home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
Precedente  Successivo
 
25/11/2014Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
A TORINO UN NATALE COI FIOCCHI CON UN ALBERO PIENO DI LUCE
 
 
Un Albero di Natale pieno di luce ed alto 18 metri, adornerà piazza Castello, nel centro di Torino, da domenica 1 dicembre fino all'11 gennaio.
Strade, vicoli e piazze del capoluogo piemontese, già illuminate dalla magia delle opere di Luci d'Artista accoglieranno un cartellone di iniziative imperdibili per i torinesi e i sempre più numerosi turisti. L'atmosfera natalizia conquisterà la città da lunedì 1° dicembre, che darà il via agli eventi programmati dalla Città per la quarta edizione di ‘A Torino un Natale coi Fiocchi'.

Particolarmente suggestivo sarà l'allestimento del Presepe ideato dal Maestro Emanuele Luzzati, simbolo del Natale torinese, al Borgo Medievale. Dal 6 dicembre la piazza del Melograno, e le vie intorno, regaleranno una suggestiva cornice fiabesca alle novanta sagome, personaggi sacri della tradizione e protagonisti delle fiabe, dipinte su legno dando vita a un gioco di figure illuminate che si rincorrono tra portici, cortili e prati del Borgo.

Con Ballando sotto la Mole, Torino dedica il Capodanno a un appassionante viaggio nella storia della musica dance degli ultimi 85 anni, dallo swing americano all'elettronica berlinese, in una notte tutta da ballare. Ad accompagnare il pubblico nel countdown verso il 2015 sarà Paolo Belli & la Big Band di Ballando con le stelle. Il 31 dicembre 2014 sarà anche l'occasione per raccontare i grandi appuntamenti del 2015: da Torino Capitale Europea dello Sport alle principali proposte culturali di Torino per Expo. La notte si concluderà con un omaggio “Torino incontra Berlino”.

Natale coi Fiocchi è, infatti, un intreccio di itinerari: dall'arte allo spettacolo di strada, dalla musica sacra alle canzoni natalizie, dalle tradizioni del Natale alla magia, un cartellone pensato soprattutto per i bambini, grandi protagonisti di queste feste. E, aspettando Torino Capitale Europea dello Sport, il Natale coi Fiocchi riserverà uno speciale percorso alla cultura dello sport.

“Il cartellone di Natale coi Fiocchi dimostra come Torino stia moltiplicando i suoi sforzi per essere sempre più una meta turistica e culturale – afferma Maurizio Braccialarghe, assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della Città -. È un impegno che può contare sul pieno sostegno del sistema cittadino. Anche in questa caso, infatti, la realizzazione delle attività è stata possibile solo grazie alla mobilitazione dell'intero tessuto torinese, in uno sforzo corale che conferma la vivacità della nostra comunità. Natale coi Fiocchi – sottolinea l'assessore - sarà una nuova occasione per respirare lo straordinario desiderio di partecipazione che la nostra città sa esprimere”.

A Torino un Natale coi Fiocchi 2014 è un progetto di Città di Torino, Main Partner Iren, con il contributo di Fondazione CRT e Camera di Commercio di Torino, sponsor UBI Banca Regionale Europea, realizzato da Teatro Regio di Torino e Fondazione per la Cultura Torino.

TUTTI GLI EVENTI E I PERCORSI DEL NATALE A TORINO

L'ALBERO DI NATALE
Nella centrale piazza Castello, novità assoluta di quest'anno, si erge un albero di Natale di luce alto 18 metri. L'allestimento è stato possibile grazie al sostegno della Banca Regionale Europea che, per rivivere l'atmosfera del Natale in famiglia, ha voluto realizzare sotto l'albero una casetta dove tutti, ma soprattutto i più piccini, potranno scambiarsi doni, leggere favole e riflettere sul significato delle feste. Nella casetta, aperta dall'8 al 24 dicembre - tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00; 8,13,14,20,21,24 dicembre anche dalle ore 11.00 alle 12.30, i bambini potranno donare un proprio gioco in buone condizioni ai volontari della Caritas Diocesana di Torino, a favore di un bimbo meno fortunato. In segno di ringraziamento per l'importante gesto ogni bambino riceverà un regalo.
Nei fine settimana, nei giorni di festa e la vigilia di Natale, dalle ore 11.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00, Babbo Natale accoglierà i bambini con il suo abito rosso, per fare le fotografie e insegnare che è ancora più bello fare un regalo piuttosto che riceverlo.

LA FAVOLA DEL NATALE CALENDARIO DELL'AVVENTO
Piazza Castello ospita anche quest'anno il suggestivo allestimento da favola del Calendario dell'Avvento, realizzato dal Teatro Regio di Torino sui bozzetti di Emanuele Luzzati con disegni e progetto artistico di Lastrego&Testa Multimedia, che dà vita a un castello fiabesco che scandisce il conto alla rovescia fino al Natale. Ogni giorno, alle ore 18.00, un vigile del fuoco, con spettacolari acrobazie o mezzi curiosi, scopre una nuova casella, in una cerimonia rituale per vivere insieme la magia dell'attesa e la gioia delle sorprese.
Il 1° dicembre, alle ore 18.00, sarà inaugurato con l'apertura delle finestre a cura del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino

PRESEPE DI LUZZATI. Il magico Presepe, da sempre simbolo del Natale a Torino, trova casa quest'anno al Borgo Medievale. Le vie e la piazza del Melograno accolgono le novanta sagome dipinte su legno che affiancano i personaggi sacri della tradizione ai protagonisti delle fiabe. Un gioco di figure illuminate che si rincorrono tra i portici, i cortili e i prati del Borgo per un'opera dallo straordinario impatto scenico.
L'inaugurazione è prevista per il 6 dicembre alle ore 16.00.


IL NATALE DELLA MUSICA SACRA 5,12,19,26 DICEMBRE - 2 GENNAIO
Nell'incantevole cornice delle più belle Chiese della nostra città, dalla Cappella dei Banchieri e dei Mercanti in via Garibaldi 25 alla Chiesa di San Dalmazzo in via Garibaldi angolo via San Dalmazzo, dalla Chiesa della SS. Annunziata in via Po 45 alla Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello e al Duomo, Cattedrale di San Giovanni Battista in piazza San Giovanni, si potranno ascoltare le musiche del Natale dalle composizioni del ‘500 e del ‘600 allo spiritual e al gospel, per ripercorrere la storia della musica d'ispirazione sacra.
A cura del Coordinamento Associazioni Musicali di Torino.

QUANDO LA BANDA PASSÒ 6,13,20,27 DICEMBRE - 3 GENNAIO
Sotto il cielo delle Luci d'Artista, colorate fanfare di strada, Bandakadabra, Girlesque, A Steam Jazz band, Large Street Band e Nema Problema Orkestar accompagnano il pubblico in insoliti percorsi nel centro cittadino. Dai classici della tradizione alla musica balcanica, dal Burlesque al funky, dal dixieland al rock, le note e le trascinanti coreografie delle marchin'band si fondono con l'affascinante scenografia delle opere e con le architetture della nostra città.

LE STRADE DEL NATALE – 5,6,7,8 DICEMBRE
Natale coi Fiocchi 2014 dedica un percorso speciale alla cultura degli artisti di strada e, grazie al 13° Festival Internazionale del Teatro di Strada, trasforma le vie e le piazze della città nel palcoscenico ideale per uno spettacolo a cielo aperto, che si declina nei diversi linguaggi dell'arte: dalle destrezze dei giocolieri alle divertenti gag del cabaret, dagli acrobati a un incredibile show di bolle di sapone giganti per lo stupore di grandi e bambini, in un universo surreale che affonda le sue radici nella tradizione clownesca, nel circo e nella commedia dell'arte. L'apertura del Festival inaugura il Natale coi Fiocchi con la performance di un irrefrenabile dj busker che trascina il pubblico in un universo musicale dove il linguaggio si fonde con la beat box, la giocoleria e l'umorismo.
Il 1° dicembre alle ore 18.15 apertura del 13° Festival Internazionale Teatro di Strada con Andrea Fidelio in On air - spettacolo di equilibri, giocoleria e beat box

IL NATALE DELLO SPORT - 12,13,14 DICEMBRE
Una speciale anteprima è offerta a Torino Capitale Europea dello Sport 2015.
I ginnasti della Scuola FLIC diventano trapezisti per regalare al pubblico la seduzione di performance acrobatiche oscillanti e incantevoli coreografie al suolo, in un viaggio tra rigore e follia che si arricchisce di riferimenti a tutti gli sport che da quasi due secoli ci appassionano. Le Poesie aeree di Maurizio Puato danno l'avvio al volo di 250 aerei di carta per portarci in dono le emozioni di una suggestiva danza verticale, ricca di sorprese, e lasciare tutti con il fiato sospeso. Le vie del centro accolgono nel pomeriggio performance corali ispirate dalla forza emotiva delle antiche immagini sportive. Sul palco di Piazza Castello, invece, arte, cultura e sport accompagnano per tre sere il pubblico in uno spazio privilegiato dove tutto è possibile, come nella migliore tradizione del Natale.

LA MAGIA DEL NATALE 19,20,21 DICEMBRE
Torino è comunemente considerata la città della magia e Natale è la festa magica per eccellenza. Da questo affascinante connubio Natale coi Fiocchi, in collaborazione con Muvix Europa e il Circolo degli Amici della Magia, offre un percorso dedicato all'illusionismo e alla prestidigitazione. Una straordinaria occasione per i grandi e soprattutto per i più piccoli per incontrare una disciplina che fa dell'incanto un'arte teatrale.

SULLE ARIE DEL NATALE 26,27,28 DICEMBRE
Una grande festa popolare capace di coinvolgere cittadini e turisti. Secondo la formula dell'Open Singing, che il festival Europa Cantat ci ha fatto conoscere, il pubblico diventa protagonista, trasformando Piazza Castello e le vie del centro in uno straordinario teatro di voci. A cura di Feniarco.

CAPODANNO - BALLANDO SOTTO LA MOLE
Piazza San Carlo, ore 21.30 - Un viaggio nella musica dance dagli anni '30 a oggi. A condurre il pubblico nel countdown verso il 2015 PAOLO BELLI & LA BIG BAND di Ballando con le stelle con una performance che dallo swing arriva ai giorni nostri.
Torino dedica il Capodanno a un appassionante viaggio nella storia della musica dance degli ultimi 85 anni, dallo swing americano all'elettronica berlinese. Una notte tutta da ballare, condotta dal Maestro Matteo Negrin. Si parte dagli anni Trenta con il Lindy Hop e accompagna il tutto la Gatsby Orchestra. Lo spettacolo continua con la GianPaolo Petrini Big Band, che interpreta il repertorio del Great American Songbook degli anni Cinquanta. Special guest Matteo Brancaleoni.
Capodanno è anche l'occasione per raccontare i grandi appuntamenti del 2015, da Torino Capitale Europea dello Sport alle principali proposte culturali di Torino per Expo. La notte si conclude con un omaggio a Torino incontra Berlino e, per suggellare il connubio delle due città, i padrini dell'Electro Swing italiano The Sweet Life Society affiancano sul palco Louie Prima, pioniere del genere in terra tedesca.

LE TRADIZIONI DEL NATALE 3,4,5,6 GENNAIO 2015
È un percorso nella cultura popolare e nelle tradizioni natalizie del nostro Paese, un racconto fatto di suoni e riti tramandati fino a noi di generazione in generazione. Dalla trascinante musica dei Quintetti di ottoni, protagonisti indiscussi dei più allegri momenti di festa nelle osterie e nei balli a palchetto delle valli piemontesi, alle danze occitane e del basso Piemonte che sempre più vanno a contaminarsi con quelle tipiche delle nuove culture presenti in città. Dal teatro popolare delle marionette, delle guarratelle napoletane e dei cantastorie agli strumenti musicali tradizionali: zampogne, ciaramelle, organetti e tamburelli della zona del saltarello, ballo tipico del Centro Italia. Una carovana giocosa che travolge le vie e le piazze della nostra città per riportarci l'autenticità dell'atmosfera delle feste e il piacere dell'incontro con la nostra storia collettiva.
A cura della Rete Italiana di Cultura Popolare.

IL MERCATINO DI NATALE 4-23 DICEMBRE
Il tradizionale Mercatino di Natale della Città di Torino torna dal 4 al 23 dicembre in Borgo Dora: chalet e bancarelle offrono ai visitatori il meglio dell'oggettistica natalizia italiana e straniera e prelibatezze culinarie tipiche di produttori enogastronomici provenienti da varie regioni italiane e dall'estero. Tra i principali eventi culturali che arricchiscono il Mercatino, il Museo dei Presepi, una mostra di circa 250 presepi provenienti da tutto il mondo e un'inedita Natività elettromeccanica dal titolo “Passione-Presepe tra fantasia e immaginazione” con 35 personaggi in movimento posta su una superficie di 24 mq. È riproposta anche quest'anno la mostra concorso rivolta ai bambini delle scuole dell'infanzia della città i cui lavori saranno esposti nei locali del Sermig adiacenti al Cortile del Maglio, all'interno del Punto Bimbo.
Orari mercatino: dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 19 - sabato e festivi dalle ore 10 alle ore 20 - www.mercatinodinataletorino.it
PISTA DI PATTINAGGIO Fino al 22 febbraio
In piazza Carlo Alberto ritorna la magica atmosfera della pista di pattinaggio su ghiaccio: un'esperienza unica, arricchita da momenti di animazione, spettacolo e intrattenimento.

INGRESSO: feriale 5 euro (compreso noleggio pattini) - festivi e prefestivi 7 euro (compreso noleggio pattini).
ORARIO PISTA APERTURA AL PUBBLICO
Fino al 23 dicembre 2014 e dal 7 gennaio al 22 febbraio 2015
Feriali 14.00-23.00 - Festivi e prefestivi 8.00-24.00
Dal 24 dicembre al 6 gennaio 8.00–24.00

Dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 14, escluso il periodo dal 24 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 e Carnevale (12 febbraio – 17 febbraio 2015) ingresso gratuito per i partecipanti al “Progetto scuola”, “Progetto ghiaccio senza barriere” e per il pubblico dotato di pattini di proprietà.

Dettaglio degli appuntamenti e programma sul sito: www.nataleatorino.it
Vedere altre foto sugli allegati
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

20
ottobre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login