home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - TEATRO Precedente  Successivo
 
23/08/2017giornalista Laura Genovese
 
 
TRISTANO E ISOTTA
 
 
Martedì 10 ottobre, alle ore 19, il Regio inaugura la Stagione 2017-2018 con Tristano e Isotta di Richard Wagner. Gianandrea Noseda, sul podio dell'Orchestra e Coro del Teatro Regio, interpreta per la prima volta la partitura simbolo di tutta la produzione wagneriana. L'allestimento, proveniente dalla Opernhaus Zürich, ha la regia di Claus Guth, celebre Theaterregisseur tedesco che porta per la prima volta il suo Tristano in Italia.
Anche per questa Stagione Intesa Sanpaolo Socio Fondatore del Teatro, conferma il proprio impegno con il Regio assicurando la partnership alla produzione inaugurale, l'appuntamento più atteso della Stagione.
Per questa speciale occasione Lavazza ha contribuito alla realizzazione dello spettacolo finanziando il girevole per il palcoscenico, appositamente progettato e realizzato per il Regio; un importante elemento scenotecnico che entrerà a far parte del patrimonio del Teatro.
L'Orchestra e il Coro del Teatro Regio sono diretti da Gianandrea Noseda:La regia è affidata a Claus Guth che immerge i tre protagonisti : Tristano, Isotta e Marke Guth propone, oltretutto, un interessante parallelismo che unisce arte e vita: immagina che Tristano, Isotta e Marke siano Wagner, in un gioco di rimandi e riflessi che invita a riflettere sul confine tra realtà e finzione. Per realizzare appunto questo continuo piano sequenza, Le scene riproducono gli interni di Villa Wesendonck, situata a Zurigo, luogo nel quale, proprio nel 1865, Wagner e Mathilde si legarono sentimentalmente durante la genesi del Tristano.
In questa produzione, Tristano è il tenore Peter Seiffert, celebrato artista dalla carriera internazionale, riconosciuto oggi quale uno dei migliori heldentenor del repertorio wagneriano, artista di casa al Festival di Bayreuth e protagonista di indimenticabili incisioni con Barenboim, Tate, Sinopoli, Mehta. Isotta è il soprano Ricarda Merbeth, artista richiesta in tutti i principali teatri del mondo, dedita al repertorio tedesco con una invidiabile carriera al Festival di Bayreuth che, da più di un decennio, le affida i principali ruoli drammatici delle produzioni di punta. Steven Humes è il basso che interpreta re Marke.
Completano il cast il baritono Martin Gantner nel ruolo di Kurnewal, il mezzosoprano Michelle Breedt nel ruolo di Brangäne,il baritonoKlaus Kuttler nei panni di Melot, il tenore Joshua Sanders interpreta un pastore mentre il marinaio è interpretato da Patrick Reiter.
Durante le sette recite, ai protagonisti già citati si alterneranno, nei giorni 11, 14 e 17 ottobre,Stefan Vinke (Tristano) eRachel Nicholls(Isotta).
Scene e costumi di questo allestimento sono di Christian Schmidte le luci diJürgen Hoffmann.Arturo Gamariprende la regia di Claus Guth.Il Coro del Teatro Regio è istruito da Claudio Fenoglio. Tristano e Isotta è la tormentata storia di due giovani che, stregati da un potente filtro, muteranno il loro odio in un inscindibile amore. Durante un'appassionata notte, nei giardini del castello di re Marke, i due vengono sorpresi. Il fatto scatena una violenta colluttazione, provocata dalla gelosia del re, nella quale Tristano cade ferito gravemente. In preda al dolore Tristano troverà un'ultima grande consolazione nel rivedere Isotta e, nel suo abbraccio, abbandonarsi alla morte. Nel canto supremo di Isotta, il celebre Liebestod, anche lei si congeda dal mondo unendosi in un amore eterno a Tristano che, inevitabilmente, deve passare attraverso la morte; proprio sulle note del leitmotiv della “felicità” Isotta cade sul corpo di Tristano.
L'opera, in tre atti, avrà una durata complessiva di circa quattro ore e quarantacinque minuti, con due intervalli: il primo di trenta minuti dopo l'Atto I, il secondo di venticinque minuti dopo l'Atto II.
Anche per la Stagione 2017-2018 è stato confermato l'accordo tra il Teatro Regio e Rai-Radio3per la trasmissione in diretta delle opere in programma.
La diretta radio del Tristano e Isotta, curata da Susanna Franchi, sarà martedì 10 ottobre alle 19, trasmissione inserita anche all'interno del circuito Euroradio. Biglietti in vendita dal 23 settembre presso la Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242, presso Infopiemonte-Torinocultura, nei punti vendita Vivaticket, on line su www.teatroregio.torino.it e telefonicamente con carta di credito al n. 011.8815.270. Info: tel. 011.8815.557.
In occasione del titolo inaugurale, è previsto un ricco programma di iniziative e incontri:
Martedì 4 Ottobre ore 17.30, Piccolo Regio Puccini
Conferenza: Tristano e Isotta. Un viaggio rivoluzionario verso la trasfigurazione
Mercoledì 11 Ottobre ore 17.30, Piccolo Regio Puccini
Incontro: Opera e Dramma. Wagner e l'opera d'arte totale
Lunedì 16 Ottobre ore 17.30, Goethe-Institut, Piazza San Carlo 206, Torino
Conferenza: Richard Wagner e Franz Liszt. I rapporti fra due colossi della musica tedesca
Mercoledì 18 Ottobre ore 17.30, Piccolo Regio Puccini
Conferenza-spettacolo: Intervista impossibile a Richard Wagner.
Ingresso € 5
Giovedì 19 Ottobre ore 14.30, Sala Laurea Scienze Umanistiche, via Sant'Ottavio 20, Torino
Convegno: Wagner e la passione.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

17
novembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login