home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ Precedente  Successivo
 
22/09/2010Comune di Nichelino
 
 
A NICHELINO ARRIVA IL CAR SHARING
 
 
Oggi, mercoledì 22 settembre, è stato inaugurato il nuovo servizio di Car sharing nichelinese. Il taglio del nastro alle 16.30 in via Giusti, davanti alla polizia municipale. Il Car sharing, già presente in diverse città italiane è un servizio di auto in condivisione. In sostanza permette di avere un’auto a disposizione senza sostenere costi per carburante, bollo e assicurazione. Con il Car sharing è possibile acquistare solo l’uso e non l’auto: per il tempo che occorre (da una sola ora a uno o più giorni consecutivi) e per andare ovunque in città e fuori.

Il servizio nichelinese mette disposizione degli abbonati una Fiat Panda una Fiat 500. Gli abbonati possono prenotare 24 ore su 24 l’auto del parcheggio, precisando ora di partenza ed ora di arrivo: si ricorda infatti che l’auto deve essere sempre riportata al parcheggio di partenza. I costi sono vantaggiosi: ancora di più se ci si iscrive entro il 30 ottobre 2010. L’abbonamento Car sharing annuale per studenti universitari e delle superiori (iscritti al servizio entro quella data) costerà infatti solo 30 euro, dopo il 30 ottobre costerà 60 euro. I non studenti che si iscrivono entro il 30 ottobre 2010 pagheranno invece 89,5 euro (dopo quella data 179). Ad ogni corsa, si aggiungono i costi di utilizzo. Per una Panda si spendono 2,45 euro all’ora a cui si sommano 0,6 euro per ogni Km percorso. Una corsa in città (due ore per 10 Km) viene a costare 11 euro (Iva e carburante compresi). Esistono tariffe speciali per utilizzare l’auto per un’intera giornata, nei fine settimana o per più lunghi periodi di vacanza.

Il car sharing offre tanti vantaggi economici e pratici: nelle città piemontesi dove è presente il servizio si può entrare nelle ZTL, percorrere vie e corsie riservate, non si paga la sosta nelle zone Blu (o GTT) e si circola anche durante le domeniche ecologiche. Soprattutto il Car sharing fa bene al portafoglio: si calcola infatti che consente un risparmio del 30% (ovvero in un anno circa 1800 euro) rispetto ad un’utilitaria di proprietà (che percorre 5000 Km all’anno). E ci guadagna anche l’ambiente: ogni auto del servizio infatti sostituisce 10/12 di vetture private, con una conseguente riduzione dei costi di spostamento, dei chilometri percorsi e delle emissioni di particelle CO2 e PM10.

Anche a Nichelino sarà gestito da CarCityClub, che lo gestisce già in tutto il territorio piemontese. Dove esiste, il servizio si sta integrando con le abitudini dei cittadini: ad oggi sono 2mila e 400 gli abbonati di CarCityClub. Hanno a disposizione 125 auto in 85 parcheggi tra cui Torino, Avigliana, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Rivoli, Biella, Fossano (CN) e da mercoledì 22 Nichelino.

Nella città nichelinese il servizio sarà utilizzato anche dai dipendenti comunali. «Piuttosto che ampliare il parco macchine del Comune, abbiamo preferitoi permettere ai nostri dipendenti di usare il Car Sharing – dice l’assessore all’Ambiente Enrica Robioglio – È una scelta che ci consente di risparmiare soldi e contribuire al miglioramento dell’ambiente. Non è escluso che se gli abbonamenti saranno numerosi, in futuro, non si incrementi il numero delle auto a disposizione del servizio».

Il sindaco Giuseppe Catizone aggiunge che il Car sharing è una soluzione concreta coerente con l’impegno preso con i cittadini di migliorarne la qualità della vita. «È una scelta che ci da l’occasione di ottimizzare le nostre esigenze di mobilità, sostituendo ed integrando il parco auto comunale, e che mette a disposizione dei cittadini un servizio alternativo all’uso dell’auto di proprietà garantendo  le opportune sinergie di mobilità con il trasporto pubblico locale».

Le auto Car sharing rispondono alle più severe normative per garantire un’effettiva riduzione dell’inquinamento: ognuna di queste auto sostituisce in media 10 auto private, togliendole al traffico e liberando posti auto.

Tiziano Schiavon, direttore commerciale di CarCityClub, sottolinea l’intento di consolidare una nuova cultura della mobilità: «Chi guida Car sharing si confronta con costi variabili, che danno il valore esatto di ogni singolo spostamento. Utilizzare o meno l’auto diventa la scelta consapevole di un consumatore razionale, che decide in base al rapporto tra costi e convenienza. Con molti vantaggi: accesso alla ZTL ed alle corsie e vie riservate, nessun costo di parcheggio (zone blu e GTT), assicurazione, bollo, manutenzione». Ci si potrà iscrivere al servizio Car sharing presso l’Ufficio Informagiovani negli orari di apertura:

«Viste le tariffe agevolate del periodo e quelle vantaggiose rivolte agli studenti universitari, auspichiamo che il Car sharing diventi un’auto collettiva per spostarsi in sicurezza e garantire a tutti la possibilità di utilizzare un’autovettura – conclude Robioglio - Alla sera dopo le 22 le tariffe per il suo utilizzo si riducono della metà. Chiaramente per potersi abbonare  occorre essere muniti di patente in corso di validità».
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato 4
Allegato 5
Allegato 6

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

27
gennaio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login