home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ Precedente  Successivo
 
03/10/2017Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
MEDAGLIA “GIUSTO FRA LE NAZIONI” ALLA MEMORIA DELLA CITTADINA VENARIESE IDA GRANZOTTO
 
L'onorificenza “Giusta fra le Nazioni” è stata consegnata alla figlia Maria Teresa Battistella, un onore spettato a Sara Ghilad.
 
Molta emozione nella sala Consiliare del comune di Venaria Reale, lunedì 18 settembre 2017, per la cerimonia di consegna della medaglia “Giusto fra le Nazioni” alla memoria di Ida Granzotto ved. Battistella, cittadina venariese che durante il secondo conflitto mondiale, salvò una coppia di coniugi ebrei perseguitati.

Una cerimonia segnata da una folta rappresentanza della comunità ebraica del torinese, per sostenere la proclamazione di “Giusta tra le Nazioni” dedicato a Ida Granzotto e voluta dallo Yad Vashem, Istituto per la Memoria dei Martiri e degli Eroi dell'Olocausto.

L'onorificenza “Giusta fra le Nazioni” è stata consegnata alla figlia Maria Teresa Battistella, un onore spettato a Sara Ghilad, prima assistente Ufficio Affari Pubblici e Politici dell'Ambasciata d'Israele a Roma. Presente anche la nipote Silvia Granzotto.

Una storia di grande umanità e di coraggio vissuta da Ida Granzotto, per ricevere la più alta onorificenza civile dello Stato di Israele. Nel 1943, in piena Seconda Guerra Mondiale, quando ancora viveva con i suoi cinque figli a Motta di Livenza, salvò Edgardo e Gemma Levi, una coppia di coniugi ebrei perseguitati, nascondendoli ai rastrellamenti nazifascisti ospitandoli nella propria casa.
Settantaquattro anni dopo, l'ambasciata di Israele in Italia ha rintracciato i familiari di Ida, che nel 1953 si era trasferita con la famiglia a Venaria Reale. A ricordare quei giorni del 1943 anche Estella Levi, discendente di Edgardo e Gemma. Molte le testimonianze dei salvati e dei salvatori che hanno presenziato alla cerimonia.
Non è mancato il sostegno e la rappresentanza della città, il sindaco Roberto Falcone, il presidente del Consiglio comunale Andrea Accorsi, gli assessori Antonella d'Afflitto e Marco Allasia, i consiglieri comunali Genovese e Urso. Inoltre, erano presenti le autorità militari con il comandante del 34° Squadroni Aves Toro, colonnello Mauro Motta, il comandante della stazione dei Carabinieri di Venaria Reale, Giulio Casula, le associazioni d'Arma, l'Anpi e moltissimi cittadini.

«Una giornata particolarmente emozionante sentita da tutta la comunità cittadina, ed è un onore poter essere testimone di questa cerimonia. Una onorificenza che mette in evidenza la storia della cittadina Ida Granzotto che si è distinta con la sua grande umanità ed altruismo, nel salvare una coppia di ebrei da una triste sorte. Grazie a lei, ora Giusta tra le Nazioni, abbiamo la possibilità di ricordare i tanti episodi che Venaria rappresenta con i suoi martiri e il sacrificio di giovani, uomini e donne che hanno dato la loro vita per la libertà di tutti» Ha dichiarato il sindaco Falcone.

Il presidente del Consiglio comunale, Andrea Accorsi, è intervenuto in rappresentanza di tutto il Consiglio comunale affermando: «Purtroppo persone come Ida Granzotto non ne esistono ormai più in Italia. In questa importante giornata, come città di Venaria Reale, siamo orgogliosi di riconoscerla come Giusta tra le Nazioni. Purtroppo, sono ancora molte le persone a noi sconosciute che, a rischio della loro vita hanno consentito a profughi, esiliati, ed ebrei a salvare la loro vita e quella dei loro familiari».

Lo Yad Vashem è stato istituito dal Parlamento Israeliano nel 1953 al fine di commemorare i sei milioni di ebrei assassinati dai nazisti e dai loro collaboratori, tramandando la memoria dell'Olocausto alle future generazioni, affinché, il mondo non ne dimentichi l'orrore e la crudeltà. I compiti principali di Yad Vashem sono la commemorazione e la documentazione degli eventi dell'Olocausto, la ricerca e l'educazione.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login