home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
ARTE E CULTURA - CONFERENZE Precedente  Successivo
 
01/04/2014FONDAZIONE ACCORSI-OMETTO
 
In occazione del mercato dell'Antiquariato di Piazza Vittorio, una conferenza su Alberto Pasini
 
ALBERTO PASINI: RICORDI E IMMAGINI DI UN ARTISTA VIAGGIATORE
 
Anna Maria Cavanna parlerà della formazione artistica di uno dei più importanti pittori orientalisti italiani
 


In occasione del mercato dell'Antiquariato che si svolgerà domenica 6 aprile 2014 sotto i portici di Piazza Vittorio Veneto, organizzato dalla Fivag Cisl Piemonte, con la collaborazione del Cavalier Giulio Ometto e del dott. Massimo Meli, verrà proposta una conferenza a cura di Anna Maria Cavanna, che parlerà di ALBERTO PASINI e ne approfondirà il percorso artistico.
Con questa iniziativa si intende creare un piacevole momento di aggregazione che non sia disgiunto da una divulgazione puntuale e scientifica volta sia ad avvicinare nuovo pubblico al tema dell'antiquariato, sia a soddisfare esigenze e curiosità di collezionisti e cultori.
Pasini è testimone diretto, quasi “inviato speciale”, in quelle regioni del Medio Oriente e dell'Africa settentrionale che tanto affascinavano l'immaginario della classe borghese nella seconda metà dell'Ottocento.
La sensibilità artistica di Pasini – formatosi all'Accademia parmense e approdato poi a Parigi nel 1851, nel prestigioso studio di Chassériau – appare stimolata dal vero di natura, come si evidenzia nei dipinti eseguiti in Francia nella prima metà degli anni Cinquanta, nella valle della Senna, nella foresta di Fontainebleau, in Normandia e Bretagna.
Le opere di quel periodo creano quasi una cerniera di collegamento tra il rinnovamento della pittura europea di paesaggio operato dai pittori della Scuola di Barbizon e le innovazioni dei Macchiaioli.
Dal 1855 iniziano i viaggi di Pasini in Oriente: la sua tavolozza si immerge nella luce e nel colore e l'artista restituisce con freschezza e originalità le visioni dei bazar brulicanti di persone, dei portali risplendenti delle moschee, delle carovane nel deserto, degli altopiani aridi percorsi da cavalieri al galoppo. Il talento dell'artista sa rinnovarsi anche nella scelta di altre tematiche, come nella produzione dedicata alla Spagna moresca, a Venezia, agli scorci della Costa Azzurra, della Valle d'Aosta e alle serene atmosfere della collina torinese, luogo – quest'ultimo – scelto per coltivare gli affetti familiari e per dedicarsi, anche negli ultimi anni, alla rielaborazione di quel meraviglioso corpus di bozzetti e disegni riportato dai suoi viaggi. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
 

Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

21
febbraio
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login