home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - TEATRO Precedente  Successivo
 
22/09/2010Comune di Avigliana
 
Lo spettacolo teatrale “Dette d'amour” va in scena nel mese di ottobre ad Avigliana, Bussoleno e Bardonecchia
 
A SUSA L'11 OTTOBRE IL CONVEGNO “GLI SCAVALCAMONTAGNE”
 
 
Dopo il debutto al Festival Teatro a Corte 2010, lo spettacolo DETTE D’AMOUR viene presentato grazie al programma trasfrontaliero “Gli Scavalcamontagne” il 5 ottobre ad Avigliana, il 6 a Bussoleno e il 7 a Bardonecchia.
Successivamente la tournée porterà DETTE D’AMOUR nei territori delle Hautes Alpes e infine al teatro Astra di Torino. Lo spettacolo è in francese sottotitolato in italiano.

Nel 2007, in occasione del terzo centenario della nascita di Goldoni, la Biennale Teatro di Venezia ha chiesto a Beppe Navello una creazione teatrale ispirata all’opera di Goldoni che sapesse parlare alla nostra contemporaneità: Navello ha coinvolto Eugène Durif, uno dei drammaturghi francesi più apprezzati di questi ultimi anni. Una prima stesura del testo in forma di studio è stata presentata nel luglio 2007 all'Arsenale di Venezia. Per Teatro a Corte e per il progetto europeo ALCOTRA, arriva adesso la prima nazionale, con una compagnia di giovani attori francesi e italiani.

Un autore di teatro deve scrivere un testo tratto da una delle due opere francesi di Goldoni, Le bourru bienfaisant: per interpretarne meglio la forza espressiva, per farla parlare con più efficacia al mondo contemporaneo. Da questo pretesto celebrativo Durif è partito per scrivere un’opera irriverente e provocatoria che di goldoniano nel senso tradizionale della parola non ha nulla: due attrici e un attore regista, in prova, attendono invano che il loro autore consegni finalmente il testo per mettere in scena un atteso spettacolo sul Bourru bienfaisant; ma l’autore sfugge, cambia continuamente idea, farnetica di nuove poetiche da sperimentare, consegna sporadicamente abbozzi di scene e frammenti slegati di scrittura, confondendo vita privata e progetto creativo. Alla sua depressione ciclotimica contribuisce la convinzione di essere visitato spesso dallo spettro di Goldoni il quale lo spinge a raccontare della propria crisi creativa piuttosto che del Bourru bienfaisant. E così, sul palcoscenico vuoto, si sviluppa un gioco tenero e divertente guidato da una messa in scena che finge di non esserci e che racconta come sia difficile far teatro riuscendo ad essere “contemporanei”, a parlare al mondo in cui viviamo di cose che lo riguardano. Sapendo alla fine che la cifra del teatro è nella consapevolezza della sua precaria approssimazione, nella sua povertà congenita; che ogni volta il teatro realizzato è “al di sotto delle nostre ambizioni”; che ci sarà da qualche parte, in qualche tempo a venire, uno spettacolo ideale e bellissimo dove finalmente riusciremo a dire tutto quello che vogliamo.

Programmazione dello spettacolo
Martedì 5 ottobre ore 20.45 Avigliana – teatro Eugenio Fassino
Mercoledì 6 ottobre ore 20.45 Bbussoleno - teatro Comunale
Giovedì 7 ottobre ore 20.45 Bardonecchia – Palazzo delle Feste
Il costo del biglietto a prezzo unico è di 5 euro

Scheda dello spettacolo
DETTE D’AMOUR
UN IMPROMPTU A VENISE
di Eugène Durif
regia Beppe Navello
con Xavier Berlioz, Lorenzo Charoy,
Maria Alberta Navello, Karelle Prugnaud
FONDAZIONE TPE in collaborazione con FACE À FACE,
FONDATION NOUVEAUX MÉCÈNES, ALLIANCE FRANÇAISE

BEPPE NAVELLO
Si è formato teatralmente al Teatro Stabile di Torino come assistente di Mario Missiroli. Regista di allestimenti di teatro classico e contemporaneo (Gli spettri, La donna del mare, Casa di bambola di Ibsen; Il giuoco delle parti e Ciascuno a suo modo di Pirandello), è stato direttore del Teatro Stabile dell’Aquila e del Teatro di Sardegna. Dal 2001 ha fondato e diretto il Festival Internazionale Teatro Europeo. Dal marzo 2007 è direttore della Fondazione Teatro Piemonte Europa a Torino, per la quale ha firmato due regie: Cinéma!, un film muto in palcoscenico, e Donne informate sui fatti dall’omonimo testo di Carlo Fruttero.
EUGENE DURIF
Ha iniziato la carriera di giornalista pubblicando numerosi articoli in riviste e quotidiani comeActuels, Actions Poétique e Le cahiers de Prospéro. Ha adattato diversi romanzi per il teatro,scrive per la radio, il cinema e la televisione. Dal 1998 lavora con il gruppo di teatro e musica di strada Métalovoice. Con Catherine Beau ha fondato la Compagnia L’Envers du décor.

GLI SCAVALCAMONTAGNE
Teatro senza confini nelle alpi latine
“Gli scavalcamontagne” è un progetto congiunto di cooperazione transfrontaliera italofrancese sviluppato dalla Fondazione Teatro Piemonte Europa di Torino e dal Théâtre La Passerelle/Scène National des Alpes du Sud di Gap, nella Regione PACA, con il sostegno del Programma dell’Unione Europea Alcotra 2007-2013. L’obiettivo è quello di incrementare, diversificare e migliorare l’offerta culturale dell’asse storico-geografico che collega le due città, coinvolgendo in particolare i territori di confine della Val di Susa e delle Hautes-Alpes, al fine di rafforzarne l’identità e l’attrattiva culturale. A partire dalle esperienze dei due partner, accomunati dallo sguardo sempre rivolto oltrefrontiera e dalla attenzione costante al dialogo fra discipline e linguaggi artistici differenti, il progetto – che si sta sviluppando da settembre 2009 e terminerà ad agosto 2011 – intende costruire un’offerta innovativa per lo sviluppo di “buone pratiche” in grado di integrare teatro, cultura, turismo e politiche sociali.

Gli Scavalcamontagne
le nuove produzioni 2010-2011
La Fondazione Teatro Piemonte Europa e il Théâtre La Passerelle di Gap accoglieranno
all’interno della loro rispettive stagioni teatrali 2010-2011 nuovi progetti e produzioni italofrancesi.
Gli Scavalcamontagne porteranno nei territori della Valle di Susa e nelle Hautes Alpes nuove produzioni teatrali con il fine di incrementare e rafforzare l’identità e l’attrativa culturale presente nei territori confinanti. Avremo allora Dette d’Amour un impromtu à Venice del drammaturgo francese Eugene Durif e con la regia di Beppe Navello, spettacolo presentato durante la rassegna teatrale del Festival Teatro a Corte; Trickser dell’Arlecchino di Didier Galas, attore conosciuto a livello internazionale per i suoi studi sulla Commedia dell’Arte e soprattutto per le sue performance emblematiche sul personaggio dell’Arlecchino, Loin Derriere les Collines del drammaturgo francese Eugène Durif con la regia di Pietra Selva, spettacolo già andato in scena a Torino nel maggio 2010 e che verrà proposto nel novembre 2010 in Francia. Il Convivio, ovvero l’esito spettacolare del laboratorio condotto dalla regista francese Catherine Marnas avvenuto presso il Centro Internazionale del Cavallo a Druento nell’aprile 2010. Il Convivio verrà presentato a Gap nel maggio 2011 e in Italia a luglio 2011 per la V edizione del festival Teatro a Corte. E ancora Jerome Thomas, abile giocoliere e acrobata che il pubblico torinese e non solo ha già avuto modo di conoscere per il suo spettacolo/performance Untitled andato in scena nel Museo di Arte Contemporanea a Rivoli, porterà in Italia e in Francia il suo nuovo esilarante spettacolo Ici.

CONVEGNO
“Gli Scavalcamontagne”, un’ occasione di sviluppo del territorio
SUSA - Lunedì 11 ottobre 2010
Rappresentanti delle istituzioni locali della Valle di Susa e delle Hautes Alpes insieme a docenti dell’Università degli Studi di Torino, operatori culturali della regione Paca e del Piemonte metteranno a confronto sistemi e modelli di lavoro per migliorare il loro sapere nel campo dell’azione del Turismo Culturale: quanto più si riuscirà a far dialogare i diversi modi del “fare cultura” e del “fare turismo” tanto più ricca sarà la ricaduta di benessere sulle popolazioni coinvolte e sullo sviluppo del territorio.

Info tel 0115119409 - info@fondazionetpe.it
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

27
maggio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login