home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
ECONOMIA E LAVORO
Precedente  Successivo
 
23/01/2017conmunicazionemusicale
 
Le dichiarazioni della Presidente dell'Unione Nazionale Consumatori del Piemonte
 
POLLIOTTO (UNC): "SALDI INVERNALI, I CONSIGLI PER GLI ACQUISTI IN SICUREZZA"
 
L'Avvocato Patrizia Polliotto del Comitato Regionale del Piemonte dell'Unione Nazionale Consumatori indica le cautele da adottare
 


Torino, lì 23-01-2017 - I saldi invernali possono essere l'occasione giusta per fare acquisti importanti e soddisfare qualche capriccio, approfittando di sconti e prezzi ribassati. Il 5 gennaio sono iniziati i saldi invernali 2017 e gli italiani come sempre ne approfitteranno. "Ma occorre prestare attenzione. Ecco dunque una serie di utili consigli per acquisti sicuri, convenienti e consapevoli. Ricordare che sul cartellino ci deve essere il prezzo prima di essere scontato e la percentuale di sconto applicato. Diffidare di chi apre un saldo dopo una vendita promozionale. Conservate sempre lo scontrino: i capi in saldo si possono sostituire. Prestare attenzione ai fondi di magazzino, la merce non deve essere di stagioni precedenti. I pagamenti si possono fare con bancomat e carta di credito anche per la merce in saldo. Confrontare i prezzi, non fermarsi dunque mai al primo negozio che propone sconti. Prestare attenzione a chi fa sconti oltre il 50%, potrebbe trattarsi di merce non nuova. Rivolgersi a negozi di fiducia, o acquistare merce della quale si conosce già il prezzo. Per quanto concernei capi di abbigliamento accertarsi che la composizione eventualmente dichiarata nel cartellino d'accompagnamento corrisponda a quella dell'etichetta vera e propria del prodotto", dichiara l'Avvocato Patrizia Polliotto, Fondatore e Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell'Unione Nazionale Consumatori, dal 1955 a oggi la prima, più antica e autorevole associazione consumeristica italiana. Per poi proseguire: "Inoltre, è utile sapere che i negozianti: sono responsabili del difetto del prodotto ai sensi dell'articolo 132 del Codice del consumo (D. Lvo n. 206/2005), che sia in saldo o che non lo sia. Sono altresì tenuti a sostituire il prodotto o rimborsare il prezzo ai sensi dell'articolo 130 dello stesso Codice, se c'è difetto grave e non riparabile. Possono modificare l'operazione di cassa anche nei giorni successivi, in quanto il registratore ha il tasto per evidenziare sullo scontrino “eventuali rimborsi per restituzione di vendite”, come ha previsto l'articolo 8 del decreto ministeriale 30 marzo 1992 e una successiva circolare del ministero delle Finanze del 5 giugno 1992. Contrariamente a quanto pensano molti consumatori, va infine opportunamente precisato che i saldi non riguardano necessariamente tutta la merce del negozio, ma quella a saldo deve essere tenuta separata e ben individuabile rispetto a quella di prezzo normale", conclude l'Avvocato Polliotto.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
ottobre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login