home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SCUOLA Precedente  Successivo
 
08/09/2010Politecnico di Torino
 
 
INTRODUCTION PROGRAMME: GLI STUDENTI STRANIERI AL POLI SCOPRONO L'ATENEO E LA CITTÀ
 
Un nuovo programma di un mese, con lezioni di italiano, visite alla città, concerti e sport per accogliere i circa 1200 nuovi studenti internazionali
 
Torino, 8 settembre 2010 – Gli studenti stranieri iscritti quest’anno al Politecnico di Torino sono aumentati rispetto al 2009 del 20%, raggiungendo il 20% del totale delle aspiranti matricole, una percentuale in crescita costante negli ultimi anni, che ha portato il Politecnico di Torino a classificarsi al primo posto in Italia nei ranking sull’internazionalizzazione degli Atenei (CENSIS). Oltre a questi studenti, stanno arrivando a Torino in questi giorni i ragazzi che grazie a progetti di mobilità come Erasmus, Erasmus Mundus o ad accordi di doppio titolo con università partner, trascorreranno un periodo di studio al Politecnico. In totale, saranno circa 1200 gli studenti, provenienti da più di 60 Paesi, che arriveranno al Politecnico in settembre.

Come tutte le migliori Università straniere con un elevato numero di studenti internazionali, il Politecnico di Torino intensifica le attività di accoglienza e orientamento per questi studenti, che per la maggior parte si trovano in Italia per la prima volta.

Sono ormai consolidate le attività di accompagnamento nel disbrigo delle pratiche burocratiche: richiesta del permesso di soggiorno, ottenimento del codice fiscale con uno sportello dedicato dell’Agenzia delle Entrate,  ricerca di un alloggio con il supporto dell’EDISU e da quest’anno anche ottenimento della certificazione ISEE o ISEU per borse di studio e agevolazioni grazie alla presenza di un CAF convenzionato. Anche quest’anno i ragazzi riceveranno la Survival Guide (un vademecum con scadenze e consigli per orientarsi al Poli) e saranno seguiti da studenti-tutors. Per i ragazzi cinesi, in particolare, è attivo il China desk, sportello di supporto per con tutors e personale che parla inglese e cinese. Per gli studenti in mobilità (Erasmus e studenti internazionali nell’ambito di accordi di doppio titolo) saranno poi riproposti i Welcome Orientation Meetings, momenti di presentazione dell’Ateneo e di socializzazione.

La novità di quest’anno è però il programma giornaliero di attività gratuite dall’8 settembre all’11 ottobre, dedicate a tutti gli studenti stranieri appena arrivati a Torino, per permettere loro di conoscere il Politecnico, la città, la nostra Regione e anche l’Europa. Gli studenti potranno seguire lezioni introduttive dei professori del Politecnico e dell’Università e seminari delle agenzie dell’ONU a Torino (ITCILO, UNICRI, UNSSC) sulle Nazioni Unite e l’Unione Europea. Sarà proposto il corso “Torino: elements of architectural history”, curato dalla facoltà di Architettura I per avvicinare alla storia dell’Architettura tutti gli studenti, indipendentemente dal corso di studi scelto. I ragazzi avranno anche l’opportunità di entrare in contatto con le associazioni studentesche dell’Ateneo e parteciperanno agli eventi da loro organizzati, come le proiezioni di film e documentari dedicate alla mobilità studentesca curate da PoliMovie.

Per conoscere la città, in collaborazione con il Comune di Torino, saranno organizzate visite guidate ai principali monumenti e ai musei del circuito Torino Musei e i ragazzi potranno assistere ad alcuni concerti del cartellone di MITO Settembre Musica. Anche lo sport servirà come strumento di socializzazione, grazie alla collaborazione del CUS che coinvolgerà i ragazzi  nei suoi tradizionali open days, invitandoli anche alla Rowing Regatta, appuntamento fisso di inizio ottobre.

Elemento cardine del programma sarà poi naturalmente un corso intensivo di lingua italiana, organizzato dal Centro linguistico di Ateneo del Politecnico per permettere ai ragazzi di possedere fin da subito gli strumenti linguistici per la vita di tutti i giorni e per le lezioni.
Alcune delle attività permetteranno di acquisire crediti formativi, mentre per altre è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione.


In allegato il comunicato stampa.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
luglio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login