home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPORT - ALTRI SPORT Precedente  Successivo
 
22/01/2018speciale sport acsi
 
Domenica 28 gennaio Novi Ligure Capitale dello Sport
 
16° GRAND PRIX DI ARTI MARZIALI A NOVI LIGURE 2° TROFEO RAFFAELO MONTECUCCO
 
Si svolgerà domenica 28 gennaio la sezione karate del settore arti marziali
 
16° Grand Prix di Arti Marziali a Novi Ligure

Novi Ligure domenica 28 gennaio diventerà per un giorno capitale dello sport. Saranno numerosissime infatti le società e gli atleti che parteciperanno al 16°Grand Prix di Arti Marziali – settore karate organizzato dal Comitato Provinciale di Alessandria C.S.A.In. con la collaborazione della società ASD “Il Tempio del Karate“.
Questa sedicesime edizione, che si svolgerà al Palazzetto dello Sport, si fregia del patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Piemonte, del CONI Regionale Piemonte, della Provincia di Alessandria, del Comune di Novi Ligure, dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport, del giornale L'Inchiostro Fresco e dell'emittente televisiva Telecity 7 Gold., e Centrale del Latte di Alessandria-Asti.
La manifestazione ha carattere internazionale, nazionale, interregionale e regionale, e sarà valevole per il 2° Trofeo “Raffaele Montecucco”, uomo di sport. Quest'anno verrà ricordato un giovanissimo atleta del Tempio del Karate, Andrea Chaves, che ci ha lasciato quest'estate in un tragico incidente di montagna.
Giampiero Montecucco, ideatore e organizzatore della manifestazione, che ha dedicato allo sport la sua vita, insignito nel giugno di quest'anno dell'onorificenza di Grande Ufficiale per i suoi meriti prima come alteta e poi come dirigente sportivo ci spiega “Anche quest'anno, come da tradizione, il Comitato provinciale del C.S.A.In. organizza questa manfiestazione. Sono lieto, come presidente provinciale dell'Ente – prosegue Montecucco – di promuovere questa manifestazine dagli alti valori umani, sociali e sportivi. È un motivo di grande orgoglio poter condividere insieme al comitato organizzatore ed agli atleti quest'esperienza che vuole evidenziare il grande valore dello sport che – fa presente Giampiero Montecucco – non deve mai essere strumentalizzato per fini che non hanno nulla a che vedere con al dignità e la crescita della persona. Lo sport – continua il presidente provinciale del C.S.A. In. – è una vera e propria scuola di vita, grazie al grande aiuto che offre a coloro che hanno la necessità di riscoprire le proprie capacità e potenzialità, consentendo all'individuo l'accettazione piena della propria persona, trampolino di lancio della vita”.
Riguardo a questa sedicesima edizione Giampiero Montecucco spiega “sarà l'espressione dello sport come momento di amicizia, festa, conquista, coraggio e pazienza e riempierà di obiettivi e speranza il percorso sociale e sportivo degli atleti”. Infine un pensiero “in comune accordo con Il Tempio del Karate abbiamo dedicato l'edizione ad un noto personaggio novese che purtroppo ci ha lasciato”. Gli organizzatori ringraziano di cuore tutti: dai genitori, al pubblico, dagli arbitri ai dirigenti sportivi fino alle società partecipanti
Gimmo Borsoi, presidente de Il Tempio del Karate ci spiega “questo evento è il messaggio che lo sport può dare forza anche nei momenti pesanti della vita – fa presente Borsoi – lo sport è unione, condivisione e, tramite i suoi valori, può far ricordare con gioia anche una persona che non c'è più ovvero Raffaele Montecucco, il padre di Giampiero. Il ricordo di Raffaele – conclude il presidente de Il Tempio del Karate – sarà sempre vivo in tutti noi, l'affetto che ci circonda è la prova che nessuno mai la dimenticherà. Ricordiamo anche Andrea, il nostro atleta da poco scomparso, la sua passione per lo sport che iniziò con noi all'età di sei anni e per l'alpinismo, che ci ha lasciato ad agosto durante un tragico incidente di montagna ma che resterà sempre nei nostri cuori“.Andrea Chaves mentre interpreta la Divina Commedia

Raffaele Montecucco, un uomo legato all'associazionismo che ha dato tanto a Novi Ligure e non solo.
Una vita all'insegna dello sport
“Se dovessi dire le tre parole che mi ricordano il Comm. Raffaele Montecucco sarebbero sport, passione e organizzazione: uomini come Montecucco ne nascono uno ogni cent'anni”. Basta fare un giro per le vie di Novi Ligure per sentire affermazioni di questo tipo. Il Comm. Montecucco, recentemente scomparso 16 maggio 2016, infatti è stato un personaggio importante per lo sport del novese e non solo ed anche una figura di spicco nella vita politica sia a livello locale come a livello nazionale. “Sin da giovane, praticamente dal 1948, ha creduto nelle idee del Partito Social-Democratico* – ci dicono alcuni suoi amici e sostenitori d'una vita – una dottrina politica che a conti fatti, soprattutto osservando la situazione attuale, è quanto di più moderna possibile ed inseguita anche da chi, nei tempi andati, si diceva contrario”. La sua militanza politica ha portato Raffaele Montecucco a stringere un rapporto di amicizia e fiducia reciproca con il tortonese Giuseppe Romita, storico Ministro dei Lavori Pubblici e degli Interni, sino a diventarne segretario particolare. Assieme a Romita, Montecucco ha partecipato agli interventi di ammodernamento del Paese, in particolar modo ai lavori per la costruzione della famosa “Autostrada del Sole” che ha unito l'Italia da Milano sino a Napoli. Parallelamente a quest'attività politica (che proseguirà anche con Pier Luigi, figlio di Romita), Raffaele Montecucco inizia ad inseguire una delle sue grandi passioni: l'organizzazione degli eventi, dei grandi eventi sportivi. “Se c'era una cosa che Montecucco, pur non avendo mai praticato l'attività agonistica, ha sempre saputo fare, era proprio organizzare gli eventi sportivi – ci dicono gli appassionati dell'epoca – Quando c'era lui in cabina di regia potevi star sicuro che le cose sarebbero andate per il meglio!”. Forse la sua “creatura” più riuscita fu la famosa “Coppa Romita” (dal nome appunto dell'onorevole tortonese) della quale Montecucco si occupò dal 1965 (anno della prima edizione) sino al 2015 (anno della 50°). “La Coppa Romita era una gara ciclistica molto ambita, alla quale prendevano parte dei grandi atleti dilettanti di 1° e 2° categoria – spiegano gli amici di quegli anni – I ciclisti arrivavano da mezz'Italia, dal Piemonte ovviamente ma anche dalla Liguria, dalla Lombardia fino alla Toscana. Una festa mobile che coinvolgeva davvero molte persone”. Nel 1971 la Coppa Romita diventa poi una “Premondiale”, quindi si struttura come gara da segnare sui calendari “che contano”. Per questa suo attivismo Montecucco ha ricevuto la “Stella d'Argento” del C.O.N.I. e, in anni più recenti, è stato insignito, sempre dalla massima organizzazione sportiva italiana, del titolo di “Grand'Ufficiale”. “Di quest'uomo poi non bisogna dimenticare – ci dicono gli appassionati sportivi novesi – la costituzione della gloriosa società ciclistica Fausto Coppi che ha fatto esordire tanti giovani di belle speranze”. Infatti l'amore per il ciclismo di Montecucco è, praticamente, tutto dovuto al “mito di Coppi”: tanto è vero che, almeno questo vuole la “vulgata popolare”, l'idea di fondare una squadra con il nome del Campionissimo era venuto in mente a Montecucco subito all'indomani della scomparsa del grande Campione. Accanto alla sua passione per lo sport, Montecucco ha coltivato anche una notevole esperienza nel campo della pubblica amministrazione, ricoprendo per diversi mandati la non semplice carica di Presidente dell'Istituto Autonomo Case Popolari di Alessandria. La parabola biografica di uomini come Raffaele Montecucco c'insegna che se la vita è condotta all'insegna della più pura e genuina passione, è bella come “una scampagnata per dolci colline in sella ad una bicicletta con il vento fra i capelli”.
 
*Formatosi, a seguito alla cosiddetta “scissione di Palazzo Barberini” operata da Giuseppe Saragat, il 9 gennaio 1947, con il nome di Partito Socialista dei Lavoratori Italiani che nel 1951 assumerà la definizione di Partito Social-Democratico Italiano 
 
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

10
dicembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login