home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
VOLONTARIATO
Precedente  Successivo
 
21/03/2016Silenziosi Operai della Croce
 
Giornate di fede e solidarietà a Moncrivello, Vercelli
 
GIUBILEO DELL'AMMALATO E FESTA PATRONALE AL TROMPONE
 
Il 3 aprile celebrazione dell'Arcivescovo Marco Arnolfo
 


Quest'anno la festa patronale del Santuario del Trompone di Moncrivello, Vercelli, coincide con la celebrazione diocesana del Giubileo degli ammalati. «Una decisione importante, quella presa dal nostro vescovo Arnolfo – spiega don Giovan Giuseppe Torre, rettore del Santuario – di voler celebrare la giornata diocesana dedicata all'ammalato proprio qui al Trompone dove la prima domenica dopo la Pasqua del 1559, la Beata Vergine apparve per guarire Domenica Millianotto, una donna ammalata proveniente da Cigliano». E sempre presso il Santuario, mons. Arnolfo aveva aperto, lo scorso 20 dicembre, la Porta Santa, «un gesto significativo - ricorda don Torre – perché vuol dire essere ancora più vicini a tutti gli ammalati che ogni giorno vengono a curarsi presso la Casa di cura “Mons. Luigi Novarese” e ai degenti della Rsa “Virgo Potens”».
La festa patronale inizierà già il 31 marzo alle ore 21 con l'incontro “Gli ammalati collaboratori della divina misericordia”, proseguirà alla stessa ora del 1 aprile con l'Adorazione eucaristica notturna per i giovani, mentre sabato alle 20 vi sarà la processione delle parrocchie limitrofe seguita dalla celebrazione in Santuario presieduta da mons. Edoardo Cerrato, vescovo di Ivrea.
Domenica 3 la giornata comincerà alle ore 10 con la messa officiata da don Janus Malski, Moderatore generale dei Silenziosi Operai della Croce, proseguirà con il pranzo di solidarietà.
Nel primo pomeriggio inizieranno gli arrivi dei partecipanti al “Giubileo degli ammalati e del personale sanitario”. Alle 15.30 mons. Arnolfo celebrerà la messa in Santuario. «I fedeli potranno vivere momenti intensi di spiritualità e passare attraverso la Porta Santa che qui, aveva detto mons. Arnolfo durante la celebrazione di apertura, “è la Porta della sofferenza la quale, come intuito dal beato Luigi Novarese, se viene offerta a Dio, occupa un posto speciale agli occhi del Padre”». Al termine della celebrazione i partecipanti innalzeranno il loro grande Grazie al Signore per il Giubileo vissuto.
Successivamente la compagnia teatrale amatoriale “La nostra storia”, composta da attori non professionisti del Centro Volontari della Sofferenza del Piemonte, metterà in scena una rappresentazione della vita e delle opere del fondatore, il beato Luigi Novarese (1914 – 1984).
Durante tutta la giornata sarà possibile visitare numerosi stand come “Fiori e Sapori”, il mercatino con fiori e prodotti enogastronomici del territorio, lo “Stand della salute”, con misurazione della pressione, della glicemia e controllo vista, udito, osteoporosi e il “Banco di beneficenza”.
Lunedì la festa proseguirà con la messa in Santuario celebrata sempre dal vescovo Arnolfo insieme agli ex allievi del Seminario minore diocesano, nei cui locali oggi vi sono i degenti della RSA “Virgo Potens”, e terminerà nel pomeriggio con la funzione eucaristica per i benefattori del Santuario. Prima però, alle 14.30, si terrà l'estrazione della “Lotteria del Trompone”.
Proseguono, infatti, le iniziative di beneficenza per la realizzazione del “Giardino delle stagioni”: rendere completamente accessibile un'area dell'ampio parco adiacente al Santuario creando un giardino terapeutico, l'“Healing Garden”, per gli ospiti sia della RSA "Virgo Potens" che della Casa di cura "Mons. Luigi Novarese" con lo scopo di favorire il riorientamento spazio temporale e la socializzazione degli ospiti e il relax del personale e dei visitatori. Un progetto importante che i Silenziosi Operai della Croce avrebbero intenzione di inaugurare nell'Anno Santo della Misericordia. Sono in vendita pertanto presso il Complesso del Trompone le “Colombe della solidarietà” e i biglietti della lotteria, acquistabili anche negli esercizi commerciali e nelle parrocchie della zona che aderiscono all'iniziativa. Il primo premio prevede un viaggio a Lourdes e, oltre a partecipare all'estrazione, si potranno conoscere i numeri risultati vincenti telefonando al centralino della struttura, consultando il sito www.trompone.it o presso la bacheca della hall della Casa di cura dove verranno esposti.
 

Allegato 1
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
novembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login