home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
VOLONTARIATO
ARTE E CULTURA - LETTURE
Precedente  Successivo
 
05/08/2014Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
PAURA E FEDE
 
Autrice Federica Petri
 
Il libro apre sulla realtà di numerosi corsi, gruppi, centri pseudo-religiosi operanti nel nostro paese e all'estero. L'intento di Paura e Fede è di rendere informati chi non lo è, attraverso una precisa descrizione delle tecniche e pratiche di reclutamento. L'attenzione si pone su articoli, e testimonianze di sofferenza e d'incapacità di uscire da un tunnel così ben programmato. L'autrice ha scelto di raccontare la storia di Sonia e Mark, due giovani il cui amore viene ostacolato dal leader del gruppo a cui appartengono e che pagheranno nel modo più estremo il prezzo della loro scelta. Dopo averlo letto ed apprezzato, ho deciso di raccontarvi una parte della storia, attraverso le parole dell'autrice Federica Petri.
“I giorni nel buio. La sofferenza stringe il collo, toglie il respiro e sfoga nel pianto.
Lacrime che scavano il viso e offuscano la ragione. Oggi non sono nulla, ma sono viva. Ieri ero morta. Mi volto a osservare il passato. Sento il sapore amaro e pungente che sale dalla gola. Il ricordo annebbia i miei pensieri.”
”Paura e Fede” racconta di come sia possibile perdersi in una coscienza che non ci appartiene. Di come il ritorno a se stessi possa essere una strada impercorribile. Setta, dal latino sequi, significa ‘seguire una direzione', secare però vuol dire anche tagliare, disconnettere.
Biografia
Federica PETRI, è nata a Torino il 1 Luglio 1982. Fin da piccola ha una predisposizione verso il disegno e l'immagine pittorica. Impara le tecniche artistiche presso il liceo artistico Renato Cottini a Torino. Smette di dipingere per 4 anni conseguendo una sua ricerca interiore. In questi anni si dedica a svariati lavori e studia le arti cinematografiche entrando in contatto con diverse personalità di tradizioni iniziatiche . Riprende a dipingere nel 2005 e inizia a scrivere una raccolta di pensieri legati ai suoi quadri, sperimentando diversi modi e avvicinandosi alle culture orientali. Questo viaggio interiore la porterà ad avvicinarsi ad un atteggiamento più esoterico e ad indagare sulle religioni, sulla spiritualità e ed essere molto attiva nel sociale. Dal 2010 a oggi i suoi dipinti e il suo interesse in ambito di ricerca artistica è rivolto all' essere umano. Tutto ciò che lo riguarda a livello psicologico. “L'uomo mi affascina, interamente la sua psicologia, le sue diversità e complessità. Per questo vengo definita l'artista mentale. Le diversità le vedo come contrapposizioni che creano: Ying e Yang, bianco e nero. Vi sono due aspetti della realtà che indago, il verbale e il simbolico”. La luce e l'ombra per Federica sono due facce della stessa medaglia, parti che convivono all'interno di ogni essere umano. Artista eclettica, studia l'individuo e i ‘gruppi' in tutti i loro aspetti non fermandosi all'apparenza di uno sguardo. Nel 2011 inizia a scrivere un libro terminato nel 2013. ”Nella luce e nell'oscurità. Le mie opere pittoriche hanno sempre un significato criptico, nascosto agli occhi di un disattento osservatore. Ogni volta che osserviamo un oggetto effettuiamo un processo di riconoscimento di quell'oggetto, rimanendo così fermi ad un livello superficiale. Non cogliendone gli aspetti più profondi proiettiamo solamente ‘un ombra' d noi stessi. Per questo motivo, ho scritto ‘La paura e la Fede', per analizzare da vicino un argomento molto importante, spesso trascurato. I lavori per la pubblicazione di ‘La Paura e la Fede ‘ sono iniziati nel 2011, il libro racconta di come sia possibile perdersi in una coscienza che non ci appartiene. Di come il ritorno a se stessi possa essere una strada impercorribile. Per molti, il fenomeno “settario” è un argomento ed una realtà quasi del tutto sconosciuti.” Chiediamo a Federica di anticiparci qualcosa. “Federica ha cercato di fare luce su alcuni aspetti, documentandosi (e semplificando per fornire dettagli comprensibili al lettore) su testi di psicologia sull'ipnosi e sul PNL. Ha conosciuto molte vittime di gruppi settari che l'hanno aiutata dandole testimonianze concrete (che ha raggruppato nella parte finale del libro). L'unico modo per capire come operano e come funzionano le relazioni interpersonali all'interno di questi gruppi era di descriverle nella sua realtà. L'autrice è stata supportata da diversi padri spirituali che le hanno regalato il loro tempo e che sono diventati oggi cari amici.” Il libro, in uscita a fine luglio 2014 potrà essere acquistato nelle librerie editato da : Lit Edizioni-Intento. L'incasso dei diritti d'autore del libro, verrà devoluto alla fondazione ”San Secondo per la ricerca sull'Alzheimer – Onlus “ per la costruzione della clinica della Memoria a Torino in Borgata Paradiso, in via Terracini (fronte piazza Pertini). – Pubblicazione autorizzata da Federica Petri -
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

16
dicembre
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login