home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
ECONOMIA E LAVORO
Precedente  Successivo
 
04/08/2015conmunicazionemusicale
 
Le dichiarazioni del noto legale dell'Unione Nazionale Consumatori
 
PATRIZIA POLLIOTTO (UNC): "TRASPORTI, PIU' SICUREZZA PER PASSEGGERI E DIPENDENTI"
 
Molteplici le recriminazioni in tal senso da parte dei consumatori agli sportelli UNC
 
Le dichiarazioni del noto legale dell'Unione Nazionale Consumatori
PATRIZIA POLLIOTTO (UNC): "TRASPORTI, PIU' SICUREZZA PER PASSEGGERI E DIPENDENTI"

“Non è ammissibile che devo avere paura di salire sul treno per andare a lavoro”, “Mi siedo sul treno e trovo, il più delle volte, persone che chiedono l'elemosina in maniera insistente, o soggetti aggressivi che recano disagio a tutti i passeggeri”, “ la cosa più irritante è trovare gente che dorme sul treno, sporca e quando il personale tenta di spostarli ed invitarli a scendere rischiano il linciaggio”, “Dato che pago il biglietto gradirei almeno avere la tranquillità di viaggiare”. Queste e tante altre sono le considerazioni dei passeggeri, pendolari e non di tutta Italia che si trovano a viaggiare su treni non controllati e ove corrono il rischio di essere aggrediti, derubati e molestati, che sono pervenute in forma di segnalazione all'Unione Nazionale Consumatori. Alle affermazioni dei passeggeri si affiancano quelle del personale dipendente, con particolare attenzione a coloro che svolgono la funzione di Capo Treno, Controllore, che ultimamente, subiscono aggressioni, che hanno comportato per alcuni anche lesioni gravi, insulti e minacce da chi sale sul treno senza biglietto, da mendicanti, e da soggetti ubriachi o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.“Tali soggetti creano un forte stato di ansia e preoccupazione sia in coloro che, in qualità di passeggeri-consumatori, acquistano un biglietto ed esigono un servizio per lo meno sicuro e sia nei dipendenti che dovrebbero essere tutelati dall'azienda nell'esercizio delle loro funzioni” afferma l'Avv. Patrizia Polliotto dell'Unione Nazionale Consumatori. Il risultato di tutto ciò è la diminuzione del flusso di viaggiatori a causa del timore, e per i dipendenti aggrediti e sottoposti a forti stress, la conseguenza è la sospensione, o il declassamento della mansione, situazione alquanto assurda per coloro i quali “si alzano al mattino per andare a lavorare e non per rischiare la vita”.La soluzione al problema, per entrambe le categorie, sarebbe quella di intensificare la sicurezza sui mezzi affiancando al Capo Treno o Controllore un altro collega o degli agenti al fine di garantire un intervento tempestivo in caso di minacce o violenze a danno dei passeggeri e lavoratori. La sede dell'Unione Nazionale Consumatori – Comitato Regionale del Piemonte, sita in Torino, Via Roma n. 366 è a disposizione per raccogliere segnalazioni contattando il n. 0115611800 o inviando una mail all'indirizzo comitatotorino.unc@libero.it
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

18
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login