home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
01/09/2010Comune di Novi Ligure
 
LE DOMANDE VANNO PRESENTATE ENTRO IL 15 OTTOBRE 2010
 
CONTRIBUTI PER GLI AFFITTI
 
 
Il Comune di Novi Ligure, seguendo gli indirizzi della Regione Piemonte, ha indetto il bando di concorso per l’attribuzione di contributi per il pagamento dei canoni di affitto. La Domanda va presentata entro le ore 12.00 del 15 ottobre 2010 mediante la compilazione dell’apposito modulo che è possibile ritirare, a partire dal 6 Settembre 2010, presso l’Ufficio Affari Sociali (Palazzo Pallavicini - ultimo piano) e l’Ufficio Sportello del Cittadino ( Palazzo Pallavicini - piano terra) nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12.00.
Possono fare domanda gli intestatari di un contratto di affitto regolarmente registrato, relativo all’anno 2009, che si trovino nelle seguenti condizioni:
a) abbiano fruito di un reddito annuo fiscalmente imponibile complessivo dell’intero nucleo familiare non superiore alla somma di € 11.913,20 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti superiore al 14 per cento;
b) abbiano fruito di un reddito annuo fiscalmente imponibile complessivo dell’intero nucleo familiare non superiore ai seguenti limiti, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti superiore al 24 per cento: 1 o 2 persone € 13.350,10; 3 persone € 14.673,09; 4 persone € 17.078,51; 5 o più persone € 19.243,39.
Il reddito da considerare è quello complessivo fiscalmente imponibile del nucleo familiare relativo all’anno 2009 diminuito, per ciascun anno di €516,46 per ogni figlio a carico. Il canone è quello dovuto per l’anno 2009 al netto degli oneri accessori e al netto dell’eventuale morosità.
I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono autocertificare di essere residenti, alla data del 15 luglio 2010, in Italia da almeno 10 anni oppure nella Regione Piemonte da almeno 5 anni (Legge 8 agosto 2008 n. 133). Il Comune acquisirà il certificato di residenza atto a provare il requisito.
Sono concessi benefici ai nuclei familiari con situazioni di debolezza sociale:
1) presenza nel nucleo di una o più persone anziane (ultra65enni);
2) presenza nel nucleo di persona con percentuale di invalidità pari o superiore al 67% o minorenne invalido;
3) provvedimento di sfratto esecutivo per finita locazione;
4) nucleo familiare con almeno tre figli a carico;
5) presenza nel nucleo di lavoratore che, nel corso dell’anno 2009, ha subito licenziamento oppure risultava in cassa integrazione o in mobilità.
Come previsto dai provvedimenti regionali, non sono ammissibili e non potranno essere erogate richieste di contributi inferiori a € 100,00.
Per informazioni: Ufficio Affari Sociali tel. 0143.772.253-772.278
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

10
agosto
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login