home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
SPETTACOLI - MUSICA
Precedente  Successivo
 
11/02/2018Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
LEONE D'ORO PER ERMAL META E FABRIZIO MORO CHE HANNO VINTO IL 68° FESTIVAL DI SANREMO.
 
Secondi la band Lo Stato Sociale e terza Annalisa. Assegnato anche il Premio TIMmusic al duo vincente Ermal Meta e Fabrizio Moro.
 


Secondi la band Lo Stato Sociale e terza Annalisa. Tutti i premi del Festival:
A Ron il Premio della Critica “Mia Martini”, categoria Campioni, assegnato dalla Sala Stampa Roof dell'Ariston.
Lo Stato Sociale ha ricevuto il Premio dalla Sala Stampa “Lucio Dalla” Radio-Tv-Web del Palafiori.
Ad Ornella Vanoni è stato assegnato il Premio “Sergio Endrigo” per la miglior interpretazione.
Mirkoeilcane ha ricevuto il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo, consegnato dal presidente della Giuria degli Esperti, Pino Donaggio.
A Max Gazzè il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, consegnato dal direttore musicale del Festival Geoff Westley
Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno anche ricevuto il Premio TIMmusic, per la canzone più ascoltata. sulla App musicale TIMmusic. Il premio è stato consegnato da Daniela Biscarini, Direttore Multimedia Entertainment di TIM.


La serata finale di sabato 10 febbraio si apre con Claudio Baglioni che invita sul palco, Ultimo, il vincitore della sezione Nuove Proposte, che ripropone il suo brano “Il ballo dell'incertezze”.
I presentatori coinvolgono la giuria degli esperti, presenti in sala con presidente Pino Donaggio, Milly Carlucci, Mirca Rosciani, Giovanni Allevi, Rocco Papaleo, Gabriele Muccino, serena Autieri, Andrea Scanzi.
Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, aprono la gara canora con il primo campione, Luca Barbarossa (Passame er sale); segue Red Canzian (Ognuno ha il suo racconto).
Favino invita la band, The Kolors e il front man, Stash Fiordispino, inizia a suonare la grancassa scenica per eseguire il brano (Frida (Mai, mai, mai).
Laura Pausini presenta in anteprima il suo nuovo disco con “Non è detto”. Al telefono le gag di Fiorello che poi presenta, Claudio Baglioni e Laura Pausini che interpretano “Avrai”. Laura continua con il brano “Come se non fosse stato mai amore” ma a sorpresa, cantando, esce dal teatro Ariston e si immerge tra il foltissimo pubblico. La semplicità di una grande artista.
Quarto campione in gara, Elio e le Storie Tese (Arrivedorci) una canzone “demenziale” così dice la frase e la band si sdoppia con i Neri per Caso.
Michelle e Claudio presentano Ron (Almeno pensami).
Il Festival riparte, sul palco Max Gazzè e il suo brano (La leggenda di Cristalda e Pizzomunno), una tragica storia d'amore che risorse ogni estate tra le onde del mare di Vieste.
Michelle presenta Annalisa (Il mondo prima di te), che si è presentata sul palco con un abito dallo stile e colore inguardabile, non adatto ad una giovane donna.
Ottavo campione in gara, Renzo Rubino (Custodire), di seguito, l'esibizione dei Decibel, band d'esordio di Enrico Ruggeri, con la canzone (Lettera dal Duca).
Presentata e definita da Michelle un mito, lei è Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico cantano il brano (Imparare ad amarsi). La gara prosegue con Giovanni Caccamo (Eterno) canta: “senza lasciarsi niente, senza volere niente, senza cercare niente a parte l'amore che può salvare”.
Arriva sul palco, la band, Lo Stato Sociale, che fa ballare tutti, anche la nonna di 83 anni Paddy Jones con il compagno Nico Espinosa con il brano (Una vita in vacanza).
Ecco ancora i Pooh, ovvero due componenti, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli (Il segreto del tempo); seguiti dal duo Diodato e Roy Paci con (Adesso).
Bravissimo attore Pierfrancesco Favino, nel monologo tratto da “La notte poco prima delle foreste” di Bernard-Marie Koltès, testo capolavoro sulla solitudine e sull'oppressione del potere. Uno show man, una straordinaria scoperta di talento, tutta sanremese per molti telespettatori e non solo. Arriva sul palco la brava Fiorella Mannoia che non a caso canta, insieme a Claudio Baglioni “Mio fratello che guarda il mondo”.
Michelle conferma l'emozione e la magia che si è creata sul palco dell'Ariston, e poi continua con la presentazione di Nina Zilli (Senza appartenere).
Sedicesimo campione in gara, canta Noemi con (Non smettere mai di cercarmi) di seguito cantano Ermal Meta e Fabrizio Moro, con la canzone (Non mi avete fatto niente), un successo sicuro su tutte le radio.
Michelle scende le scale dell'astronave aliena, elegantissima in abito scuro, ad attenderla Pierfrancesco, e insieme annunciano il cantante Mario Biondi (Rivederti). Seguono Le Vibrazioni, la band riunita di Francesco Sarcina con il brano (Così sbagliato). Arrivano sul palco Enzo Avitabile e Peppe Servillo (Il coraggio di ogni giorno).
Claudio Baglioni canta “Strada facendo” affiancato da Nek-Pezzali-Renga. Sala stampa in visibilio tra una mano al cellulare e l'altra sul pc a scrivere l'emozione del momento.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

20
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login