home piemontepress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
VOLONTARIATO
Precedente  Successivo
 
01/12/2013Adriana Cesarò - Giornalista
 
 
EMERGENZA ALLUVIONE CAGLIARI SOSTIENE LA SARDEGNA
 
Ciascuno porterà ciò che può offrire nei vari centri di raccolta (orientativamente 07.30 - 09.30 e 13.30 - 15.00), a partire da subito ed entro il 13 dicembre 2013.
 


Gentilissimi colleghi, amici e tutte le persone che possono e vogliono sostenere il disagio che sta vivendo la gente della Sardegna con lo stato d'emergenza alluvione, vogliamo essere uniti per il bene di tutti.
“Sono Graziella Marchi e, insieme ad altri gruppi di persone, stiamo raccogliendo quanto necessario in questo momento per le persone colpite dall'alluvione. Personalmente mi sto mobilitando con un mio slogan che si chiama CAGLIARI SOSTIENE LA SARDEGNA, intendendo: i cagliaritani sostengono la Sardegna, e sono la responsabile della raccolta, comunicata alla prefettura e questura di Cagliari. Nel contempo ci siamo attivati come CRAL ERSAT, ora Agenzia LAORE SARDEGNA, l'Agenzia della Regione Sardegna che si occupa in Agricoltura, della quale sono funzionario in ruolo. Pertanto chi volesse partecipare può farlo attraverso la mia persona o attraverso lo stesso CRAL. In questo momento la necessità primaria assoluta sono le stufe, sia a Gas che elettriche, che Pellet.
Vi ringraziamo”. Graziella Marchi 330.782168
A Cagliari sarà la segreteria del CRAL con la collaborazione del sig. Piana Gianfranco a raccogliere il materiale offerto, sia dalla periferia che direttamente in sede, presso i locali al piano terra scala centrale della sede di Cagliari.
Ciascuno porterà ciò che può offrire nei vari centri di raccolta possibilmente fuori dal consueto orario di lavoro (orientativamente 07.30 - 09.30 e 13.30 - 15.00), a partire da subito ed entro il 13 dicembre 2013.
Ringraziamo anticipatamente chiunque vorrà collaborare.
Il Cral ERSAT intende avviare con la massima urgenza una raccolta di beni materiali per manifestare la nostra solidarietà agli abitanti dei paesi che hanno subito gli effetti devastanti della recente alluvione stimati dall'Ordinanza Regionale in:
PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO: Arzachena, Berchidda, Buddusò, Golfo Aranci, Loiri Porto San Paolo, Monti, Olbia, Oschiri, Padru, Sant'Antonio di Gallura, Telti;
PROVINCIA DI NUORO: Bitti, Dorgali, Galtellì, Irgoli, Loculi, Lodè; Lula, Nuoro, Oliena, Onanì, Onifai, Orgosolo, Orosei, Posada, Siniscola, Torpè;
PROVINCIA DI ORISTANO: Gonnostramatza, Marrubiu, Masullas, Mogoro, Palmas Arborea, San Nicolò D'Arcidano, ,Simaxis, Solarussa, Terralba, Uras
PROVINCIA DI CAGLIARI: Armungia, Ballao, Decimoputzu, Escalaplano, Siliqua, Vallermosa, Villaputzu, Villaspeciosa;
PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO: Gonnosfanadiga, Guspini, Pabillonis, San Gavino Monreale, Sanluri, Sardara, Villacidro, Villanovafranca;
PROVINCIA OGLIASTRA: Arzana, Lanusei, Seui, Talana, Tortolì, Ussassai, Villagrande Strisaili San Gavino
I beni raccolti saranno consegnati personalmente per il tramite di una Società DI TRASPORTI di Cagliari che con i propri mezzi. si occuperà gratuitamente del ritiro dalla nostra sede di Cagliari e la consegna al CENTRO UNICO DI RACCOLTA c/o STEMAR deposito settore H - zona ind. Via Indonesia Olbia.
Dalla segnalazione di oggi 27 novembre 2013 del Centro Sociale Unità di Crisi di Olbia, che coordina tutte le strutture di volontariato, si segnala l'assoluta necessità di reperire nell'ordine i seguenti articoli:
Pannoloni per anziani Traverse assorbenti per allettati Piccole stufe elettriche (tipo caldo bagno)
materassi coperte cuscini pasta e alimenti confezionati per celiaci Materiale scolastico per scuole di ogni ordine e grado (quaderni penne matite) secchi; scope / bastoni per lavare per terra / pale e palette; raschietti scrosta fango; teli di plastica; guanti; stivali di gomma; buste spazzature; detersivi; (VARECCHINA E LISOFORM) prodotti per l'igiene personale;(BAGNO SCHIUMA, SHAMPOO DENTIFRICIO E SPAZZOLINI) Conf. da 6 bottiglie d'acqua; Prodotti alimentari non deperibili
Nelle Agenzia Laore e Argea ci sono circa 1000 dipendenti, di cui la metà soci CRAL ma a prescindere dall'appartenenza o meno alla nostra Associazione, rivolgiamo l'appello a tutti, perché sarebbe sufficiente che ciascuno di noi acquistasse quello che può fra le cose dell'elenco sopracitato raggiungendo così il fabbisogno per la popolazione dei diversi centri.
Ecco cosa possiamo fare in pratica, per dare una mano ai nostri conterranei:
reperire delle scatole tramite supermercati o conoscenti che hanno botteghe ed attività commerciali confezionare i pacchi con quanto raccolto per gruppi omogenei di articoli (dentifrici con dentifrici, stracci con stracci, etc), Sigillare ciascun pacco ed etichettarlo indicando il contenuto e la provenienza (SUT, Centro Zonale, ecc)
Le scatole così preparate dalla periferia potrebbero essere portate a Cagliari dai colleghi che scendono in Sede Centrale a Cagliari durante la settimana, oppure, se non è possibile, si contatta la Segreteria del Cral, e si opta per un'altra soluzione.
Ogni ufficio della periferia dovrebbe individuare un referente che si occuperà di raccogliere quanto conferito da ciascuno PER QUANTO PUO' e quindi coordinare la spedizione nella sede centrale di Cagliari.

 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

23
aprile
tasto
tasto
karon

Facebook Google RSS



img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province del Piemonte
   

Cerca le biblioteche del Piemonte
   

PiemontePress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine del Piemonte
   

MEDIA PARTNER

rete biella La Gazzetta del Canavese
L'Eco del Chisone L'Eco Mese
Primaradio Radio Juke Box
Telemonterosa Radio Valle Belbo
La Pancalera

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login