home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA Precedente  Successivo
 
28/09/2010Comune di Novi Ligure
 
SABATO 2 OTTOBRE SI CONCLUDE IL FESTIVAL MARENCO
 
CONCERTO PER IL 150° DELL'UNITÀ D'ITALIA
 
 
Sabato 2 ottobre è in programma l’evento conclusivo della nona edizione del Festival Marenco, manifestazione internazionale dedicata al compositore e musicista novese Romualdo Marenco.
Si tratta del Concerto per il 150° dell’Unità d’Italia che si terrà alle ore 21,00 presso l’Insigne Chiesa della Collegiata (ingresso gratuito con prenotazione).
Protagonisti della serata saranno l’Orchestra Classica di Alessandria, diretta dal Maestro Maurizio Billi, insieme al Coro di Alessandria “Mario Panatero” (Direttore Maestro Gian Marco Bosio). La presentazione verrà curata dal Prof. Antonio Rostagno dell’Università “La Sapienza” di Roma.
Il programma musicale sarà di ispirazione risorgimentale. Verranno eseguite composizioni di Giuseppe Verdi, Vincenzo Bellini, Pietro Mascagni, Romualdo Marenco, Ludwig van Beethoven, Michele Novaro e Goffredo Mameli.

ORCHESTRA CLASSICA DI ALESSANDRIA, organismo cameristico-sinfonico. Nel corso della sua attività, l’orchestra si è avvalsa della collaborazione di Direttori e Solisti di chiara fama. Vanta svariate registrazioni discografiche quali: “Un amore così grande” del tenore Pietro Ballo (Warner), “Johan Padan” (Green movie), “La Passione di Cristo secondo S. Marco” e il “Transitus animae” di Lorenzo Perosi  (Bongiovanni), “A. F. Lavagnino: Orchestral works”, “Mohicans chapter 2” (Edel), “Celtic angels” (Edel), “La Sinfonia della croce” (Warner) di R. Matulich, ecc. Ha al suo attivo numerosi concerti in tutta Italia tra i quali, nel 1998, un prestigioso concerto a Roma per la Camera dei Deputati. Organizza da dieci anni il Festival Internazionale A. F. Lavagnino denominato “Musica e cinema” (concerti, convegni, concorso internazionale di composizione per immagini).
In ambito cinematografico, sono state realizzate diverse colonne sonore: “Johan Padan a la descoverta de le Americhe” tratto da una pièce teatrale di Dario Fo, e “Mai + come prima” del regista G. Campiotti, musiche di Carosio-Fornaro, “A cavallo della tigre” del regista C. Mazzacurati su musiche di Ivano Fossati, la fiction TV (Rai 1) “La buona battaglia – Don Pietro Pappagallo” su musiche di Paolo Silvestri, “Il mercante di pietre” del regista R. Martinelli, “L’uomo della carità - Don Luigi di Liegro” (fiction Canale5), “Maradona, la mano de Dios”, musiche di Pivio e Aldo De Scalzi. Nel 2004 presso l’Aula Paolo VI (Città del Vaticano) in mondovisione, l’Orchestra diretta da Renato Serio, ha suonato davanti al Santo Padre per celebrare la canonizzazione di Luigi Orione ed il compleanno del Pontefice. Alcune esecuzioni sono state trasmesse da Radio Vaticana, Rai Radio3, Radio Maria, ZDF (Canale tedesco), Rai 1, Rai International, Rai Futura. Ha eseguito un estratto del “Flauto magico” di Mozart, suonando in diretta con i disegni animati di Emanuele Luzzati, il quale ha creato un apposito logo omaggiandolo all’Orchestra Classica.

CORO DI ALESSANDRIA “MARIO PANATERO” Intitolato al compositore concittadino Mario Panatero (1919 – 1962), il gruppo si è costituito nel novembre del 1998, ereditando in linea diretta esperienza e componenti del coro dell’allora Azienda Teatrale Alessandrina (A.T.A.). Tra i suoi impegni recenti la Missa pro Defunctis di F. Cavalli, l’esecuzione dei Chichester Psalms di L. Bernstein in seno all’azione drammatica Cantata di San Sabba rappresentata in occasione delle celebrazioni della “Giornata della memoria”, Carmina Burana di C. Orff, Stabat Mater e Petite Messe Solennelle di G.Rossini, Requiem in re minore di G. Faurè, Requiem KV 626 di W.A. Mozart, Requiem in do minore di L. Cherubini; la partecipazione agli allestimenti di numerose opere liriche in importanti Stagioni e Festival. Ha recentemente partecipato all’allestimento dell’opera I Normanni a Salerno di Temistocle Marzano presso il Teatro G. Verdi di Salerno; nonché all’allestimento di due opere contemporanee del XXI secolo quali “Ghost cafè” di C. Galante e “Il debutto in città dell’Opera Antigone strozzata del Cavaliere Maestro Impresario Boffolo Pippardi” di G.G. Luporini presso il Teatro della Tosse di Genova alla presenza dei compositori.

GIAN MARCO BOSIO Direttore d’orchestra e compositore, è nato a Genova ed ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “N. Paganini” conseguendo i diplomi di Musica Corale, Direzione di Coro e Composizione sotto la guida di A. Amisano. Successivamente ha frequentato i corsi di perfezionamento di Composizione di Franco Donatoni all’Accademia di Siena e quelli di Direzione d’orchestra di Daniele Paris a Frosinone e di Otmar Suitner alla Hochschule di Vienna. Fondatore di gruppi corali ed orchestrali, ha ottenuto validi risultati con i gruppi di produzione “Luigi Dallapiccola” con i quali ha partecipato alla rassegna dedicata a Goffredo Petrassi, svoltasi in Lucca alla presenza dell’autore, dal quale ha ricevuto calorosi elogi. Parallelamente ha collaborato con la scuola di perfezionamento vocale del “Teatro alla Scala” dirigendo tra l’altro “Jephte” di G. Carissimi realizzato in forma scenica e spettacoli dedicati al salotto musicale dell’800. Ha diretto nei principali teatri italiani, così come di Spagna, Svezia,  Svizzera, Austria; ha effettuato numerose registrazioni RAI. Il suo repertorio spazia
dal Barocco alla musica contemporanea, di cui ha curato molteplici prime esecuzioni.
E’ Direttore dell’Orchestra da camera del Conservatorio “N. Paganini” di Genova, gruppo che predilige l’esplorazione verso la musica contemporanea di cui recentemente ha curato tre prime esecuzioni in un importante concerto a “Casa Paganini” in collaborazione con la G.O.G. di Genova. E’ Direttore Artistico dell’Associazione Coro di Alessandria “Mario Panatero” con la quale ha partecipato ad importanti festival e stagioni musicali collaborando tra l’altro con l’Opera Giocosa di Savona, i Festival “Una Provincia all’Opera” e “Cantiere Musicale di Santa Croce”, il Teatro Comunale di Alessandria e il Teatro G. Verdi di Salerno. E’ Presidente e fondatore dell’Associazione Musicale “Alfredo Casella” di Novi Ligure, docente presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova e vice-presidente della Fondazione Marenco alla quale è stato affidato l’incarico di curare la ristrutturazione dell’omonimo Teatro storico sito nel centro di Novi Ligure.
 

Allegato 1
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

24
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login