home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
VOLONTARIATO
SPORT - ALTRI SPORT
Precedente  Successivo
 
09/09/2014ADMO Piemonte Onlus
 
 
DI CORSA FINO AL MIDOLLO: UN EVENTO PER GRIDARE SÌ ALLA VITA
 
Prima edizione di una manifestazione sportiva non competitiva per informare e sensibilizzare sulla donazione di midollo osseo. L'appuntamento è il 14 settembre lungo il Po. Ai nastri di partenza anche il Presidente della Regione Sergio Chiamparino
 
Ai nastri di partenza ‘Di corsa fino al midollo', prima edizione di una corsa/camminata non competitiva in programma il 14 settembre lungo le sponde del Po per informare e sensibilizzare sulla donazione di midollo osseo. Il Castello del Valentino farà da cornice alla partenza e all'arrivo della corsa, che sarà strutturata su tre differenti percorsi per coinvolgere un target ampio e variegato: 10 km per la corsa non competitiva, 5 km per il nordic walking e fit walking e 1,5 km per i più piccoli.
La donazione di midollo osseo rappresenta una concreta possibilità di vita per i numerosi pazienti oncoematologici in attesa di trapianto: sono circa 1700 i malati in Italia che ogni anno attivano la ricerca di un donatore compatibile. Nel 2013 in Piemonte sono stati eseguiti circa 150 trapianti, di cui il 65% sono avvenuti grazie ai donatori volontari di midollo osseo iscritti al Registro Mondiale. Per altrettanti pazienti tuttavia, questa possibilità è preclusa per mancanza di un donatore compatibile, data la bassa percentuale di compatibilità tra non consanguinei.
L'invito a partecipare numerosi alla corsa arriva forte anche da Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte, che sarà ai nastri di partenza della 10 km: “Ho accettato con piacere l'invito degli organizzatori della prima edizione di “Di corsa fino al Midollo”, evento voluto dall'associazione ADMO per sensibilizzare e informare sulla donazione di midollo osseo, dal momento che il trapianto di CSE costituisce la terapia salva-vita per numerose patologie
ematologiche, immunologhe, oncologiche e metaboliche che colpiscono pazienti adulti e pediatrici.
Il mio invito è di partecipare numerosi a questa gara non competitiva, che abbina i valori sportivi con la solidarietà e l'impegno sociale, ricordando che un malato ematologico ha una possibilità su centomila di trovare un donatore compatibile nel mondo: solo aumentando il numero degli iscritti alla banca dati possiamo fare in modo che questa possibilità, seppur piccola, sia davvero concreta. Vi aspetto!”.
Gli fa eco Stefano Balma, presidente ADMO “Crediamo molto in questo evento, realizzato grazie all'ospitalità del Politecnico e della Città di Torino, nella meravigliosa cornice del Castello e Parco del Valentino. Sport e solidarietà possono e devono correre insieme, a partire dai giovani”.
Significativa anche la scelta del percorso, che transiterà davanti all'ospedale Regina Margherita, dove i bambini ospiti di CASA UGI insieme ai volontari clown di VIP Viviamo in Positivo Torino Onlus faranno il tifo per i corridori e consegneranno loro simbolicamente dei disegni che verranno esposti poi in piazza San Carlo il 27 settembre per la giornata nazionale Ehi,tu! Hai midollo? strettamente connessa alla corsa.
Tra i corridori saranno presenti anche numerosi donatori effettivi e trapiantati che testimonieranno con la loro presenza l'importanza del gesto e della diffusione del messaggio.
La manifestazione, affiliata UISP, è organizzata da ADMO Peperoncino Running e ADMO Piemonte Onlus (Associazione Donatori Midollo Osseo), con la collaborazione del Politecnico di Torino ed è patrocinata da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Torino 2015 Capitale europea dello sport. Il costo di partecipazione alla 10 e 5 km è di 8 euro per iscrizioni anticipate e di 3 euro per i più piccoli. La partenza è prevista alle 9.45 e il ritiro pacco gara a partire dalle ore 8. Ai partecipanti verranno consegnati il pacco gara e la maglietta della corsa e al termine della manifestazione verrà offerto pasta party ai runners.
Un ringraziamento va alle Associazioni (Alpini di Cavour, Associazione Carabinieri in Congedo, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile di Collegno, Protezione Civile di Pinerolo, Vip Torino) e ai partner che sostengono la manifestazione: Agroalimenta, Battaglio, Centrale del Latte di Torino, Coop, Decathlon, La Dogliola, Extra Torino, Mondovicino Outlet, QC Terme Torino, Zoom Torino.
Per informazioni: Elisabetta Bertalot: 347-4801345; betta.bertalot@gmail.com
Iscrizioni: www.seiunicofinoalmidollo.info


Per i giornalisti:
ADMO, Associazione Donatori Midollo Osseo ha come scopo principale informare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo.
Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro, che ha maggiori probabilità di esistere tra consanguinei.
Per coloro che non hanno un donatore consanguineo, la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è dunque legata all'esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati.
Si valuta che in Italia siano necessari circa 1.000 nuovi donatori effettivi all'anno. Una stima che è destinata a subire un notevole aumento, se si tiene conto che il trapianto delle cellule staminali presenti nel midollo osseo è attualmente al centro di ricerche anche nel campo dei tumori solidi, mentre stanno diventando di routine alcune applicazioni in campo genetico, come nel caso delle talassemie.
In questo panorama, ADMO svolge un ruolo fondamentale di stimolo e coordinamento: fornisce agli interessati tutte le informazioni sulla donazione del midollo osseo e invia i potenziali donatori ai centri trasfusionali del Servizio Sanitario Nazionale, presso i quali vengono sottoposti alla tipizzazione HLA, che avviene con un semplice prelievo di sangue. I dati vengono poi inviati al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR), nel più assoluto rispetto della normativa sulla privacy (Decreto Legislativo 196/03).
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

30
settembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login