home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA
SPETTACOLI - TEATRO
Precedente  Successivo
 
14/09/2018camerata ducale
 
3 concerti con programmi accattivanti, di facile ascolto e alto contenuto artistico, e spettacoli multidisciplinari, alla scoperta di aspetti meno noti ma affascinanti del repertorio violinistico
 
FONTANETTO CLASSICA
 
Due strade destinate a incontrarsi nel nome di un grande artista: sono i percorsi della Camerata Ducale e del Comune di Fontanetto Po, artefici di Fontanetto Classica, la rassegna concertistica che parte il via il 15 settembre presso il Teatro Lieve
 
Fontanetto Classica
Rassegna di 3 concerti a Fontanetto Po

Teatro Viotti
Corso Massimo Montano 29 - Fontanetto Po
15 settembre 2018 ore 21
Le Violon noir
Guido Rimonda violino, Camerata Ducale
27 ottobre 2018 ore 21
Sulle tracce di Antonio Vivaldi
Guido Rimonda violino, Lorenzo Mastropaolo fagotto,
Camerata Ducale
Giovanni Mongiano: Antonio Vivaldi
30 novembre 2018 ore 21
J. S. Bach: I Concerti per violino
Guido Rimonda, Giulia Rimonda violini
Camerata Ducale
Due strade destinate a incontrarsi nel nome di un grande artista: sono i percorsi della Camerata Ducale e del Comune di Fontanetto Po, artefici di Fontanetto Classica, la rassegna concertistica che prenderà il via il prossimo 15 settembre presso il Teatro Viotti (Corso M. Montano 29 - Fontanetto Po (VC) – ore 21). La Camerata Ducale è infatti la formazione musicale che fin dalla sua fondazione, oltre 25 anni fa, si è fatta portavoce della riscoperta della figura di Viotti, riuscendo a dedicare al genio piemontese una stagione concertistica ormai ultraventennale (il Viotti Festival) e il più importante progetto discografico viottiano mai intrapreso (per Decca Universal). Fontanetto Po, invece, è il paese natale di Giovan Battista Viotti, al quale continua a riservare negli anni sforzi e risorse considerevoli.
Un incontro che si rinnova, dunque, visto che già nel 2004 proprio la Camerata Ducale aveva inaugurato la stagione musicale fontanettese, e che ben più di recente (1 settembre di quest'anno) sempre Fontanetto Po ha ospitato, ancora una volta per iniziativa della Camerata Ducale, la prestigiosa e seguitissima kermesse Viotti Day&Night.
Fontanetto Classica, articolata su 3 appuntamenti, sarà invece una rassegna che, partendo sempre naturalmente da Viotti, punterà a “prendere per mano” idealmente lo spettatore, guidandolo grazie a programmi accattivanti, di facile ascolto ma di alto contenuto artistico, e spettacoli multidisciplinari, alla scoperta di aspetti meno noti, ma di certo affascinanti, del grande repertorio violinistico.
Il concerto inaugurale della rassegna ha come titolo Le Violon noir: si inserisce nella più ampia serata di presentazione della stagione 2018/2019 del Teatro Lieve; un duplice momento artistico per un'intersezione tra le arti. Le Violon noir peraltro è un progetto di notevole successo, già proposto in molte prestigiose sedi in Italia e in fortunate tournées internazionali. Le violon noir vede come protagonista un violino: lo Stradivari 1721 - che Somis definì “la voce di un angelo” – appartenuto a Jean-Marie Leclair, grande musicista settecentesco francese dalle turbolente vicende biografiche. Leclair fu infatti assassinato con una pugnalata alla schiena e ritrovato, tempo dopo, proprio abbracciato al suo Stradivari, sul quale lasciò l'impronta indelebile della mano. Lo strumento, da allora chiamato Le Noir sia per l'impronta stessa sia per l'aura inquietante, appartiene oggi a Guido Rimonda, solista della Camerata Ducale, e nelle sue mani diventa la “voce narrante” di un intrigante excursus musicale nella musica del mistero: storie (narrate dallo stesso Guido Rimonda) e composizioni avvolte da un fascino arcano e oscuro, le quali s'intrecciano in un gioco di suggestivi rimandi. Un vero e proprio racconto musicale che avvince, sorprende e... tiene fino all'ultimo con il fiato sospeso.
La serata del 27 ottobre sarà invece dedicata a Vivaldi, altro sommo musicista nonché vero e proprio “apostolo del violino”. Come è noto, il “prete rosso” fu una figura affascinante: virtuoso incontrastato, acclamato operista, sacerdote dedito in toto alla musica tanto che fu dispensato dal celebrare messa (ufficialmente per ragioni di salute). Riscoperto nel corso del XIX secolo dopo un lungo oblio – un po' come Viotti stesso – Vivaldi avvince oggi per l'elegante scioltezza della sua musica, l'inventiva costante, la visiva brillantezza. A lui, la Camerata Ducale dedica non un classico concerto, bensì uno spettacolo teatral-musicale, nel quale sarà presente... Antonio Vivaldi in persona. A impersonarlo sarà Giovanni Mongiano, poliedrico e ironico attore che dimostra un'affettuosa predilezione per i musicisti... ha infatti già rivestito i panni proprio di Viotti! La parte musicale vedrà invece protagonisti Guido Rimonda al violino e Lorenzo Mastropaolo al fagotto, accompagnati dall'Orchestra Camerata Ducale.
Il terzo appuntamento, in programma il 30 novembre, offre almeno due importanti motivi d'interesse. Il primo è che la serata sarà dedicata a un “monumento” della storia della musica quale J.S. Bach, il quale, sebbene venga solitamente accostato all'organo e in generale alla musica sacra, fu anche autore di veri capolavori per violino solo, immortali Suites per violoncello e Concerti per due violini. La seconda ragione per non perdere il concerto di Fontanetto Po è l'opportunità, più unica che rara, di vedere impegnati due violinisti i quali, oltre ad essere solisti di valore internazionale, sono anche... padre e figlia. Si tratta infatti di Guido Rimonda, il quale porterà nuovamente in scena il suo Stradivari “Leclair”, e della giovanissima Giulia Maria Rimonda, già solista di eccelsa levatura e spiccata personalità, nonché futura protagonista del panorama concertistico. Un dialogo tra generazioni sulle note di Bach, e anche una testimonianza del valore immortale della musica. La situazione ideale per chiudere in bellezza una rassegna intensa e ricca di suggestioni.

15 settembre - Concerto d'inaugurazione: € 5,00
(a tutti i partecipanti alla presentazione della stagione teatrale, il biglietto è omaggiato da TeatroLieve)
27 ottobre e 30 novembre: Intero € 10,00
abbonati stagione teatrale € 5,00
Biglietteria: 377.26.74.936 - 338.50.25.373 (attivo tutti i giorni dalle 14 alle 22)
Informazioni: 338.13.78.957 info@teatrolieve.it
www.camerataducale.it www.giovannimongiano.it

Cynthia Burzi
Ufficio Stampa Camerata Ducale
349 - 1256633
ufficio.stampa@camerataducale.it
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

21
settembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login