home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
LETTERA DEL SINDACO Precedente  Successivo
 
04/04/2014comune di Maranzana
 
Notiziario dell'Amministrazione Comunale di Maranzana
 
NOTIZIARIO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARANZANA
 
 
Stanno terminando i lavori di potenziamento dell'impianto di illuminazione pubblica con totale sostituzione dei corpi illuminanti, con altri a basso consumo energetico tecnologia Led, nonché l'implementazione del numero dei punti luce in tutto il territorio comunale.

La regione Piemonte con D.D.16 Dicembre 2013 n° 704 ad oggetto “D.G.R. 21-6840 del 9.12.2013 –Programmazione 2013-2014 Misura 1 : riqualificazione di spazi pubblici destinati o da destinarsi ad Aree Mercatali ha approvato il finanziamento della sistemazione di spazi pubblici destinati o da destinarsi ai mercati.

Gli interventi sono da realizzarsi nei Comuni cosiddetti minori o deboli e cioè con popolazione inferiore ai 3000 abitanti, sedi di un'offerta commerciale spesso non completa nella dotazione di base e gli obiettivi della precitata misura sono:

• Valorizzare i luoghi del commercio destinati ad attività mercatale,attraverso la riqualificazione urbanistica delle aree adibite a mercati;
• Sviluppare la competitività dei mercati rispetto alla grande distribuzione organizzata,assicurando complementarietà ed integrazione anche rispetto agli esercizi di vicinato;
• Favorire l'adeguamento dei mercati, alle norme igienico-sanitarie e di sicurezza, ai sensi della normativa vigente;

Con questa finalità, l'Amministrazione Comunale che ormai da anni aveva sperimentalmente istituito un mercato settimanale del venerdi, ha inteso con Delibere del Consiglio Comunale istituire e regolamentare lo svolgimento e la sistemazione del mercato settimanale nella Piazza G.Marconi.
Con la collaborazione dell'Arch.Bardini Ezio dello studio Bardini S.N.C.per la parte tecnica e del dott. Silvio Bertolotto della Sotreco S.N.C (consulente dell'Unione Collinare “Vigne & Vini” per la parte di ricerca e predisposizione documentale, si è altresì proceduto a predisporre e presentare la domanda finanziamento alle Regione Piemonte ai sensi del bando regionale precitato, al fine di ottenere il finanziamento di riqualificazione e sistemazione della Piazza G.Marconi ,sede del mercato settimanale del venerdi.
Tale intervento andrà a completare la ristrutturazione e rivalutazione della Piazza G. Marconi e aree limitrofe già previsto nell'ambito del progetto Mu.D.A e dei Piani Territoriali Integrati , che è in fase di finanziamento ( da parte della Comunità Europea come da D.G.R n°6 del 30.09.2013 Regione Piemonte ) e realizzazione.


L'Amministrazione Comunale, giunta allo scadere del mandato al servizio del Nostro Paese, auspica che ciò sia stato compiuto in maniera soddisfacente e possiamo assicurare che sempre si è operato, dedicando ogni risorsa fisica e temporale al compito a cui siamo stati chiamati ed è nostra intenzione continuare in tal senso.

Con il DDl. Delrio, è stato introdotta la possibilità di un terzo mandato per i sindaci di comuni con meno di 3000 abitanti. Un principio ispirato a buon senso gestionale e la cui applicazione consentirà ai primi cittadini di comuni piccoli e di aree montane di proseguire la battaglia intrapresa di rinnovamento e di cambiamento della macchina amministrativa degli enti locali, il livello più vicino agli elettori e che può veramente fare la differenza nella qualità della vita dei cittadini.
Pertanto, sciolta ogni riserva e al fine di eliminare ogni dubbio, mi ricandido come Sindaco di Maranzana , con un gruppo ormai rodato ed affiatato, con inserimento di nuove professionalità e potenzialità, radicato sul territorio non solo in quanto vi risiede,ma perchè qui ha le sue radici,le sue origini,i suoi interessi affettivi,culturali e professionali.

Ricordiamo brevemente alcuni interventi ed opere che sono state compiute in questi anni :

Implementazione servizio consegna esami medici a domicilio e istituzione dispensario farmaceutico;

Creazione del centro polifunzionale con attività di somministrazione, internet point, servizio fax e esercizio di vicinato,con possibilità di consegna a domicilio degli acquisti;

Completamento rete fognaria via C.Ottazzi, Via C.Battisti, sostituzione griglie caditoie via Ortagli, via S.Campagna, via S.Gandolfo, Sentiero Martino, via S.Giovanni (S.P. 45 al fine di eliminare la formazione di ghiaccio nel periodo invernale);

Messa in sicurezza , con macropalificazione, del movimento franoso nella via C.Ottazzi altezza via G.Ghilini, con creazione del “belvedere”;

Monitoraggio movimento franoso via S.Giovanni ,retrostante Centro Polifunzionale Comunale in collaborazione con Arpa e regione Piemonte;

Completamento sistemazione e manutenzione strade interpoderali, in collaborazione con consorzi e società esistenti, nell'ambito del P.S.R. 2007-2013;

Sistemazione ed asfaltatura della strada Rocche, strada del Campo e via S.Antonio;

Restauro e risanamento dell'Archivio Storico cartaceo Comunale e successivo posizionamento dello stesso, presso l'Archivio Storico, a disposizione;

Realizzazione ed installazione di impianti fotovoltaici, sull'edificio sede del Municipio e del Centro Polifunzionale;

Installazione di impianto wi-fi sul tetto dell'edificio comunale che permette di eliminare il “digital divide, con trasmissione dati ad alta velocità;

Installazione nella centrale Telecom ,nei fondi del palazzo comunale, dell'impianto che ha permesso alla popolazione di usufruire della linea ADSL via cavo;

Posizionamento ringhiere protettive nel Cimitero Comunale;

Posizionamento segnaletica stradale e regolamentazione del traffico nelle vie cittadine.

Sicuramente i tempi non sono dei migliori, ci siamo dovuti confrontare con difficoltà e tagli “lineari” ai Bilanci dei Nostri Comuni e facilmente ci attendono confronti e sacrifici sempre maggiori, ma avendo ben chiaro la logica che sia l'istituzione a dover andare incontro alle esigenze della popolazione, abbiamo sempre cercato di trovare le soluzioni ai problemi che ci sono stati sottoposti, mediando nell'ottica di ricerca delle soluzioni migliori, nel rispetto delle differenze, senza cadere nell'omologazione.


La collaborazione con Enti Locali ed associazioni sul Territorio e non, si sta concretizzando sempre più e la prima occasione di riscontro sarà il 12 Aprile 2014, alle 15, quando presso la Sala polifunzionale del Comune di Maranzana, si terrà il 5° incontro della rassegna “Savona:Città di Uomini di mare,esploratori e viaggiatori” Incontri e presentazioni tra Savona,Varazze, Maranzana”.
Tale rassegna ,organizzata e voluta dell'Associazione Culturale “R.Aiolfi”, vede il nostro Comune in collaborazione con i Comuni di Savona, Merana, Varazze e venne inaugurata il 16 Gennaio 2014 presso la sala Rossa (Sala Giunta) del Comune di Savona alla presenza dell'On.le Roberto Speciale, presidente della Fondazione Casa America.
Continua così un percorso culturale, turistico e promozionale che vede Maranzana, terra di accesso dalla Pianura Padana, Merana, porta del Piemonte verso la Liguria, uniti da un fil rouge che andrà ad interagire col progetto per interventi di valorizzazione dei Musei e del Patrimonio Culturale “Museo Diffuso- Le colline del Mare” per la gestione in rete dei beni museali del piano territoriale di valorizzazione del patrimonio culturale.“Le Colline del mare dell'Astigiano”.

In data 31 Gennaio 2014 l'Associazione Nazionale Piccoli Comuni d'Italia, ha nominato il Sindaco di Maranzana, Marco Lorenzo Patetta,il Sindaco di Merana, Silvana Sicco ed il Sindaco di Cropalati Fabrizio Grillo membri del Consiglio Direttivo Nazionale.
Un incarico sicuramente gravoso, ma molto importante per la difesa e il supporto dei nostri Piccoli Comuni.

Obiettivo dell' ANPCI è quello di mantenere vivo in tutti, specialmente nelle istituzioni nazionali la fiamma che arde dai piccoli comuni, con popolazione fino a 5000 abitanti, in quanto proprio su questi si fondò negli anni 1000 l'Italia dei Comuni da cui, con vicissitudini storiche a tutti note, nacque lo Stato Italiano.

Mai nessuno potrà sopprimere i nostri Piccoli Comuni, con le loro peculiarietà, tradizioni, usanze : sicuramente, come ormai da anni si sta facendo si dovranno ottimizzare i servizi, svolgendoli in collaborazione con altri Comuni, come ormai Maranzana, parte integrante ed attiva dell'Unione dei Comuni “Vigne & Vini “ sta facendo, citiamo lo scuolabus, la raccolta dei rifiuti, gli appalti per l'acquisto dei materiali, la centrale unica di committenza, la futura gestione dell'illuminazione pubblica, la gestione della programmazione intercomunale della Protezione Civile e del Catasto.

Tuteleremo il Nostro Territorio ed il Nostro Paese, avendo sempre ben presente cio' che disse il grande scrittore Cesare Pavese: Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente,nelle piante,nella terra c'è qualcosa di tuo , che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti e che è anche il motto dell'Associazione Nazionale Piccoli Comuni d'Italia.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

19
giugno
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login