home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA Precedente  Successivo
 
03/04/2017Associazione Camerata Ducale
 
IX CONCERTO IN ABBONAMENTO E IV APPUNTAMENTO SEZIONE CAMERISTICA CURTONI-GUAITOLI
 
COMUNICATO STAMPA VF 2016-2017 CURTONI-GUAITOLI 8 APRILE 2017
 
 
Lamberto Curtoni violoncello
Carlo Guaitoli pianoforte

Sabato 8 aprile 2017
Teatro Civico, Vercelli, ore 21.00
Concerto in abbonamento


Programma

A. Pärt – Spiegel im spiegel

Björk – Pagan Poetry

N. Mjaskovskij – Sonata n. 2 in la minore op. 81

A. Pärt – Fratres

Björk – Teardrop (Massive attack)

L. Curtoni – Sonata


Info: www.viottifestival.it
Associazione Camerata Ducale 011 75.57.91


L'AFFASCINANTE MODERNITA' DEL DUO CURTONI-GUAITOLI

Due protagonisti della scena musicale, un programma intenso e capace di scavare nella profonda bellezza della contemporaneità: questi i punti di forza che rendono imperdibile il concerto del Viotti Festival in programma sabato 8 aprile 2017 (Teatro Civico di Vercelli, ore 21, concerto in abbonamento). Il pubblico potrà infatti ammirare due solisti eclettici e affiatati come Lamberto Curtoni e Carlo Guaitoli, entrambi coraggiosamente refrattari a ogni barriera che divide la musica in settori, correnti o generi; ma soprattutto potrà apprezzare le suggestioni di un programma che spazia con rara sensibilità tra autori ed epoche, risultando all'ascolto indubbiamente ricco, stimolante e carico di suggestioni.

Dunque, un programma inconsueto e intrigante, impostato sul “piatto forte” di due Sonate per violoncello e pianoforte dovute a due autori nati a oltre un secolo di distanza: il sovietico Mjaskovskij – classe 1881, allievo di Rimskij-Korsakov – e l'appena trentenne Curtoni, protagonista quest'oggi nella duplice veste di compositore e interprete.
Della Sonata di Mjaskovskij, musicista introverso e prolifico, vanno sottolineati l'effusività melodica e un certo “colore” autenticamente russo che paiono piacevolmente retrodatare la pagina (composta nel 1948) di alcuni decenni. A un Allegro moderato striato di mestizia e impreziosito di raffinate modulazioni fa seguito un Andante cantabile impregnato di lirismo; da ultimo un più incandescente Allegro con spirito pervaso di inquietudine.
Cinque movimenti compongono invece la recente Sonata di Curtoni (2016, prima esecuzione al Monteverdi Tuscany Festival). Di essa l'autore stesso avverte come vi convivano temi dal carattere popolare e passaggi in cui gli strumenti suonano in maniera anti-convenzionale. E nel corso dell'esecuzione si passa dai classici modelli di Beethoven e Mendelssohn alla ballata, poi al tapping del terzo movimento, quindi a un'atmosfera sacrale e rarefatta, per chiudere con la doppia anima, melodica e ritmica, dell'ultimo tempo.
A inaugurare sia la prima sia la seconda parte del programma, due pagine del ‘minimalista' estone Arvo Pärt, Spiegel im spiegel e Fratres, entrambe dalle fascinose atmosfere timbriche e dalle oniriche e spesso ipnotiche sonorità. Né mancano, a rendere ancor più trasversale il bel programma, ingegnose rielaborazioni di brani della cantante, compositrice e attrice islandese Björk, dall'incisiva personalità e dalla singolare vocalità: artista in grado di spaziare dal progressive rock al trip hop, dal punk al jazz-fusion alle risonanze dello sperimentalismo.

Lamberto Curtoni, nato a Piacenza nel 1987 da una famiglia di musicisti, si laurea col massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Torino, perfezionandosi poi con G. Sollima.
Come solista si è esibito in prestigiose sedi: Roma (Auditorium Parco della Musica, Teatro Valle, Sistina, Casa del Jazz), Milano (Castello Sforzesco, Blue Note, La Milanesiana); Umbria Jazz, Ischia Jazz, Teatro Massimo di Cagliari, Petruzzelli di Bari, San Carlo di Napoli e Ravello Festival, Théâtre Municipal di Bastia, National d'Algerie.
Alla carriera di violoncellista affianca l'attività di compositore. Le sue composizioni sono commissionate ed eseguite in tutto il mondo ad esempio da Serate Musicali di Milano, Unione Musicale di Torino, Como Festival, Gasparo da Salò, Rosario Teatro El Circulo, Buenos Aires, Gala di Eleonora Abbagnato, Miami Festival, Sochi Winter Festival, ISB convention Rochester (New York), Martha Argerich Present Project. Fra i maggiori interpreti e committenti della sua musica Yuri Bashmet e i Solisti di Mosca, Gidon Kremer e Kremerata Baltica, Julius Berger, Lyda Chen Argerich, Andrea Dindo e prestigiosi ensemble tra cui quelli dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Filarmonica Toscanini di Parma (invitato da Franco Battiato ad eseguire Rinnovato Mistero), e l'ensemble cameristico dell'OSNRai.
Compositore in residence al Festival Musicale di Conques, ha debuttato a New York con Sensorium (2014) e l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano gli ha commissionato un brano ispirato alle Città invisibili di Calvino (2015). È edito da Sonzogno.

Carlo Guaitoli compie gli studi al Conservatorio di Verona e all'Accademia Nazionale di S. Cecilia con L. Turci e S. Perticaroli, affermandosi poi in concorsi internazionali (Casagrande di Terni, Busoni di Bolzano, Rubinstein di Tel Aviv, International Music Competition of Japan di Tokyo, Unisa International Music Competition di Pretoria). L'attività concertistica lo porta nei più importanti centri italiani ed europei e negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Israele, Sud Africa, come solista con prestigiose orchestre, tra cui Israel Philharmonic, Concertgebouw Chamber Orchestra, Tokyo Symphony, Filarmonica di Stoccarda, Filarmonica Toscanini, Accademia Nazionale di Santa Cecilia (2011). Ha collaborato con il pianista ungherese Tamás Vásáry eseguendo il Concerto per due pianoforti e orchestra di Mozart in tournée con l'Israel Chamber Orchestra. Invitato nelle più importanti sale da concerto giapponesi, nel 2009 debutta alla Beijing Concert Hall di Pechino. Ha registrato per Sony, EMI, Suonare News e alcune sue interpretazioni sono incluse nella colonna sonora dei film Perduto Amor e Musikanten di Battiato, di cui è collaboratore da più di 20 anni.
Ha sempre coltivato inoltre l'interesse per l'improvvisazione, il jazz e per i diversi linguaggi musicali contemporanei. Docente di pianoforte all'Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni, è membro del comitato artistico del Concorso A. Casagrande e collabora con la New York University e la Showa University di Tokyo.



Il prossimo appuntamento con il Viotti Festival è fissato per sabato 22 aprile 2017 (Teatro Civico, ore 21, concerto in abbonamento) con la quinta parte dell'integrale dei Concerti per violino di Mozart, e vedrà come protagonista il Trio di Parma.



INFO BIGLIETTERIA:

Ingresso unico a 10 €

Ritiro biglietti:
Box office Teatro Civico (via Monte di Pietà 15, Vercelli)
Sabato 8 aprile 2017 dalle ore 17,00 alle ore 19,00, dalle ore 20.00 alle ore 21.00

INFO: biglietteria@viottifestival.it – www.viottifestival.it
tel. 011 75.57.91 dal lunedì al venerdì ore 9.00 | 16.00


Il VIOTTI FESTIVAL è realizzato dall'Associazione Camerata Ducale di Vercelli

Un grazie particolare va ai nostri
Sostenitori
Regione Piemonte // Comune di Vercelli // Compagnia di San Paolo (Maggior Sostenitore) // Fondazione CRT // Fondazione CRV// Vercelli 2020// Novacoop

Media Partner
La Stampa Media Partner Nazionale // La Sesia Media Partner Locale

Rai Radio 3// Radio City Vercelli//


La diciannovesima edizione del VIOTTI FESTIVAL collabora con

Museo Leone di Vercelli // Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino // Conservatorio Guido Cantelli di Novara // Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria // Conservatorio G. F. Ghedini di Cuneo // ASCOM // ATL // Scuola F. Vallotti // Lions club di Vercelli // Rotary club Vercelli // Provveditorato agli Studi della Provincia di Vercelli // UNIPOP Vercelli // Istituto Alberghiero Galileo Ferraris di Trino Vercellese

 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

07
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login