI.
 
 


SANTENA, 3 NOVEMBRE 2018 Sarà un viaggio alla scoperta dell'integrazione il pomeriggio organizzato dall'Enaip di Nichelino, con le associazioni Dai, Radio Base 2.0 e Europa in programma sabato 3 novembre 2018 a Santena nei locali del Centro Giovani di via Brignole 34. (ingresso libero).

Il progetto, dal titolo “Alla scoperta dell'integrazione attraverso i 5 sensi” prosegue i percorsi di integrazione già iniziati sul territorio, è patrocinato dal Comune di Santena. Il pomeriggio sarà un alternarsi di musica, teatro e contest gastronomici per affrontare da diverse angolazioni il tema della migrazione.

L'iniziativa è finanziata grazie al Fondo asilo, migrazione ed integrazione 2014-2020 promosso dall'Unione Europea, con la Regione Piemonte e Ministero dell'Interno. Obiettivo: la promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni.

La Regione Piemonte, capofila del Progetto “AssociAzione”, intende rafforzare le associazioni di migranti o di giovani stranieri di seconda generazione, promuovendone la partecipazione ai processi sociali di inclusione, mediazione sociale e pianificazione delle politiche di integrazione. Insieme ad
En.A.I.P. Piemonte, partner del Progetto, organizza degli eventi territoriali multietnici.

Si comincia alle 16, con i saluti dell'amministrazione santenese e dei promotori del progetto. Interverranno i responsabili dell'Enaip Nichelino e l'assessora regionale alla politiche giovanili e migrazione Monica Cerutti. Sono stati invitati a partecipare tutti i rappresentanti del consiglio comunale santenese (maggioranza e minoranza), le associazioni santenesi, le cooperative del territorio che lavorano sulle tematiche della migrazione, i sindaci del territorio che hanno aderito al protocollo d'accoglienza e il CSSAS Consorzio dei Servizi Socio Assistenziale del Chierese.
«La difficoltà di integrazione nasce soprattutto da una difficoltà di comunicazione - spiega Alessia Perrone consigliera di Santena con delega all'immigrazione e ideatrice della giornata - L'esperienza sul campo ci porta a capire quanto talvolta si possano creare delle situazioni di emarginazione e disagio proprio per la difficoltà che culture diverse, soprattutto quando le donne straniere non lavorano, hanno nel relazionarsi. Con questo progetto, che porta anche chiari esempi di integrazione, come i matrimoni misti, si vuole evidenziare che i problemi e gli stereotipi sono uguali in tutte le culture, timori compresi e talvolta è solo nel passare del tempo insieme che molti pregiudizi o problemi cadono senza grosse difficoltà. Basta guardare e affrontare le cose da altri punti di vista».

Alle 16,30 sarà allestito un contest gastronomico multietnico. In gara quattro coppie miste: 1 cittadino/a santenese di origine italiana e 1 cittadini/a santenese di origine non italiana che dovranno sfidarsi con piatti e prelibatezze dei loro paesi di origine, contaminati dai sapori santenesi.

Alle 17 comincerà lo spettacolo “Oltre. Elogia dell'andare senza frontiere” di e con Daniel Delministro. Un monologo, adatto al pubblico anche dei più piccoli, in cui tra teatro d'ombre e teatro narrazione, sarà ripercorso il viaggio del cibo attraverso il mondo. Cinque valigie per cinque storie che invitano il pubblico a intraprendere un viaggio senza confini. Uno stimolo a una riflessione sul tema dell'andare, della frontiera e della libertà di movimento, diritto fondamentale e inviolabile di ogni essere vivente, umano e non.
In quest'epoca di arroccamento, di chiusura, di nuovi muri, fisici e non solo, può essere utile interrogarsi sul beneficio della mobilità per tutti, ripartendo dalla semplice e, oggi rivoluzionaria, constatazione con cui il monologo inizia: “In natura non esistono frontiere, al massimo confini: montagne in catena, un fiume largo e impetuoso, un deserto, un oceano; mai sono stati intimazione all'immobilità, sempre sono sembrati un irresistibile invito a cedere alla curiosità, ad abbandonarsi ai desideri, ad andare oltre”
Il pomeriggio proseguirà alle 18 con l'intervento di musica e danza afro del gruppo di Emanuela Pennino. A concludere la premiazione del contest gastronomico e aperitivo in musica.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
novembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login