home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
SPETTACOLI - TEATRO
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
Precedente  Successivo
 
06/05/2016LP Luigi Piga
 
Spettacolo con gli artisti del “Terzo Anno di Specializzazione” della FLIC Scuola di Circo e provenienti da Italia, Argentina, Brasile, Cile, Ecuador, Francia, Israele, Messico e Spagna.
 
"DIA" SHOW CON ARTISTI DEL TERZO ANNO DELLA FLIC SCUOLA DI CIRCO
 
spettacolo di fine anno degli artisti iscritti al “Terzo Anno di Ricerca Artistica Individuale” che la FLIC Scuola di Circo ha istituito nel 2012 per artisti in possesso di ottime capacità tecnico-interpretative e con esperienze rilevanti
 
Reale Società Ginnastica di Torino e FLIC Scuola di Circo presentano

“DIA”
Terzo e quarto appuntamento della rassegna Chapiteau FLIC.
Spettacolo di fine anno con gli allievi del “Terzo Anno di Specializzazione” della FLIC Scuola di Circo e provenienti da Italia, Argentina, Brasile, Cile, Ecuador, Francia, Israele, Messico e Spagna.
Regia di Roberto Magro

7 e 8 maggio 2016 – ore 21:00
Chapiteau montato presso gli spazi del Bunker, in Via Nicolò Paganini 0/200 a TORINO
Ingresso intero € 8,00, ridotto € 5,00 – Gradita la prenotazione allo 011 530217 o a booking@flicscuolacirco.it
www.flicscuolacirco.it


Eventi ed attività “Chapiteau OFF”:
prima e dopo gli spettacoli è possibile vivere gli spazi e le attività del Bunker, centro culturale in cui coesistono arte, orticoltura urbana, sport, clubbing e tanto altro con concerti di musica dal vivo e dj-set


la FLIC Scuola di Circo ha istituito nel 2012 il “Terzo Anno di Ricerca Artistica Individuale” per artisti in possesso di ottime capacità tecnico-interpretative e con esperienze rilevanti nell'arte di strada, nel teatro e nella danza.

La regia dello spettacolo è affidata a Roberto Magro - artista, regista e docente di grande esperienza, consulente artistico della FLIC nella quale ha sviluppato nuovi metodi di formazione per l'attore di circo contemporaneo - che descrive così le linee guida del lavoro di creazione intitolato “DIA”: “Una Metafora necessita di un atto creativo perché implica un trasferimento di significato, la sua forza risiede nel potere evocativo, delle immagini che crea. La forza poetica del circo risiede proprio nella forza evocativa delle immagini, create dagli attori di circo il cui desiderio è proprio quello di raccontare con il loro vocabolario circense. "Dia" creazione del terzo anno ha come obiettivo la ricerca di una scrittura circense capace di narrare, danzare, gridare, sussurrare attraverso le metafore sceniche. Un esperimento collettivo.

I 23 ARTISTI iscritti al “Terzo Anno” di questa stagione sono stati scelti tra le oltre 100 richieste pervenute e provengono da Italia, Argentina, Brasile, Cile, Ecuador, Francia, Israele, Messico e Spagna. Come per gli altri corsi della FLIC, il 60% degli allievi proviene dall'estero e la metà di loro da paese extra europei grazie all'importante valenza internazionale acquisita dal centro di formazione torinese sul circo contemporaneo. Durante la stagione i ragazzi hanno fatto parte del cast FLIC partecipando agli spettacoli della rassegna “Circo in Pillole” ed alle altre iniziative artistiche della scuola.

Per l'allestimento di “Dia” e degli altri spettacoli di fine anno accademico, ogni anno gli allievi seguono laboratori intensivi di creazione diretti da registi esperti e riconosciuti a livello internazionale in cui possono mettere in gioco tutto il bagaglio acquisito, lavorando e confrontandosi con un team professionale composto anche da coreografi, tecnici, costumisti, musicisti e compositori, scenografi, ecc... L'obiettivo è quello di offrire agli allievi l'opportunità di fare un'esperienza che sia il più possibile completa, che permetta loro di comprendere appieno cosa significa ideare, creare ed allestire uno spettacolo e che consenta loro di essere pronti ad entrare nel mondo del lavoro.


CHAPITEAU FLIC
"DIA" rientra in “Chapiteau FLIC”, rassegna ideata ed organizzata dalla FLIC Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica di Torino che propone tredici appuntamenti di circo contemporaneo sotto un tendone da circo montato negli spazi del Bunker, sito in via Nicolò Paganini 0/200 a Torino. Una rassegna pensata per creare uno spazio che sia allo stesso tempo creativo, performativo, e divulgativo; uno spazio in cui la ricerca sul circo contemporaneo è viva. La rassegna viene organizzata in collaborazione con Variante Bunker Sport, con i contributi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) e della Regione Piemonte, e con i patrocini della Città di Torino e della Circoscrizione 6 della Città di Torino.
La rassegna propone un totale di 13 appuntamenti con SPETTACOLI ideati e creati sotto lo chapiteau.
Durante la settimana il tendone sarà il luogo delle creazioni che verranno proposte al pubblico nei week-end.
Tra queste ci sono gli spettacoli di fine anno accademico dei tre anni di corso e del corso denominato “Mise à Niveau”, le presentazioni dei progetti artistici personali degli allievi del secondo e del terzo anno, un cabaret con creazioni nuove e work in progress e uno spettacolo con gli allievi statunitensi dell'Accademia dell'arte di Arezzo.
Inoltre, con la sezione intitolata “Chapiteau OFF”, prima e dopo gli spettacoli sarà possibile vivere gli spazi del Bunker, centro culturale in cui coesistono arte, orticoltura urbana, sport, clubbing e tanto altro con possibilità di svolgere diverse attività e concerti di musica dal vivo e dj-set > maggiori info in www.variantebunker.com


PROSPETTIVA CIRCO
“Chapiteau FLIC” rientra a sua volta in “Prospettiva Circo”, progetto artistico triennale che si avvale del sostegno del MIBACT che lo ha inserito nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017. “Prospettiva Circo” include tutte le attività formative della FLIC e ben tre rassegne - “Circo in Pillole”, “Citè” e “Chapiteau FLIC” – ponendosi tra gli obiettivi principali quello di promuovere lo spettacolo dal vivo attraverso l'arte circense contemporanea e quello di accompagnare lo spettatore nei luoghi in cui l'artista di circo contemporaneo studia, crea e si esibisce: dalla palestra di allenamento fino al teatro e allo chapiteau. La prima edizione di Prospettiva Circo ha registrato un'eccezionale affluenza di pubblico con più di 5.000 spettatori.


 

Allegato 1
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

16
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login